Radeon X1600Pro Golden da Palit

Radeon X1600Pro Golden da Palit

Partner di ATI e NVIDIA, Palit ha sviluppato una versione overcloccata, contraddistinta dalla sigla Golden, della propria scheda Radeon X1600PRO

di pubblicata il , alle 15:28 nel canale Schede Video
NVIDIAATIRadeonPalitAMD
 

Palit, produttore taiwanese specializzato nella produzione di schede video basate su chip ATI e NVIDIA, ha annunciato con il comunicato stampa che pubblichiamo di seguito la disponibilità di una nuova serie di schede video Radeon X1600. In particolare, il modello Radeon X1600Pro Golden vanta frequenze di funzionamento superiori rispetto a quelle indicate dalla specifica ATI per questo chip.

La scheda Radeon X1600Pro Golden ha chip video con frequenza i clock di 575 MHz, in abbinamento a 128 Mbytes di memoria video con clock di 1,3 GHz; per la memoria sono stati utilizzati chip GDDR3 da 1,4ns di tempo di accesso. Il raffreddamento del chip video è assicurato da un dissipatore di calore Silent Cooler, prodotto dalla coreana Zalman.

Sul sito web Palit, accessibile a questo indirizzo, non sono al momento attuale disponibili specifiche tecniche dettagliate di questo prodotto.

Di seguito il comunicato stampa ufficiale:

Palit Microsystems, Inc. announces new ATI graphics card: Radeon X1600PRO series which are positioned as the performance level of ATI’s X1K family graphics processors. Palit Radeon X1K series graphics cards will raise the performance bar and broaden high-end offerings for gamers. Besides Radeon X1K series, Palit designs a spectacular edition: Palit Radeon X1600Pro Golden along with high speed memory and ZALMAN Silent Cooler.

Palit Radeon X1600Pro Golden is equipped with 128MB/128bit of -1.4ns GDDR3 memory and is able to raise speeds up to 575MHz Core / 1.3GHz Memory. Consequently, Palit X1600Pro Golden can get the better performance among the same model products and brings a new generation of ultra realistic effects to the graphic performance and digital lifestyle segment. Palit Radeon X1600Pro Golden will deliver extreme quality and supreme performance to the most demanding users.

Come with ZALMAN Silent Cooler, Palit Radeon X1600Pro Golden is able to drive extraordinary performance and runs at the full speed without annoying noise. Palit Radeon X1600 series deliver a new kind of performance for games of tomorrow and at a reasonable price for PCI Express graphics users. Based on the new Ultra Threaded 3D architecture, Radeon X1600 series can deliver over 95% efficiency for shader processing and Radeon X1600 series are manufactured with 90 nanometer technology which can deliver more horsepower under the hood and is a design with ultra cool and low power features.

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

14 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
MiKeLezZ07 Dicembre 2005, 15:34 #1
Può che alzare le frequenze.. servirebbe un miracolo.
Magari potessero aggiungere 128 bit di ampiezza bus.. .
lele98007 Dicembre 2005, 15:46 #2
A fronte di questa scelta si spiega anche l'ausilio di un bus verso la memoria ampio 128 bit: l'accesso alla memoria per le texture è senza ombra di dubbio uno dei più gravosi all'interno della pipeline di rendering e la presenza di sole quattro TMU ha consentito di mantenere bassi i requisiti in termini di banda per questo processore grafico. Non riteniamo, quindi, che la presenza di un bus a 256 bit, mantenendo la stessa architettura, avrebbe migliorato le prestazioni di questo prodotto e del resto il comportamento della Radeon X1600 XT in termini di impatto sulle prestazioni a seguito dell'abilitazione dell'antialiasing e del filtro anisotropico, operazioni che gravano molto sulla banda passante, risulta essere in linea con quello di altri prodotti come la Radeon X 800 GT (dotata di una bus ampio 256 bit, ma otto TMU).
-------------------------------------

preso dall'articolo di comparazione della x1600xt
Foglia Morta07 Dicembre 2005, 16:11 #3
praticamente è quasi uguale ad una XT , buona scheda se rimane vicino al prezzo della pro normale

Originariamente inviato da: lele980
A fronte di questa scelta si spiega anche l'ausilio di un bus verso la memoria ampio 128 bit: l'accesso alla memoria per le texture è senza ombra di dubbio uno dei più gravosi all'interno della pipeline di rendering e la presenza di sole quattro TMU ha consentito di mantenere bassi i requisiti in termini di banda per questo processore grafico. Non riteniamo, quindi, che la presenza di un bus a 256 bit, mantenendo la stessa architettura, avrebbe migliorato le prestazioni di questo prodotto e del resto il comportamento della Radeon X1600 XT in termini di impatto sulle prestazioni a seguito dell'abilitazione dell'antialiasing e del filtro anisotropico, operazioni che gravano molto sulla banda passante, risulta essere in linea con quello di altri prodotti come la Radeon X 800 GT (dotata di una bus ampio 256 bit, ma otto TMU).
-------------------------------------

preso dall'articolo di comparazione della x1600xt

l aveva già detto che non legge le recensioni... quindi si fa come se non esistessero , ovvio
MiKeLezZ07 Dicembre 2005, 16:23 #4
no, sembrerà strano, ma l'ho letta stavolta
è che ritengo 256 bit di bus facciano meglio che un misero overclock
che, appunto perchè ho letto la recensione, ho visto che ben poco aumenta la prestazioni globali della scheda
ciauz
dwfgerw07 Dicembre 2005, 16:43 #5
le prestazioni rimangono molto basse perchè pur avendo 12 shader core unit, dispone di sole 4rops, insomma una scheda non all'altezza di quello che fu un anno fa la 6600GT ed ora la 6800GS e X800GTO.
Catan07 Dicembre 2005, 17:46 #6
ho sentino non all'altezza
ma dai la 6600gt è la prima castata con 8 pipes e sole 4 rops frequenze stellari di core per i supplire a sto problema doveva avere 4 vertex unit e per risparmiare gli e ne hanno messe 3...frequenze stellari per le ram e poi bus a 128bit...
se il mercato mainsstream chiede questo gli si da questo
senza contare che la x1600 ha una struttura a ringbus se pur a 256bit che supplisce a questa carenza...
ihmo se invece insistono per pompare le frequenze sulle ram evidentememnte costa meno comprarle da samsung cosi che non inserirse sul pcb un controler a 256bit
fenicered07 Dicembre 2005, 17:56 #7
dopo l'ottima recensione sulla X1600 xt nella fascia di prezzo 200/250Euro
sarebbe interessante confrontare la X1600 Pro con schede della fascia dei 100/160 Euro (X700/6600/X700 Pro) che attualmente si trovano sul mercato



Andrea8707 Dicembre 2005, 18:56 #8
Originariamente inviato da: fenicered
dopo l'ottima recensione sulla X1600 xt nella fascia di prezzo 200/250Euro
sarebbe interessante confrontare la X1600 Pro con schede della fascia dei 100/160 Euro (X700/6600/X700 Pro) che attualmente si trovano sul mercato

l'x1600xt non è più in quella fascia, ati dopo essere venuta a conoscenza della superiorità delle 6800gs ha deciso di abbassare il prezzo, e la sua fascia è quella compresa tra i 150 e i 200€, come giustamente è scritto nella recensione. La Pro dovrebbe, in teoria, collocarsi sotto i 150€ cosa che la renderebbe una scheda veramente interessante, forse grazie a questo mezzo passo falso di ati, anche nella fascia quasi-bassa si ritornerà ad avere schede buone che permettono di giocare a tutto senza eccessivi compromessi.
dwfgerw07 Dicembre 2005, 19:55 #9
X catan,

4 rops con 8 pipes è sicuramente un'architettura + bilanciata rispetto a 12/4 di rv530....
Mi sembra che i fatti mi diano ragione dato che a 200€ la X1600XT non compete con nulla
fenicered07 Dicembre 2005, 20:28 #10
si infatti supera solo la 6600gt ma non le x800

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^