Radeon X700: nuovi dettagli

Radeon X700: nuovi dettagli

Dovrebbero essere 3 le versioni di scheda Radeon X700 a venir introdotte da ATI per la metà del mese di Settembre

di pubblicata il , alle 09:16 nel canale Schede Video
ATIRadeonAMD
 

The Inquirer ha rilasciato, a questo indirizzo, alcune informazioni sulle prossime generazioni di schede video ATI per la fascia media di mercato.

Radeon X700 è il nome dei nuovi prodotti, non ancora ufficialmente presentati da ATI. Le schede dovrebbero essere introdotte sul mercato alla metà del mese di Settembre, presumibilmente in contemporanea con il lancio del tanto atteso gioco Half-Life 2.

tre sono le versioni di scheda Radeon X700 che ATI dovrebbe presentare. La prima è il mdoello XT, top della gamma destinato a posizionarsi in diretta contrapposizione con la soluzione NVIDIA GeForce 6600 GT.

Questa versione avrà chip operante a 500 Mhz di clock, in abbinamento a memoria GDDR3 a 1 Ghz. Si tratta delle medesime specifiche della concorrente NVIDIA GeForce 6600.

La seconda scheda sarà il modello X700PRO, con chip video operante a 420 Mhz di clock in abbinamento a memoria a 864 Mhz.
La terza e ultima scheda sarà il modello X700, con chip a 400 Mhz e memoria video a 600 Mhz.

Il chip Radeon X700 ha architettura con 8 pipeline di rendering, il medesimo valore delle schede NVIDIA GeForce 6600. A titolo di confronto, le schede Radeon X600 che X700 andrà a sostituire hanno 4 pipeline di rendering.

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione.
Leggi la Privacy Policy per maggiori informazioni sulla gestione dei dati personali

56 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
Azazhell03 Settembre 2004, 09:28 #1
non male ste schedine ma io mi tengo stretta la mia 9800pro ancora x un annetto
Ventu03 Settembre 2004, 09:38 #2
Scusa Paolo...ma che volevi dire sull'ultimo rigo? Hai fatto bisbocce ieri sera?....
ErPazzo7403 Settembre 2004, 09:56 #3
beh si e' xso 1 pezzo di frase .
Cmq forse con queste schede si riuscira' a superare in fascia media le 9500Pro, era ora! Oltretutto considerando che hanno le medesime caratteristiche delle nvidia, dovrebbero costare = se nn meno e andare meglio in DirectX e peggio al solito in OpenGL.
ErminioF03 Settembre 2004, 09:58 #4
Già un sostituto a x600? Ma quanto son durate? 1 mese? 2 settimane?
halduemilauno03 Settembre 2004, 10:03 #5
Originariamente inviato da ErPazzo74
beh si e' xso 1 pezzo di frase .
Cmq forse con queste schede si riuscira' a superare in fascia media le 9500Pro, era ora! Oltretutto considerando che hanno le medesime caratteristiche delle nvidia, dovrebbero costare = se nn meno e andare meglio in DirectX e peggio al solito in OpenGL.



veramente le top di questa fascia sono superiori alle 9800xt. per i prezzi si parla di 249$ per la x700xt contro i 199$ della 6600 GT.
ciao.
Immortal03 Settembre 2004, 10:09 #6
non mi piacciono per il semplice motivo che tra un modello e l'altro cambia la frequenza e non le pipe...quindi addio softmod e mano all'overclock :/
Eraser|8503 Settembre 2004, 10:19 #7
Originariamente inviato da ErminioF
Già un sostituto a x600? Ma quanto son durate? 1 mese? 2 settimane?


si sono resi conto di quanto "buone" fossero le X600..
lasa03 Settembre 2004, 10:19 #8
Non dovrebbero essere malaccio.....
brelio03 Settembre 2004, 10:20 #9
quasi quasi rimpiango i tempi in cui c'era solo nvidia con la sua ge force uno due o tre o la voodoo 1 o 2 ora con la concorrenza tra sti 2 colossi io non ci capisco piu niente esce un nuovo nome di scheda ogni giorno
MaxFactor[ST]03 Settembre 2004, 10:22 #10
scusatemi, mi sono perso qualcosa o una versione media AGP di questa generazione non esiste????

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^