Sapphire Radeon HD 5770 Flex Edition, spazio a Eyefinity

Sapphire Radeon HD 5770 Flex Edition, spazio a Eyefinity

Andiamo ad osservare più da vicino la soluzione Radeon HD 5770 Flex Edition, proposta di Sapphire caratterizzata dal supporto per quattro monitor contemporaneamente

di pubblicata il , alle 12:02 nel canale Schede Video
SapphireRadeonAMD
 

La famiglia Radeon HD 5000 di AMD è stata lanciata quasi un anno fa: i nuovi modelli della serie si sono presentati sul mercato con le carte in regola per dare battaglia alla concorrenza, grazie a prestazioni particolarmente interessanti e prezzi estremamente competitivi. A caratterizzare i modelli dell'ultima famiglia di GPU presentate da AMD c'è anche la funzionalità Eyefinity: sotto questo nome la società americana ha deciso di identificare la tecnologia che consente di poter pilotare fino a sei monitor contemporaneamente, riportando in auge il multimonitor. Rimandiamo tutti color che volessero approfondire il tema di Eyefinity e del suo funzionamento agli articoli dedicati che abbiamo redatto in occasione della presentazione ufficiale, disponibili a questo e questo indirizzo.

La maggior parte delle soluzioni Radeon HD 5000 commercializzate in questo anno di presenza sul mercato sono caratterizzate dalla presenza di tre connettori video: grazie alla presenza di Eyefinity e al connettore DisplayPort (fondamentale per la gestione di due o più monitor) ogni scheda è in grado di supportare 3 monitor contemporaneamente. Il numero di display aumenta in corrispondenza di una scheda video Eyefinity Edition; con questo particolare suffisso AMD identifica le soluzioni capaci di supportare fino a sei display contemporaneamente.

In questo scenario Sapphire ha presentato diverso tempo fa sul mercato Radeon HD 5770 Flex, una scheda video basata su GPU RV700 ma capace di garantire quattro uscite video: specificatamente sviluppata per offrire una funzionalità multimonitor che sia superiore rispetto a quella offerta da una "normale" scheda Radeon HD 5000.

Sapphire Radeon HD 5770 Flex

La soluzione Flex di Sapphire si presenta come una vera e propria scheda video "ibrida"; basata infatti sulla GPU destinata alla fascia media del mercato, caratterizzata da un ottimo rapporto prezzo-prestazioni, la proposta in questione affianca però una funzionalità peculiare. La scelta del partner di AMD è sicuramente azzardata: partendo da una soluzione grafica di fascia media e caratterizzata da un interessante costo di acquisto, Sapphire ha aggiunto il supporto ad un quarto schermo fornendo una soluzione che potrebbe interessare alcuni specifici ambienti di impiego.

La scheda si presenta con il classico stile delle soluzioni Radeon HD 5770, con la ventola posizionata centralmente che si occupa di andare a raffreddare l'intero corpo metallico del radiatore, prodotto con tecnologia heat-pipe. La soluzione occupa due slot all'interno dello chassis, caratteristica che oramai accomuna tutte le schede video di fascia media o superiore.

Sapphire Radeon HD 5770 Flex

La staffa delle connessioni video è caratterizzata dalla presenza di, ovviamente, quattro uscite video, 2 DVI, 1 HDMI e una, fondamentale, DisplayPort. La possibilità di sfruttare fino a quattro monitor contemporaneamente rappresenta la peculiare caratteristica della soluzione di Sapphire: una scheda video capace di garantire prestazioni video soddisfacenti ma che offre, qualora se ne palesasse la necessità, di ampliare l'area di lavoro fino a quattro display.

Sapphire Radeon HD 5770 Flex

Il contenuto con cui Sapphire Radeon HD 5770 Flex viene commercializzata è essenziale ma prevede, oltre all'immancabile CD con i driver necessari all'installazione del componente e al cavo di alimentazione anche un comodo adattatore di tipo attivo da DisplayPort a DVI: se infatti la presenta di un connettore DisplayPort è fondamentale per poter sfruttare la tecnologia Eyefinity, è anche vero che i monitor con tale connessione non sono affatto diffusi. La presenza di questo adattatore facilita quindi di molto la creazione di una postazione con quattro display.
Il costo per la proposta di Sapphire è di 179,99 euro: fascia di prezzo che si avvicina pericolosamente a quella in cui è possibile trovare Radeon HD 5830, sicuramente più performante di Radeon HD 5770. La propsota di Sapphire è però in grado di supportare fino a quattro monitor contemporaneamente, funzionalità che, a seconda degli scenari di impiego, potrebbe risultare determinante e far pendere l'ago della bilancia in favore della soluzione Flex.

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

22 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
illidan200008 Settembre 2010, 12:36 #1
certo su una 5870 avrebbe avuto più senso per i giochi....
e una 5770 è troppo per un ufficio/cad....
Balthasar8508 Settembre 2010, 12:38 #2
AMD continua a sponsorizzarla come un valore aggiunto molto importante ma veramente c'è qualcuno a cui interessa l'Eyefinity? Ovviamente esclusi quelli che hanno sempre avuto la necessità di lavorare su molti monitor.

Sono io che non ne vedo tutt'ora l'utilità o che qualche videogiocatore che sta pensando di assemblare 4 monitor per giocare?


CIAWA
DEABlade08 Settembre 2010, 12:59 #3
Io la vedo una cosa positiva.. può darsi come dici tu che ora come ora non abbia molta importanza, però può avere risvolti positivi in futuro una tecnologia come questa.
FroZen08 Settembre 2010, 13:01 #4
se non serve a te non è detto che non serva ad altri...se ci fai un tri-sli ci giochi anche con 4 monitor...
Faster_Fox08 Settembre 2010, 13:16 #5
su questo forum qualsiasi cosa viene criticata...se non ci fosse stato l'Enfinity avreste detto "male" ora che c'è, dite lo stesso...mamma mia! viva il progresso....
Mparlav08 Settembre 2010, 13:18 #6
Eyefinity sarebbe più interessante se ci fosse maggiore elasticità sul tipo d'interfacce da adottare, a cui ora stanno rimediando con i vari adattatori.
L'obbligo di almeno una Displayport, ha bloccato sul nascere la stragrande maggioranza delle TV LCD e monitor in commercio.

Senza dire la difficile reperibilità di tv/monitor con cornice ridotta.
LoganTom08 Settembre 2010, 13:20 #7
Io ho provato a lavorare in multi-monitor, mettendone insieme due come con la mia HD4870. E' stato un esperimento per sviluppare un sito web, cose che facevo anche su un solo monitor, ma sinceramente mi sono trovato, non bene, benissimo... da una parte avevo aperto il browser per il test al volo , e altro materiale e dall'altra stendevo il codice bello aperto a tutto schermo... ho dovuto fare qualche minuto d'ambientamento ma era favoloso, click salvavo, f5 e avevo l'aggiornamento al volo senza aprire, minimizzare o cambiare finestra...uno spostamento di mouse e tutto fatto...io potessi lavorerei sempre in multimonitor, anche più di due... dopotutto anche in ambito sviluppo software non è affatto male avere più monitor sui quali spargere documentazioni, codice e test senza dover chiudere, aprire, minimizzare ecc...

Magari faccio un pensierino a una scheda video nuova per sfruttare Eyefinity...
redeagle08 Settembre 2010, 13:37 #8
in ambito lavorativo non c'è dubbio che avere almeno 2 monitor è una soluzione utilissima, io dopo anni di utilizzo non tornerei mai indietro.
Balthasar8508 Settembre 2010, 13:38 #9
Originariamente inviato da: FroZen
se non serve a te non è detto che non serva ad altri...se ci fai un tri-sli ci giochi anche con 4 monitor...

"Ovviamente esclusi quelli che hanno sempre avuto la necessità di lavorare su molti monitor."

Si, bello giocare su 4 monitor uno a presso all'altro con le cornici varie invece di comprarsi un 40" e finirla li la storia.. certo, non giochi a risoluzioni gigantesche ma sai cosa ti cambia a 2 metri di distanza aver la 1080 su quattro monitor diversi.

Suvvia, per giocare questa soluzione è ridicola.


CIAWA
dany70008 Settembre 2010, 13:39 #10
scheda spettacolo!

il cavo di conversione da solo...costa almeno 30 euro.

Non nasce per i giochi...chi la commenta sotto questo profilo di utilizzo, non capisce una mazza del mercato.

Questa scheda per il prezzo che offre...è un best-buy...per ogni PC SOHO...che sfrutti professionalmente il multimonitor...e non sono poi così pochi.

La potenza è più che sufficiente, per gli utilizzi a cui si propone...davvero un'ottima ed inaspettata mossa da parte di sapphire.

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^