Ray Tracing anche per le schede GeForce GTX 10 e GTX 16 da aprile, via driver

Ray Tracing anche per le schede GeForce GTX 10 e GTX 16 da aprile, via driver

NVIDIA annuncia l'estensione del supporto al Ray Tracing anche con le schede GeForce delle famiglie GTX 10 e GTX 16, grazie ad un aggiornamento driver in arrivo il prossimo mese

di pubblicata il , alle 09:01 nel canale Schede Video
NVIDIAGeForceTuring
 

NVIDIA ha annunciato che un aggiornamento driver, atteso al debutto nel corso del mese di aprile, permetterà alle schede video GeForce GTX 10 e GeForce GTX 16 di supportare il Raytracing DirectX 12 DXR. Nello specifico il supporto verrà implementato dalla scheda GeForce GTX 1060 6GB a salire, compresa la nuova GeForce GTX 1660 presentata la scorsa settimana.

nvidia_gpu_dxr.jpg

Si tratta di una importante evoluzione per NVIDIA, che in questo modo si assicura con un semplice update software l'estensione della compatibilità al Ray Tracing per un gran numero di schede video già presenti in commercio. E' facile immaginare come le prestazioni con Ray Tracing ottenibili con queste schede non siano allo stesso livello di quanto offerto da NVIDIA con le proposte GeForce RTX: queste infatti implementano al proprio interno RT Cores e Tensor Cores, unità di elaborazione che vengono specificamente utilizzate per la gestione dell'accelerazione hardware delle elaborazioni legate al Ray Tracing.

Il Ray Tracing sarà abilitato con queste schede utilizzando gli shader cores, al posto di quelli RT cores di cui sono dotate le proposte GeForce RTX. A seconda del tipo di gioco utilizzato, e pertanto dell'implementazione del Ray Tracing in esso attivata, si evidenziano con le schede GeForce RTX prestazioni che sono superiori da 2 a 3 volte, secondo quanto indicato da NVIDIA, rispetto alle proposte GeForce GTX.

nvidia_gpu_dxr_2.jpg

nvidia_gpu_dxr_3.jpg

nvidia_gpu_dxr_4.jpg

Resta quindi da valutare con quali impostazioni sarà possibile sfruttare il Ray Tracing con queste schede, e contestualmente assicurarsi un adeguato quantitativo di frames al secondo medi. Al momento attuale, con le schede GeForce RTX, l'impatto sulle prestazioni velocistiche è piuttosto netto e possiamo immaginare lo sarà ancora di più con le schede GeForce GTX proprio in virtù delle differenze architetturali. L'effettivo utilizzo dipenderà quindi molto dal gioco utilizzato e dalla GPU abbinata: per questo motivo la stessa NVIDIA suggerisce che le schede GeForce GTX debbano utilizzare effetti Ray Tracing impostati alla qualità più bassa.

L'implementazione del supporto al Ray Tracing verrà fatta, come detto, con un aggiornamento driver: questo permetterà agli sviluppatori di giochi di rendere da subito i propri titoli con supporto Ray Tracing compatibili anche con le schede GeForce GTX, senza necessità di doverne rivedere il codice. Da Aprile potremo provare questi driver e valutare se, e soprattutto con quali impostazioni qualitative, sarà possibile sfruttare il Ray Tracing anche con schede NVIDIA non appartenenti alla famiglia GeForce RTX e per questo motivo non dotate di supporto hardware con logica dedicata.

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione.
Leggi la Privacy Policy per maggiori informazioni sulla gestione dei dati personali

39 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
Gyammy8519 Marzo 2019, 09:17 #1
Da aprile partirà april update di win 10, sospettavo che integrassero DXR per tutti, si parlava pure di direct ml per effetti tipo DLSS
Cuprum19 Marzo 2019, 09:51 #2
Quindi RTX è durato sei mesi. Ottimo lavoro nvidia.
coschizza19 Marzo 2019, 10:19 #3
Originariamente inviato da: Cuprum
Quindi RTX è durato sei mesi. Ottimo lavoro nvidia.


leggi l'articolo non solo il titolo, senza RTX non hai prestazioni quindi sono la base
nickname8819 Marzo 2019, 10:25 #4
Originariamente inviato da: Cuprum
Quindi RTX è durato sei mesi. Ottimo lavoro nvidia.

Il RT era già possibile con le Pascal tramite emulazione software, il problema erano le performance e infatti a vedere dal grafico le Turing con RT attivo forniscono 2-3 volte la performance di Pascal.

Quindi ottimo lavoro sì.
Cfranco19 Marzo 2019, 10:34 #5
Non capisco il senso di questo
Già le RTX faticano abbestia a fare RT di 3 pozzanghere, se lo fai via SW su una 1060 cosa puoi ottenere ? un frame ogni 4 secondi ?
Sono così disperati che nessuno sviluppatore stia rilasciando giochi per RTX che lo vogliono abilitare sulle vecchie schede pur di convincerli ?
nickname8819 Marzo 2019, 10:41 #6
Originariamente inviato da: Cfranco
Non capisco il senso di questo
Già le RTX faticano abbestia a fare RT di 3 pozzanghere, se lo fai via SW su una 1060 cosa puoi ottenere ? un frame ogni 4 secondi ?
Sono così disperati che nessuno sviluppatore stia rilasciando giochi per RTX che lo vogliono abilitare sulle vecchie schede pur di convincerli ?

Faticano per 3 pozzanghere certo :

https://www.tomshw.it/images/images...-dlss-19403.jpg
https://www.youtube.com/watch?v=Ftc6kJgBrao
https://www.guru3d.com/articles_pag...k_review,8.html

Che non sia ancora alla portata di tutti è un conto, che sia un fail lo pensano solo gli ignoranti, come gli analoghi commenti sul tessellation. Con la prossima generazione a 7nm il RT sarà sicuramente più alla portata.

Il senso di abilitarlo sulle Pascal ? Nessuno ma se non costa nulla dove starebbe il problema ?
Saragot19 Marzo 2019, 10:46 #7
Ottima notizia, finalmente inizieranno a sviluppare titoli con ray tracking. Sarebbe bello vedere altri vecchi giochi Ray traced, tipo quale 2... sperando non sia un peace d'aprile.
jepessen19 Marzo 2019, 11:05 #8
Vabbe', tecnicamente e' inutile, dato che prestazioni ne risentono parecchio.. Per un videogiocatore serve giusto per fare qualche screenshot...

A livello commerciale e' palese che vogliono rendere la tecnologia piu' mainstream per convincere le varie software house a sviluppare giochi con la nuova tecnologia e poterlo dichiarare, non limitandola solo a quelle poche persone che hanno una scheda video effettivamente in grado di gestirla.

Poi magari serve anche a loro, perche' un'aumento dell'utenza che utilizza la tecnologia significa 1) che si spande piu' velocemente, quindi magari poi vedono che piace ed invogliano ad un upgrade 2) maggiore base d'utenza per scovare bachi e problematiche, perche' tecnologie di questo tipo diventano piu' mature man mano che aumenta la base d'utenza…
Gyammy8519 Marzo 2019, 11:44 #9
Originariamente inviato da: nickname88
Il RT era già possibile con le Pascal tramite emulazione software, il problema erano le performance e infatti a vedere dal grafico le Turing con RT attivo forniscono 2-3 volte la performance di Pascal.

Quindi ottimo lavoro sì.


Si tutto perfetto, se è per questo pure vega allora, solo che si facevano tutta una serie di discorsi "eh ma per fare un raggio ci vogliono 10 tf minimo senza rtx calcoli solo quello e il resto?"
La demo di crytek che gira a 4k 30 fps su vega 56 senza scomodare dxr dimostra l'infondatezza di determinate convinzioni

Originariamente inviato da: nickname88
Faticano per 3 pozzanghere certo :

https://www.tomshw.it/images/images...-dlss-19403.jpg
https://www.youtube.com/watch?v=Ftc6kJgBrao

Che non sia ancora alla portata di tutti è un conto, che sia un fail lo pensano solo gli ignoranti, come gli analoghi commenti sul tessellation. Con la prossima generazione a 7nm il RT sarà sicuramente più alla portata.

Il senso di abilitarlo sulle Pascal ? Nessuno ma se non costa nulla dove starebbe il problema ?


Che nvidia nei suoi giochi usi gli effetti a sproposito è notorio, ma il suo marketing prima ti dice che senza rt e tensor non puoi fare il ray tracing, poi ti dice che lo puoi fare, ma con pascal monster da 44 tf quindi tanto vale che ti compri la rtx, tre ore di evento dedicato solo per questo, good.

PS huge performance boost, specie quando tagliano precisione, poi si, 55 fps a 1440p su una scheda venduta per il 4k senza compromessi è un gran risultato.
La verità vera è che una radeon 7 rivaleggia con la 2080ti in bf5, a metà prezzo e a costo zero, punto.
Portocala19 Marzo 2019, 11:55 #10
Originariamente inviato da: Gyammy85
La verità vera è che una radeon 7 rivaleggia con la 2080ti in bf5, a metà prezzo e a costo zero, punto.

Ma io non gioco a BF5 Quindi?

E poi da "RT con schede 10X0" a Radeon 7, mi manca il passaggio, senza parlare del fatto che 800 non è la metà di 1100.

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^