RTX 2070 con 16 GB di memoria? C'è chi ha provato il 'fai da te'

RTX 2070 con 16 GB di memoria? C'è chi ha provato il 'fai da te'

Uno youtuber russo ha provato a raddoppiare la VRAM della RTX 2070, portandola da 8 a 16 GB. Togliendo i chip Micron da 1 GB e saldando memoria Samsung da 2 GB è riuscito a creare un'inedita soluzione funzionante (o quasi).

di pubblicata il , alle 10:21 nel canale Schede Video
GeForceNVIDIA
 

In un momento in cui le schede video GeForce RTX 3000 sono scarsamente disponibili e i pochi modelli in commercio costano un occhio della testa, lo youtuber russo VIK-on ha deciso di ovviare a questa situazione provando a potenziare una GeForce RTX 2070. Beh, in realtà non sappiamo se questa sia la vera motivazione, ma ci piace pensare sia andata così. Cosa ha fatto? No, nessun overclock, troppo facile, ma un vero intervento a cuore aperto per raddoppiare la memoria GDDR6 della scheda, portandola da 8 a 16 GB.

L'idea è nata prendendo spunto dalla documentazione di una GeForce RTX 2080 in cui si menziona la possibilità di montare chip di memoria Samsung da 16 gigabit (2 GB). Per inciso, in commercio non esiste alcuna RTX 2080 con così tanta VRAM. Nel filmato VIK-on mostra come è riuscito nell'impresa: ha attentamente rimosso gli otto chip di memoria GDDR6 da 8 gigabit (1 GB) di Micron per installare soluzioni da 16 gigabit (2 GB) di Samsung, acquistate su AlieExpress a 200 dollari.

Detta così sembra facile, ma non stiamo parlando di mattoncini LEGO: la sostituzione dei chip di memoria è un processo estremamente complesso, che richiede anzitutto di usare un dissaldatore ad aria per rimuovere i chip originari, facendo attenzione a preservare i contatti sul PCB per saldare i nuovi chip. Nel caso specifico lo youtuber ha dovuto spostare alcune resistenze nella parte posteriore del PCB per far spazio ai nuovi chip. È poi stato necessario impostare una serie di "jumper" sul PCB per permettere il riconoscimento della nuova memoria.

Il processo, andato a buon fine, ha permesso alla scheda di mostrare il desktop senza problemi, come testimoniato da GPU-Z, anche se all'atto pratico la RTX 2070 modificata si è comportata peggio della RTX 2070 originale in 3DMark TimeSpy, totalizzando nel test grafico un punteggio di 6176 punti contro 9107. La scheda modificata è inoltre andata in crash con Furmark, dimostrando come nonostante lo sforzo tecnico manchi qualcosa per la piena riuscita della mod e un funzionamento corretto in ogni occasione.

Quanto fatto dallo youtuber è senza dubbio notevole e, al tempo stesso, ci mostra come la GPU TU106 fosse praticamente pronta a interfacciarsi con il doppio della memoria senza richiedere un nuovo firmware. Nvidia però ha dimostrato, anche con le attuali RTX 3000, di essere un po' restia ad equipaggiare le schede video con molta VRAM - salvo alcuni modelli top di gamma. Forse le cose cambieranno in futuro grazie al "contributo" della rivale AMD che storicamente non lesina sulla VRAM, come dimostrato anche con le nuove RX 6000.

16 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
CrapaDiLegno22 Gennaio 2021, 11:04 #1
Complimenti per l'operazione.
Dissaldare non è un problema, ma risaldare i chip BGA non è cosa facile assolutamente. Sopratutto se si fa il reworking con gli altri componenti in giro.
Ci sta che qualche pin non sia perfetto causando i crash, così come probabilmente la pulizia dei segnali (di cui Nvidia va tanto orgogliosa mostrando sempre il famoso occhio) sia andata altrettanto a ramengo.

Che poi non serva alcun FW apposito è abbastanza normale, dato che il riconoscimento di uno o l'altro chip è fatto via HW e il sistema deve solo guardare quanta è la RAM a disposizione e usarla. Se non si fa fare il FW al garagista sotto casa l'uso di queste tecniche dinamiche è normale e permette la massima flessibilità durante la produzione senza dover intervenire poi in futuro causando confusione tra quali FW servono su quali versioni. E visto che non hanno bene in mente quali e quante versioni fare nemmeno loro, direi che è fondamentale. Sarebbe stato strano il contrario.

Piedone111322 Gennaio 2021, 11:16 #2
Originariamente inviato da: CrapaDiLegno

Che poi non serva alcun FW apposito è abbastanza normale, dato che il riconoscimento di uno o l'altro chip è fatto via HW e il sistema deve solo guardare quanta è la RAM a disposizione e usarla. Se non si fa fare il FW al garagista sotto casa l'uso di queste tecniche dinamiche è normale e permette la massima flessibilità durante la produzione senza dover intervenire poi in futuro causando confusione tra quali FW servono su quali versioni. E visto che non hanno bene in mente quali e quante versioni fare nemmeno loro, direi che è fondamentale. Sarebbe stato strano il contrario.

La fai troppo facile:
via hardware viene fatto il riconoscimento del chip (non proprio così, ma dichiamo che va bene), via firmware vengono settati vari parametri sia per l'accesso alla ram, sia per allocare le risorse.
Come ben sai ci sono firmware castrati che anche in presenza di alcuni componenti hardware questi non vengono inizializzati, oppure ti abbassano la frequenza della ram o ti inibisce parte del bus.
Insomma la parte hardware prepara la strada, ma senza impostazione lato firmware non sei nemmeno a metà dell'opera.
I problemi di crash possono essere dovuti sia ad un reballing non perfetto ( come hai specificato) sia ad impostazioni firmware ( come sub tensione dei segnali troppo bassi, timing troppo spinti o cache non sincronizzata correttamente con la ram)
Insomma notevole la sperimentazione, ma pensare che lato software sia tutto ok ( o facile) non lo darei per scontato ( immagina gia il fatto che con chip da 2gb probabilmente non si sono fatti test a sufficienza per poter dire che il firmware è ok)
Saturn22 Gennaio 2021, 11:30 #3
Pensare che una volta molte schede video, ma anche le schede audio - vedi Sound Blaster AWE32, avevano gli slot per aggiungere memoria ram. Bei tempi.
Adesso invece, "la moda" è dare tutto saldato e non modificabile e non solo purtroppo nel mondo dei pc.
pingalep22 Gennaio 2021, 11:53 #4
saturn al tempo lememorie avevano ben altre prestazioni. adesso il modo in cui sono assemblati, la lunghezza delle piste etc determina modifiche prestazionali importanti.
sarebbe interessante quanto meglio andrebbero quelle schede vecchi con memorie su chip bga
Saturn22 Gennaio 2021, 11:56 #5
Originariamente inviato da: pingalep
saturn al tempo le memorie avevano ben altre prestazioni. adesso il modo in cui sono assemblati, la lunghezza delle piste etc determina modifiche prestazionali importanti.
sarebbe interessante quanto meglio andrebbero quelle schede vecchi con memorie su chip bga


E siamo pure d'accordo. Ma qui neanche la batteria o l'hard disk vogliono che tu possa sostituire, all'industria sta proprio sulle palle che tu possa fare qualcosa in indipendenza. Questa è l'amara verità.
JoJo22 Gennaio 2021, 11:57 #6
Originariamente inviato da: Saturn
Pensare che una volta molte schede video, ma anche le schede audio - vedi Sound Blaster AWE32, avevano gli slot per aggiungere memoria ram. Bei tempi.
Adesso invece, "la moda" è dare tutto saldato e non modificabile e non solo purtroppo nel mondo dei pc.


Ancora ricordo quanto montai sulla mobo il coprocessore matematico del mio 386SX.
Techie22 Gennaio 2021, 12:02 #7
Andati i bei tempi dei pencil mod sulle schede castrate di fabbrica
Saturn22 Gennaio 2021, 12:08 #8
Originariamente inviato da: JoJo
Ancora ricordo quanto montai sulla mobo il coprocessore matematico del mio 386SX.


Bei ricordi...

Originariamente inviato da: Techie
Andati i bei tempi dei pencil mod sulle schede castrate di fabbrica


O sulle prime cpu amd socket a...
ronthalas22 Gennaio 2021, 12:56 #9
ma il pensil mod non si faceva con i processori AMD "matitati"?
demonsmaycry8422 Gennaio 2021, 13:07 #10
uao un tipo che vorrei avere come vicino mi avrebbe aggiustato parecchie cose

bhè si complimenti per la manualità e l'esperienza niente da dire ....probabilmente si è accorto che su cyberpunk 8 gb non bastano
un esperimento interessante se ci lavora magari riesce a sistemare i problemucci

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^