Radeon RV560: nuovi dettagli

Radeon RV560: nuovi dettagli

Anticipate le caratteristiche tecniche della prossima generazione di schede video ATI per il segmento di fascia media del mercato

di pubblicata il , alle 11:30 nel canale Schede Video
ATIRadeonAMD
 

Il debutto della nuova GPU ATI di fascia media, secondo quanto riportato dal sito Dailytech, avverrà nel corso dei prossimi giorni, con un prezzo medio indicativo pari a 149 dollari USA: il nome finale dovrebbe essere quello di Radeon X1650XT. Si tratta, a titolo di riferimento, dello stesso prezzo suggerito da NVIDIA per le proprie soluzioni GeForce 7600 GT.

La nuova soluzione video utilizzerà architettura con tecnologia produttiva a 80 nanometri, al pari di quanto visto la scorsa settimana con la GPU RV570 delle schede Radeon X1950 PRO. La frequenza di clock della GPU sarà pari a 575 MHz, ben superiori ai 450 MHz inizialmente indicati da informazioni preliminari apparse on line.

Per quanto concerne la memoria video, avrà frequenza di clock di 675 MHz (1.350 MHz effettivi) con l'utilizzo di un bus a 128bit di ampiezza e moduli GDDR3.

L'architettura della GPU dovrebbe prevedere la presenza di 12 pipeline di rendering, 24 shader unit e 8 vertex unit; trattandosi di una nuova architettura sviluppata da ATI, questa nuova serie di schede video dovrebbe vedere l'utilizzo del nuovo connettore interno per abilitare la tecnologia Crossfire, oltre ovviamente alla scomparsa della scheda video Master per utilizzare un setup Crossfire.

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione.
Leggi la Privacy Policy per maggiori informazioni sulla gestione dei dati personali

16 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
fukka7525 Ottobre 2006, 11:33 #1
questa nuova serie di schede video dovrebbe vedere l'utilizzo del nuovo connettore interno per abilitare la tecnologia Crossfire, oltre ovviamente alla scomparsa della scheda video Master per utilizzare un setup Crossfire.

Ma sbaglio o già per le X1600 non è prevista la scheda master?
Freisar25 Ottobre 2006, 11:40 #2
Questo per quanto riguarda la versione PCIEX, l'agp?!?!?!!?!?!?
Pinko725 Ottobre 2006, 11:54 #3
arcipigna!! 24 sono le shader units.. pensavo fossero le pipe.. a sto punto mi convine passare a nvidia!
enjoymarco25 Ottobre 2006, 12:00 #4
Originariamente inviato da: fukka75
Ma sbaglio o già per le X1600 non è prevista la scheda master?


No, non sbagli.
TROJ@N25 Ottobre 2006, 12:18 #5
Mah...vista la notizia che crysis esce a febbraio...credo che rimango con la x800gto fino ad allora....a sto punto salto direttamente sul treno dx10 senza prendere una 1950 pro....stamo a vedé...
rpor25 Ottobre 2006, 12:19 #6
Originariamente inviato da: Pinko7
arcipigna!! 24 sono le shader units.. pensavo fossero le pipe.. a sto punto mi convine passare a nvidia!


La scelta di una scheda grafica perché mai dovrebbe passare dal sapere quante pipe ha piuttosto che shader o quant'altro?
Sono i risultati, se funziona meglio della controparte Nvidia, ok.
Freisar25 Ottobre 2006, 12:20 #7
Cè gia qualche test in rete?
_Jack_25 Ottobre 2006, 12:28 #8
Originariamente inviato da: Freisar
Questo per quanto riguarda la versione PCIEX, l'agp?!?!?!!?!?!?


Tutte le nuove GPU nascono PCI-Express.
Per realizzare una scheda AGP, basta prendere una GPU PCI-E ed accoppiarci il bridge Rialto. La realizzazione è a discrezione dei produttori di schede video.
Freisar25 Ottobre 2006, 12:43 #9
Si lo so ma siccome è prevista almeno cosi pare volevo saperne qualcosa.....
Murdorr25 Ottobre 2006, 14:09 #10
Ormai mi indirizzo solamente sulla 8800 GTS ormai ci siamo esce a Novembre .

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^