Rese ancora inferiori alla media per i 40nm di TSMC

Rese ancora inferiori alla media per i 40nm di TSMC

Continuano le difficoltà per TSMC: le rese con processo produttivo a 40 nanometri sono ancora contenute attorno al 50%, non facilitando chi cerca una scheda ATI Radeon serie HD 5000

di pubblicata il , alle 11:25 nel canale Schede Video
ATIRadeonAMD
 

Le rese del processo produttivo a 40 nanometri della taiwanese TSMC non sarebbero ancora all'altezza sia della domanda di mercato, sia di quello che si dovrebbe ottenere da una tecnologia produttiva matura.

TSMC ha infatti avviato da ormai oltre un anno la produzione con questo processo, ma stando alle informazioni riportate dal sito Fudzilla a questo indirizzo le rese produttive continuerebbero a restare allineate attorno alla soglia del 50%. In genere si dovrebbero registrare valori mediamente di almeno il 90% nel momento in cui un processo giunge a piena maturazione.

Quali sono le implicazioni di questa notizia, se confermata? Molto semplicemente, una difficoltà per gli appassionati di schede video ad avere a disposizione le più recenti schede video sviluppate da ATI, appartenenti alla famiglia Radeon HD 5000 e dotate di supporto hardware alle nuove API DirectX 11. La domanda elevata, causata dalle ottime caratteristiche tecniche di questi prodotti, si scontra con la ridotta disponiblità

I problemi di TSMC con il processo produttivo a 40 nanometri sono ben noti da tempo. A Ottobre il produttore taiwanese aveva specificato come vari problemi avessero ridotto le rese produttive attorno al 40%, lasciando intendere tuttavia che questo fosse un problema transitorio. La situazione è sicuramente migliorata, ma non sino al punto da assicurare quelle rese produttive che AMD si attenderebbe per le proprie più recenti GPU.

C'è da ricordare come questo processo produttivo sia utilizzato per tutte le nuove GPU AMD della serie ATI Radeon HD 5000, ma a queste non sia limitato. Le prossime generazioni di schede video NVIDIA con supporto DirectX 11, basate su architettura Fermi, adotteranno infatti proprio questa tecnologia produttiva.

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione.
Leggi la Privacy Policy per maggiori informazioni sulla gestione dei dati personali

40 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
El Bombastico04 Dicembre 2009, 11:31 #1
Le stesse rogne che ha avuto Intel con i 90 nm?
Malek8604 Dicembre 2009, 11:35 #2
Mi sembra che sia un po' troppo tempo che hanno problemi come faranno quando dovranno scendere ancora?
Foglia Morta04 Dicembre 2009, 11:36 #3
A me pare un articolo completamente inventato ( come molti altri di fudzilla ). Se hanno decuplicato la produzione ( come hanno detto dipendenti di AMD ultimamente: Byrne , Baumann e Hook ) allora il problema degli yields appartiene al passato ed hanno anche aumentato le linee produttive
Danziga8804 Dicembre 2009, 11:38 #4
beh adesso sembra che le 5850 stiano inziando ad arrivare in quantità quindi forse tra poco la situazione migliorerà
f_tallillo04 Dicembre 2009, 11:41 #5
Ecco perchè sono disponibili le 5770 e stanno sfonrnando schede sempre + sfigate. Sono tutte GPU mal riuscite da riutilizzare.
barbacat04 Dicembre 2009, 11:43 #6
I problemi di produzione ci sono ma concordo sul fatto che negli ultimi giorni ci sia maggior disponibilità delle nuove ATI 5850 e 5870,anche con un leggero calo dei prezzi.
Il vagabondo04 Dicembre 2009, 11:45 #7
Purtroppo potrebbe essere vero, per quanto non me lo auguri, Foglia Morta.

Sono passate 2 settimane esatte dagli annunci di AMD, in cui il produttore americano dichiarava di "prevedere che entro un paio di settimane i volumi di chip inviati sarebbero decuplicati".
Secondo tali annunci era lecito aspettarsi un effetto sui listini entro 2 ulteriori settimane dat eper smaltire lo stack di ordini accumulati da intermediari e clienti finali e re-instaurare una sana competitizione tra i rivenditori...

Tuttavia Amd Dichiava e non garantiva quindi potrebbe essere vero tutto:
- Che il processo non sia migliorato a tal punto da rendere possibile il cambio di marcia nelle forniture,
- Che la news sia una baggianata

- O che, invece, sia semplicemente una strategia per arrivare a Natale con prezzi pompati e disponibilità decenti, "ingannando" i clienti assetati di regali...

Comunque sia avendo un buona 48XX sto bene per un po'...non posso andare sopra i 1366*768 quindi non mi lagno...

...A qualcuno poero' è giusto che girino..
danko7404 Dicembre 2009, 11:54 #8
Io attualmente faccio girare tutti i games provati a 1920x1200 con impostazioni grafica al max con AA 2x-4x senza rallentamenti:

AMD PHENOM 9750 QUAD CORE
4 GB PC6400 OCZ
NVIDIA POV 8800 GT 512 MB
SEAGATE 250GB SATA2
SEAGATE 500GB SATA2
ALI LC POWER TAURUS 580W
S.O. WINDOWS 7 32 BIT

Non vedo l'esigenza di cambiare la scheda video....il resto forse come regalo di natale,ma sarebbe uno sfizio...io sto bene così.

Qualcuno qui nelle mie stesse o simili condizioni non farebbe altrettanto?
Foglia Morta04 Dicembre 2009, 11:54 #9
Originariamente inviato da: Il vagabondo
Purtroppo potrebbe essere vero, per quanto non me lo auguri, Foglia Morta.

Sono passate 2 settimane esatte dagli annunci di AMD, in cui il produttore americano dichiarava di "prevedere che entro un paio di settimane i volumi di chip inviati sarebbero decuplicati".
Secondo tali annunci era lecito aspettarsi un effetto sui listini entro 2 ulteriori settimane dat eper smaltire lo stack di ordini accumulati da intermediari e clienti finali e re-instaurare una sana competitizione tra i rivenditori...

Tuttavia Amd Dichiava e non garantiva quindi potrebbe essere vero tutto:
- Che il processo non sia migliorato a tal punto da rendere possibile il cambio di marcia nelle forniture,
- Che la news sia una baggianata

- O che, invece, sia semplicemente una strategia per arrivare a Natale con prezzi pompati e disponibilità decenti, "ingannando" i clienti assetati di regali...

Comunque sia avendo un buona 48XX sto bene per un po'...non posso andare sopra i 1366*768 quindi non mi lagno...

...A qualcuno poero' è giusto che girino..


Secondo quegli annunci non si capiva benissimo se quei chip erano spediti al produttore della scheda o ai distributori ( in entrambi i casi AMD può considerarli venduti )... e mi pare che oltre a ribadire il grosso aumento della produzione siano stati molto chiari riguardo la disponibilità sul mercato:

Should air freighting continue we are still not going to see "mass widespread availability" by years end, but certainly supply will continue.

http://www.hardocp.com/article/2009...refor_art_thou/

il punto è che la domanda è altissima , e probabilmente nemmeno il grosso aumento della produzione è sufficente a soddisfare la domanda.
Ratatosk04 Dicembre 2009, 12:11 #10
Non solo si cita FudZilla, ma anche su una boiata particolarmente colossale come le rese di un processo, che tecnicamente non ha alcun senso.

Le rese si riferiscono all'insieme di un prodotto (progetto, librerie e processo) e non ad un processo e basta.

Questa notizia non ha alcun senso.

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^