Radeon X700: Hybrid è la proposta Sapphire

Radeon X700: Hybrid è la proposta Sapphire

Sapphire è tra i primi produttori a presentare una scheda basata su chip ATI Radeon X700; il nome scelto per questa nuova famiglia di prodotti è Hybrid

di pubblicata il , alle 09:34 nel canale Schede Video
ATISapphireRadeonAMD
 

Sapphire è tra i primi partner di ATI a presentare una completa gamma di schede video basate su chip Radeon X700, la nuova proposta ATI per la fascia media del mercato. Le schede sono basate su chip RV410, proposta per la fascia media del mercato dotata di 8 pipeline di rendering e di 6 vertex pipeline.

Le schede sono basate su interfaccia PCI Express 16x, dotate di 128 oppure 256 Mbytes di memoria video a seconda delle versioni.

X0945sp_Hybrid_X700_box.jpg

Di seguito il comunicato stampa ufficiale rilasciato da Sapphire:

SAPPHIRE amplia la serie PCI-EXPRESS
RADEON X700 è l’ultima novità della piattaforma di schede grafiche di nuova generazione – L’alba dell’ibrido hardware!

Sapphire Technology Limited, fornitore leader di soluzioni grafiche alimentate da ATI, amplia la propria famiglia di soluzioni grafiche progettate specificamente per PCI-Express, il nuovo standard d’interfaccia grafica della categoria.

Riuscendo a coniugare prestazioni elevate e costi contenuti, la serie Sapphire Hybrid RADEON X700 si propone come la soluzione grafica ‘ibrida’ per eccellenza! Caratterizzata da una combinazione di tecnologie quali 8 pipeline Pixel Shader e 6 pipeline Vertex, la serie X700 Hybrid eleva ulteriormente gli standard qualitativi dei moderni videogiochi esaltandone la ricchezza dei dettagli.

La nuova serie Sapphire Hybrid RADEON X700 si basa sul più recente chipset della ATI Technologies Inc, progettato con un’interfaccia nativa PCI Express a 16 vie ed un’interfaccia di memoria GDDR3 a due canali da 128 bit, consentendo il supporto per DirectX 9 ed eccezionali prestazioni a livello grafico, video e di gaming, specialmente se utilizzata con le più recenti architetture di scheda madre.

La straordinaria serie ATI di processori RADEON X700 racchiude 110 milioni di transistor e si basa sulla più recente tecnologia a 0,11 micron. Grazie alle otto pipeline pixel parallele ed alle sei pipeline vertex shader programmabili, la scheda raggiunge prestazioni senza pari nella propria categoria.

I modelli della serie Sapphire Hybrid RADEON X700 saranno disponibili con una scelta di memorie GDDR3 da 128MB o 256MB per assicurare un’esperienza visiva più ricca all’intera serie di attività PC – videogiochi 3D, film, navigazione su internet, streaming video, visualizzazione ed elaborazione di fotografie digitali nonché applicazioni generali per casa e ufficio quali fogli elettronici e prestazioni multimediali.

Sapphire ha sviluppato la serie Hybrid tenendo conto delle esigenze di tutti gli appassionati di videogiochi. Alimentata dal chip RADEON X700 ATi, la serie Hybrid X700 offre supporto completo per DirectX 9 e OpenGL. La Sapphire Hybrid Series utilizza il motore pixel shader più avanzato, frutto della tecnologia HD SMARTSHADER™. Diventa così possibile rappresentare ambienti ricchi di dettagli in cui paesaggi estranei stimoleranno i vostri sensi e l’espandersi di un’ombra sul suolo alieno vi farà sentire a disagio ma, allo stesso tempo, completamente immersi nella trama del gioco. Per la prima volta potrete sperimentare l’hardcore gaming, così com’è stato concepito dagli sviluppatori, grazie all’hardcore hardware Hybrid!

Gli appassionati di film potranno godersi l’impatto visivo completo dei DVD con riproduzioni video più morbide, più chiare e più dettagliate che mai. I pixel shaders programmabili dell’HD VIDEOSHADER™ ATI consentono di accelerare l’elaborazione video e la resa delle immagini. Si ottengono così migliori immagini digitali e multitasking più raffinati durante la riproduzione di un video DVD. Allo stesso tempo, la nuova tecnologia FULLSTREAM™ ATI elimina gli artefatti a blocchi dai video streaming e internet, conferendo maggiore nitidezza all’immagine. Gli utenti possono registrare programmi TV tramite un Personal Video Recorder (PVR) e persino digitalizzare, editare e riprodurre home movies registrati, avvalendosi anche di sofisticate capacità di acquisizione di video analogico. La Sapphire Hybrid RADEON® X700 si collega a qualsiasi televisore tramite le uscite S-video e video composito e supporta entrambe le modalità High Definition (HD) e Standard Definition (SD) per ogni tipo di display disponibile.

Comune a tutti i prodotti Sapphire basati su ATI, la serie Hybrid RADEON X700 viene fornita insieme alla più recente suite software della ATI. Di gran lunga superiore ai tradizionali software di configurazione dei driver, il CATALYST™ Control Center ATI è l’applicazione di accelerazione 3D più stabile e più ricca di funzionalità del mondo e conferisce all’utente il comando completo della Hybrid RADEON X700. CATALYST™ imposta automaticamente i parametri ottimali per il sistema, consentendo un overclocking sicuro della GPU nonché di creare profili personalizzati e hotkeys assegnabili. Nell’improbabile evento di ‘paralisi’ grafica, la funzione VPU Recover ATI ripristina automaticamente il processore grafico, consentendo un funzionamento senza interruzioni o perdite di dati. Caratterizzato da frequenti aggiornamenti, un affidabile servizio di assistenza ed un programma interattivo di feedback dell’utente, il CATALYST™ Control Center ATI è supportato dall’expertise tecnica, dalle massime risorse disponibili nell’industria e dall’impegno inflessibile della ATI verso la creazione dell’esperienza visiva migliore possibile.

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

53 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
WarDuck22 Settembre 2004, 09:46 #1
Ma ancora non ho capito... le faranno le versioni AGP? Sennò mi tocca aspettare natale
leddlazarus22 Settembre 2004, 09:48 #2

ma ci sono in commercio.....

MB con PCI-Ex per AMD o no?
Dumah Brazorf22 Settembre 2004, 09:50 #3
Non so quanto ti convenga comprare questa scheda, già la X700XT è nettamente dietro alla 6600GT e come prezzo siamo lì, questa scheda è meno potente ancora.
Ciao.
Spyto22 Settembre 2004, 09:50 #4
Appena escono sono PCI Express poi Agp.

Ma il dubbio sorge, serve comprare adesso una nuova scheda video Agp?
Se uno a giugno decide di rifarsi il computer (mobo, cpu) che fa la butta la scheda video?
Gio&GIO22 Settembre 2004, 09:53 #5
Incredibile! Fino a qualche tempo fa c'era chi sosteneva che il PCI-E non avrebbe preso piede non prima di uno/due anni ............. invece l'impressione è che l'AGP verrà abbandonato molto prima del previsto!

Gio&Gio
dwfgerw22 Settembre 2004, 10:00 #6
la x700pro è del tutto spiazzata contro la 6600GT
DioBrando22 Settembre 2004, 10:03 #7
Originariamente inviato da Gio&GIO
Incredibile! Fino a qualche tempo fa c'era chi sosteneva che il PCI-E non avrebbe preso piede non prima di uno/due anni ............. invece l'impressione è che l'AGP verrà abbandonato molto prima del previsto!

Gio&Gio


sì ma è solo una tua impressione
ErminioF22 Settembre 2004, 10:07 #8
Il PCI Express prenderà velocemente piede perchè supportato sia da intel che da amd (con il prossimo nforce4)
Per quanto riguarda i vantaggi prestazionali, sono ATTUALMENTE irrilevanti
Banus22 Settembre 2004, 10:13 #9
E' quello che spero io perchè ci sono già abbastanza modelli di schede senza dover andare anche a distinguere fra AGP e PCI-E
DioBrando22 Settembre 2004, 10:14 #10
Originariamente inviato da ErminioF
Il PCI Express prenderà velocemente piede perchè supportato sia da intel che da amd (con il prossimo nforce4)
Per quanto riguarda i vantaggi prestazionali, i vantaggi sono ATTUALMENTE irrilevanti


permettimi di essere molto scettico...

l'Nforce4 sarà una soluzione destinata non di certo da utenza a "basso-profilo" ma con un buon direi ottimo budget da spendere all'inizio, idem per le soluzioni Intel.

Aggiungiamoci alla gente che ha già a disposizione un buon pc e n effettua upgrade così rapidi, pure quelli che hanno comprato VGA di ultima generazione su AGP che n adotteranno uno standard per poi dover cambiare tutto il loro pc....


Correndo il rischio di essere banale, il fatto che + case ovviamente appoggino questa soluzione n significa nulla, poi dev'essere il mercato a dare la sua "benedizione".

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^