Samsung produrrà la prossima GPU di NVIDIA a 7 nanometri

Samsung produrrà la prossima GPU di NVIDIA a 7 nanometri

NVIDIA e Samsung hanno siglato un accordo per i 7nm EUV (Extreme Ultraviolet Lithography) per il 2020 per il lancio di Ampere, ovvero la GPU di prossima generazione di NVIDIA

di pubblicata il , alle 08:01 nel canale Schede Video
NVIDIAGeForceSamsung
 

Samsung non ha fatto mistero di voler compensare il calo che sta riscontrando nel suo business attinente la produzione di chip per le memorie con la produzione di chip destinati ad altri tipi di impiego. All'interno della strategia di differenziazione rientra l'importante nuovo accordo con NVIDIA, appena rivelato dal direttore della divisione coreana di NVIDIA, Yoo Eung-joon.

NVIDIA realizzerà la prossima generazione di GPU, nome in codice Ampere, con il processo costruttivo a 7 nanometri. Non è chiaro se l'azienda californiana affiderà l'intera produzione a Samsung, interrompendo il suo rapporto storico con TSMC, o solo alcuni dei chip.

Secondo precedenti previsioni, NVIDIA avrebbe inizialmente previsto di rimanere fedele a TSMC anche per le sue GPU realizzate con processo costruttivo a 7 nanometri, ma stando a quanto si apprende adesso Samsung garantirebbe importanti vantaggi sui costi di produzione. Il passaggio a Samsung è comunque una mossa coraggiosa con NVIDIA, che con TSMC ha un rapporto di lunga data, intenta a recuperare terreno rispetto alle nuove GPU Navi di AMD, fabbricate proprio con il processo costruttivo a 7 nanometri.

Le indiscrezioni avevano anticipato da tempo l'accordo con Samsung, confermato ufficialmente da Yoo Eung-joon in una conferenza stampa. "È significativo che il processo a 7 nanometri di Samsung Electronics venga utilizzato nella produzione della nostra GPU di prossima generazione", ha affermato Yoo.

Non è la prima volta che NVIDIA si rivolge a Samsung per la produzione dei chip delle sue GPU: lo ha fatto per le schede GTX 1050 e GTX 1050 Ti. E, dopo le recenti notizie, lo farà per Ampere, che arriverà sul mercato nel corso del 2020.

La decisione di NVIDIA potrebbe anche essere dettata da considerazioni inerenti i volumi di fornitura. Il nodo di produzione da 7nm di TSMC ha già richieste molto importanti da parte di Apple e AMD e, secondo queste voci, NVIDIA sarebbe stata costretta a mantenere i 12nm per le nuove schede GeForce RTX Super perché in TSMC non aveva la possibilità di acquisire ulteriori slot di produzione. La scelta del processo a 7nm di Samsung potrebbe consentire a NVIDIA di avere più forniture in modo da poter soddisfare efficacemente la domanda. Questo accordo garantirebbe una spinta al business della fonderia di Samsung, consentendo alla società coreana di compensare il declino riscontrato nel business delle memorie.

Per tutti i dettagli sulle nuove GeForce RTX Super consultate la recensione.

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione.
Leggi la Privacy Policy per maggiori informazioni sulla gestione dei dati personali

20 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
Cfranco04 Luglio 2019, 08:47 #1
Non è un po' tardino per scegliere la fonderia se vogliono uscire nel 2020 ?
Phopho04 Luglio 2019, 09:00 #2
probabilmente l'accordo sarà stato siglato tempo fa ma "trapelato" solo ora.
non penso che però sia questo "salto nel buio" come ci si vuol far intendere. l'uomo col giubbotto di pelle non è un pistola che si fa inchiappettare con lo specchietto dei costi minori. il nodo produttivo di Samsung sarà almeno pari a quello di TSMC.
Gyammy8504 Luglio 2019, 09:26 #3
Originariamente inviato da: Cfranco
Non è un po' tardino per scegliere la fonderia se vogliono uscire nel 2020 ?


E vabbè, anche fosse 2021 o 2022 non sarà mica un problema, mica è amd che sono tutti lì col cronometro a contare i secondi di ritardo...
coschizza04 Luglio 2019, 09:39 #4
Originariamente inviato da: Cfranco
Non è un po' tardino per scegliere la fonderia se vogliono uscire nel 2020 ?


perche? se il progetto usa tools standard il progetto puo essere esportato su varie fonderei con minimi ritocchi
MALEFX04 Luglio 2019, 10:30 #5

n'Zomma

Originariamente inviato da: Phopho
probabilmente l'accordo sarà stato siglato tempo fa ma "trapelato" solo ora.
non penso che però sia questo "salto nel buio" come ci si vuol far intendere. l'uomo col giubbotto di pelle non è un pistola che si fa inchiappettare con lo specchietto dei costi minori. il nodo produttivo di Samsung sarà almeno pari a quello di TSMC.


beh...non ci metterei la mano sul fuoco, ricordo ancora tutte le discussioni sull'A9 di apple prodotto da TSMC e SAMSUNG.

Il samsung era leggermente meno efficiente
Ale55andr004 Luglio 2019, 10:31 #6
Originariamente inviato da: Gyammy85
E vabbè, anche fosse 2021 o 2022 non sarà mica un problema, mica è amd che sono tutti lì col cronometro a contare i secondi di ritardo...


ci mancherebbe, in nvidia contano i soldi che fanno
AceGranger04 Luglio 2019, 10:44 #7
Originariamente inviato da: MALEFX
beh...non ci metterei la mano sul fuoco, ricordo ancora tutte le discussioni sull'A9 di apple prodotto da TSMC e SAMSUNG.

Il samsung era leggermente meno efficiente


contando il vantaggio attuale che hanno in efficienza architetturale non credo sara un problema se dovesse succedere; e poi i 7nm+ di Samsung sono entrati in mass production a giugno, quindi credo sappiano bene cosa gli aspetti.

con le GDDR6 stanno facendo un ottimo lavoro, vedremo con chip piu complessi come questi.
MiKeLezZ04 Luglio 2019, 11:36 #8
Ampere a 7nm nel 2020... Si preannuncia un mostro all'orizzonte.
Ci sono anche tutti i presupposti per una riduzione di prezzo (verrà usato l'EUV che è meno costoso e inoltre i 7nm porteranno maggiori rese).
Se raddoppiano i ray tracing core avremo pure il ray-tracing per tutti.
Gyammy8504 Luglio 2019, 12:03 #9
Originariamente inviato da: Ale55andr0
ci mancherebbe, in nvidia contano i soldi che fanno


Al limite si resterà coi 12 nm+++++ intel style

Originariamente inviato da: MiKeLezZ
Ampere a 7nm nel 2020... Si preannuncia un mostro all'orizzonte.
Ci sono anche tutti i presupposti per una riduzione di prezzo (verrà usato l'EUV che è meno costoso e inoltre i 7nm porteranno maggiori rese).
Se raddoppiano i ray tracing core avremo pure il ray-tracing per tutti.


Siamo ancora all'annuncio del preannuncio della fornitura dei 7nm di samsung e già ci sono i bench?
gianpy1004 Luglio 2019, 12:15 #10
Serve un importante salto generazionale come lo è stato quello tra GTX900 e GTX1000.
Serve che la 3060 sia potente come una 2080, cosi finalmente rendono mainstream il 4k60fps e il 2,5k120fps.

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^