chiudi X
God of War in DIRETTA

Segui la diretta sui nostri canali YouTube - Twitch - Facebook

Scheda video con 4 GPU anche per ATI?

Scheda video con 4 GPU anche per ATI?

Vari rumors indicano come anche ATI stia lavorando ad una possibile implementazione Crossfire con 4 chip video Radeon

di pubblicata il , alle 09:13 nel canale Schede Video
ATIRadeonAMD
 

Il sito web The Inquirer ha evideziato la possibilità che ATI possa presentare una propria soluzione video dotata di 4 chip, che quindi riprenda il concetto introdotto da NVIDIA con la tecnologia Quad SLI.

Quest'ultima è stata presentata ufficialmente in varie occasioni nel corso degli ultimi mesi, ma i prodotti finali tardano di fatto ad essere disponibili in commercio. Per le prossime settimane, come anticipato in alcune precedenti notizie, si prevede inoltre il debutto delle soluzioni GeForce 7950 GX2, schede con due GPU montate su due PCB collegati tra di loro che se usate in coppia permettono di abilitare la modalità Quad SLI.

Che ATI possa pensare ad una propria soluzione con 4 GPU è tutt'altro che una ipotesi remota. Del resto, ATI da tempo produce schede multi GPU che vengono adottate in sistemi di simulazione di volo, per impieghi civili e bellici.

Ritornando alla storia recente di ATI, il concetto di architettura Crossfire è stato dal produttore canadese di fatto introdotto sulla spinta di quanto presentato da NVIDIA con le prime architetture video SLI. Queste ultime risalgono a poco meno di 2 anni fa nella loro iniziale implementazione, mentre ATI ha di fatto reso disponibile i sistemi Crossfire solo nel mese di Settembre 2005.

La scorsa settimana vari siti, sostanzialmente tutti nell'arco di 24 ore, hanno pubblicato preview della tecnologia Quad SLI, evidenziando come i driver utilizzati siano ancora immaturi e portino a vari problemi di stabilità operativa con alcune applicazioni. L'elemento interessante di quei test, che non è stato reso pubblico, è che a mettere a disposizione di vari giornalisti quei sistemi Quad SLI non è stata NVIDIA, ma proprio ATI. Il produttore canadese è riuscita a ricuperare due sistemi Quad SLI e ha voluto offire la possibilità alla stampa di testare quella soluzione, ovviamente per farne emergere gli elementi negativi e i limiti.

Questo ha di fatto creato un certo rumore attorno alle soluzioni Quad SLI, giudicate interessanti tecnicamente ma ancora immature per la commercializzazione. Stranamente, è proprio di qualche mese di tempo che ATI necessita per poter presentare la propria proposta con più di 2 GPU che possa porsi in diretta concorrenza con la soluzione NVIDIA..

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

37 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
sonountoro13 Maggio 2006, 09:18 #1

mah...

Patetico e inutile...
jp7713 Maggio 2006, 09:24 #2
Non ci posso credere era stata Ati a dare alla stampa le piattaforme quad sli per i test? e ora salta fuori con un quad crossfire? sembra di vedere due bambini che si fanno i dispetti....
Il Capitano13 Maggio 2006, 09:28 #3
Originariamente inviato da: sonountoro
Patetico e inutile...


E ridicolo
heavymetalforever13 Maggio 2006, 09:35 #4
Beh da quello che ho capito pero' Ati introdurrebbe una scheda con 4 GPU sullo stesso PCB (o sbaglio?) quindi almeno costerà uno sproposito ma rimane pur sempre una scheda singola.
Di conseguenza, rispetto al quad sli, non deve fare i conti con l'ingombro di 4 schede da 50 cm cadauna, che secondo me non è poco.

Rimane cmq una soluzione da fusi di testa.... con quello che costerebbe mi ci compro una macchina usata oppure regalo uno scooter a mio figlio, se lo avessi....

E, guarda caso, scommetto che saranno ancora solo DX9 !!!!

Già vecchie dopo 6 mesi, hmm che affarone.

Ciao
PATOP13 Maggio 2006, 09:36 #5
Purtroppo il marketing ha sempre più importanza di ogni altra cosa nelle società. In questo caso pur di vendere più GPU possibili si inventano cose talvolta anche controproducenti. Ma d'altronde è più facile pensare di raddoppiare le vendite delle GPU attuali (G71 e compagnia bella) che non riconvertire qualche fabbrica alla produzione di nuova tecnologia (vedi G80...a propositoqualcuno sa niente se il tape out del G80 è avvenuto o è in corso?).
Redvex13 Maggio 2006, 09:42 #6
E' impossibile che li metta su un solo pcb verrebbe fuori una cosa mostruosa
capitan_crasy13 Maggio 2006, 09:46 #7
Originariamente inviato da: Il Capitano
E ridicolo


è marketing!!!
Max Power13 Maggio 2006, 10:08 #8
La smettete di dare le notizie con il punto interrogativo!!!!!!!

Se la cosa è incerta, è un'indiscrezione, non una notizia o news!!!!!!

----

Non fate come Sudio Aperto
*Pegasus-DVD*13 Maggio 2006, 10:24 #9
quando lo ha fatto nvidia tutti dicevano: ollallà che potenza che spettacolo wooooow ....................

bha
danyroma8013 Maggio 2006, 10:37 #10
se sono 4 gpu su una scheda singola non vedo quale sia il prolema, già le 3dfx all'epoca avevano il multi gpu su un unico pcb e tutti eravamo entusiasti di giocare con games dalla grafica "assurda" rispetto alle schede della concorrenza.

Magari fra qualche anno avremo schede con 4 gpu dual core (quindi 8 in totale) ma con processo produttivo a 45 nm ed altri accorgimenti che a fronte di una potenza 8 volte superiorie ad oggi, abbiano dei consumi paragonabili.

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^