Raja Koduri mostra una nuova scheda video Intel per i datacenter

Raja Koduri mostra una nuova scheda video Intel per i datacenter

Appaiono online le prime immagini di un prototipo di scheda video Intel basata su architettura Xe-HP, destinata ai datacenter: design molto compatto e raffreddamento completamente passivo

di pubblicata il , alle 10:11 nel canale Schede Video
IntelXe
 

E' come sempre Raja Koduri, Senior Vice President, Chief Architect, General Manager, Intel Architecture, Graphics, and Software di Intel oltre che ex CTO Graphics di AMD, a mostrare su twitter alcune immagini di prototipi di schede video Intel di prossima generazione.

Nell'immagine sono messe una accanto all'altra la scheda XG310 di H3C (ne abbiamo parlato in questa notizia), quella che è la prima soluzione commerciale basata su architettura Intel Xe-LP destinata all'utilizzo in datacenter, accanto ad un prototipo di schede basata su architettura Intel Xe-HP. Quest'ultima è sempre destinata al settore dei datacenter quale acceleratore in sistemi server, con un livello di prestazioni atteso superiore a quello previsto per i prodotti basati su architettura Xe-LP.

La scheda è basata su un singolo connettore di alimentazione a 8 pin, ha un form factor molto compatto ed è raffreddata completamente in modo passivo. Quest'ultima caratteristica non deve sorprendere: in genere i prodotti destinati ai datacenter sono tutti sprovvisti di ventole in quanto si utilizzano quelle integrate all'interno del server per veicolare l'immancabile flusso d'aria.

Intel prevede di rendere disponibili soluzioni basate su architettura Xe-HP, Xe-HPG (sistemi desktop orientati al gaming) e Xe-HPC (le schede note con il nome in codice di Ponte Vecchio). Le prime schede con architettura Xe-HP verranno consegnate agli sviluppatori nel corso del prossimo anno, stando a quanto anticipato da Raja Koduri all'interno del proprio Tweet.

0 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^