Sapphire punta sulla diffusione di Eyefinity

Sapphire punta sulla diffusione di Eyefinity

La diversificazione di prodotto di Sapphire passa attraverso nuovi approcci alla tecnologia Eyefinity, che dipendano sempre meno dagli schermi Display Port

di pubblicata il , alle 08:58 nel canale Schede Video
Sapphire
 

La principale novità mostrata da Sapphire al Computex 2010 di Taipei riguarda gli ambiti di utilizzo della tecnologia Eyefinity, vero e proprio punto di forza ed elemento di differenziazione delle schede video ATI Radeon della famiglia HD 5000 rispetto a quanto messo a disposizione dalla concorrenza. Per Sapphire una tecnologia di questo tipo può trovare ampio spazio di utilizzo anche in sistemi di fascia non alta, permettendo non tanto di estendere le flessibilità d'uso con applicazioni 3D quanto di migliorare la produttività complessiva.

sapphire_computex_2010_1.jpg (28926 bytes)

Un esempio pratico è quello del sistema Phenom II X6 mostrato in demo, dotato di scheda video Sapphire Radeon HD 5500 da 1 Gbytes di memoria video collegata a 3 schermi. Per assicurare la più elevata flessibilità d'uso Sapphire ha fornito in bundle dei dongle, che prelevano il segnale video adattandolo a differenti tipologie di schermi. Nel caso specifico uno schermo ha collegamento DVI diretto con la scheda video; il secondo schermo è collegato con segnale DVI collegato alla scheda video attraverso un adattatore da Display Port a DVI. Il terzo schermo ha segnale VGA, con collegamento al sistema attraverso un adattatore da segnale HDMI.

E' incrementando la flessibilità di collegamento della scheda video con il maggior numero possibile di schermi che la diffusione di Eyefinity può essere incrementata, permettendo agli utenti di sfruttare anche schermi di vecchia generazione che siano disponibili. Sapphire ha mostrato, dietro le quinte, una nuova scheda video Radeon HD 5770 dotata di supporto a 4 schermi con tecnologia Eyefinity, dei quali solo 1 debba necessariamente essere collegato attraverso segnale Display Port.

sapphire_computex_2010_2.jpg (37914 bytes)

La seconda novità di Sapphire è una divagazione della tecnologia Eyefinity: utilizzando schermi Zalman ZM-M221W in abbinamento a driver IZ3D è stato possibile ottenere una configurazione a 3 schermi di tipo stereoscopico con funzionalità 3D, utilizzando tradizionali occhialini di tipo passivo. Sappiamo che AMD ha abilitato il supporto a frequenze di refresh di 120 Hz con i propri più recenti driver Catalyst e che vi sia interesse da parte dell'azienda americana a diffondere supporto alla tecnologia 3D stereoscopica con propri prodotti, restando per quanto possibile aperta a qualsiasi tipo di tecnologia voglia venir utilizzata.

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione.
Leggi la Privacy Policy per maggiori informazioni sulla gestione dei dati personali

9 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
fpg_8703 Giugno 2010, 09:10 #1
Monitor senza conrnice non se ne sn visti... peccato!!!
Cmq interessante il 3 monitor con refresh a 120!!!XD
avvelenato03 Giugno 2010, 09:24 #2
Quello che dicevo io in tanti post si sta avverando.
Il multischermo si sta "commoditizzando".
E' anche ragionevole visto che gli lcd sono in giro da molto, occupano meno spazio e consumano meno dei crt, ed è più facile quindi metterne due o anche tre in una normale scrivania casalinga.
I vantaggi sono evidenti per chi ha provato configurazioni multischermo, non tanto per il gioco quanto per avere due aree di lavoro distinte (ad esempio una con gioco o film e l'altra con programmi di messaggistica; oppure, al lavoro, uno schermo che visualizza i desktop remoti di altri pc, e l'altro con browser e strumenti di produttività.
Ma il vero asso nella manica è che a breve la gente avrà voglia di cambiarsi il monitor. Parlo di quelli che possiedono un 19": per loro è inutile upgradare il sistema con una scheda potente, se non ci mettono un monitor ad alta risoluzione. Senza contare i monitors in grado di gestire segnali a 120hz, che piano piano invoglieranno in molti all'upgrade.
Con queste schede si incoraggia il target a riflettere: hai già un monitor da 19", magari in cantina ne hai pure uno da 15 o da 17 non utilizzato: te ne metti uno a destra e uno a sinistra del tuo nuovo monitor principale, così mentre giochi puoi controllare emule e messenger....


vero che queste cose si potevano fare anche prima e a basso prezzo, però bisognava acquistare + schede e configurare il tutto, abbastanza facile ma non alla portata di tutti.
DarKilleR03 Giugno 2010, 09:54 #3
guarda senza andare a parare lontano un miglio...
AUTOCAD su uno disegni sull'altro tieni le palette delle funzioni
in fase di progettazione, fogli di excel e grafici nell'altra o programmi di calcolo strutturale

per dire solo 2 esempi banali...

in ambiente professionale se uno prova il multi monitor e ci si abitua non riesce più a tornare indietro
[cynic]03 Giugno 2010, 10:07 #4
Quoto a pieno Darkiller..Per chi ci lavora, una volta fatta l'abitudine, sono tempo e soldi risparmiati. Semplicemente maggior produttività..
Ther003 Giugno 2010, 10:32 #5
Capisco che eyefinity è bella.. ma a questo punto è una cosa che si poteva fare tranquillamente anche prima di eyefinity, no ? Bastava avere 2vga (non necessariamente impegnative) e ci attaccavi tranquillamente i tuoi 3 schermi e non parlo di 2 vga stratosferiche, già con due GTX210 lo si poteva fare.. Sinceramente a parte in gioco non mi è chiaro cos'abbia di rivoluzionario sto eyefinity
j_c_maglio03 Giugno 2010, 10:51 #6
Con eyefinitiy si può fare l'horizontal span su win 7?? cioè far vedere i 3 monitor come se fossero uno solo? o bisogna sempre e comunque affidarsi al software del gioco o dell'applicazione per avere un fullscreen che copre i 3 monitor?
avvelenato03 Giugno 2010, 11:56 #7
Originariamente inviato da: Ther0
Capisco che eyefinity è bella.. ma a questo punto è una cosa che si poteva fare tranquillamente anche prima di eyefinity, no ? Bastava avere 2vga (non necessariamente impegnative) e ci attaccavi tranquillamente i tuoi 3 schermi e non parlo di 2 vga stratosferiche, già con due GTX210 lo si poteva fare.. Sinceramente a parte in gioco non mi è chiaro cos'abbia di rivoluzionario sto eyefinity



Non è questo il fatto. Chi lo voleva il multimonitor ce lo aveva già almeno 10 anni fa se non più.
Anche se costa poco. Anche se una scheda video aggiuntiva pci o pci-e 1x si trova a poco.
Il fatto è un altro: un utente che deve scegliere tra una scheda video e un'altra, a parità di capacità e di costo, valuta anche queste caratteristiche aggiuntive. E dice: "però, posso fare anche questo... non che mi serva, ma posso provare!".
Poi prova e spesso non riesce più a farne a meno.
Il target non è quello di chi ha bisogno di 3 o 4 monitor, perché quelli ce li hanno già. Il target è di chi ha 2 o 3 monitor in avanzo, magari messi in cantina o su un muletto, e non si immaginava di poterli sfruttare in una configurazione multimonitor senza spendere nulla a parte il costo della scheda video.
Italia 103 Giugno 2010, 12:52 #8
Ma secondo voi, è proprio cosi difficile fare delle cornici di max mezzo centimetro di spessore ? Io ho smontato una cornice digitale (sempre un display lcd è e la cornice potrebbe rimanere assente, al massimo 1 millimetro...
carlottoIIx603 Giugno 2010, 14:34 #9
le cornici dovrebbero essere
completametne assenti
almeno dal lato dove i monitor si attaccano
questo potrebbe essere un concetto di monitor componibile!
te lo fai grande quanto vuoi attaccandone
due
tre
4
il linea
oppure 6
8
in doppia linea
12 in tripla linea

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^