R520 sarà anche AGP

R520 sarà anche AGP

Una buona notizia per coloro che non intendono migrare a breve al PCI Express: secondo alcune indiscrezioni il processore grafico R520 verrà commercializzato anche su schede video dotate del bus di interconnessione AGP

di pubblicata il , alle 13:48 nel canale Schede Video
 

Una buona notizia per coloro che non intendono migrare a breve al PCI Express: secondo alcune indiscrezioni pubblicate sul sito The Inquirer, sembra che il processore grafico R520, il primo ad introdurre il supporto allo shader model 3.0 in casa ATI Technologies, verrà commercializzato anche su schede video dotate del bus di interconnessione AGP.

Non si conoscono i dettagli dell’implementazione scelta dalla società canadese, ma è molto probabile che non verrà prodotta una versione AGP nativa di R520 e verrà utilizzato il bridge chiamato Rialto grazie al quale sono già state presentate il mese scorso soluzioni AGP come la Radeon X800 XL.

L’implementazione AGP di R520 avrà le medesime caratteristiche tecniche di quella PCI Express, mentre quasi certamente esisteranno delle differenze in termini di prezzo a favore della versione PCI Express a causa della presenza del bridge.

Infine, sempre la stessa fonte, afferma che esisteranno più processori grafici basati sulla microarchitettura R5x0, la cui costante sarà il supporto allo shader model 3.0

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

53 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
abracadabra8410 Marzo 2005, 14:06 #1
Quindi se ATI adotta anche l'agp x la serie fudo...ci si dovrebbe aspettare lo stesso x NVIDA....cmq sia è una bella notizia x tutti coloro che come me nn hanno ne la volontà ne i soldi x la migrazione al pci-express
minutemide8710 Marzo 2005, 14:07 #2
Speriamo almeno che le x800 scendano di prezzo!!! (
Revolution.Man10 Marzo 2005, 14:07 #3
OTTIMO..
il chip si chiamerà FUDO a quanto ho letto..(il link non funzia )
forse ati ha capito che vale la pena sviluppare ancore vga AGP..
per fortuna..
Ibby10 Marzo 2005, 14:10 #4
quando e' prevista l'uscita del nuovo chip grafico?
Andreakk7310 Marzo 2005, 14:12 #5
na fiabbbbbbbbba
Revolution.Man10 Marzo 2005, 14:12 #6
Originariamente inviato da Ibby
quando e' prevista l'uscita del nuovo chip grafico?

a maggio ci sarà l'evento a dallas con macci, opp e vari e la presenteranno li essendo un evento sponsorizzato ati..
in italia è abb un incognita.. come per altro il prezzo!
Lino P10 Marzo 2005, 14:24 #7
Com'è questa storia del Rialto?
Non mi è chiara questa storia delle VGA native PCI express ma utilizzabili su slot AGP 8X...
Sarà.... ma queste soluzioni che prevedono "adattamenti", non mi ispirano nulla di positivo....
Qualcuno è così gentile da illuminarmi...?
Chilea10 Marzo 2005, 14:24 #8
Non capisco l'entusiasmo. Mi sembra evidente trattarsi di un compromesso commerciale. tra l'altro una curiosita': il bridge da pcix ad agd comporta "strozzature"?
Lelevt10 Marzo 2005, 14:27 #9
Ma se per l'X800XT PE quando è uscita dicevano che per sfruttarla bene ci voleva un Athlon 64 FX, per questa R520 come si farà a sfruttarla? Le CPU non è che sono progredite molto nel frattempo, sicuramente molto meno dei processori grafici.
Dual core? I giochi, almeno attualmente, non traggono vantaggio dal multiprocessore.
lucio6810 Marzo 2005, 14:30 #10
Originariamente inviato da Chilea
Non capisco l'entusiasmo. Mi sembra evidente trattarsi di un compromesso commerciale. tra l'altro una curiosita': il bridge da pcix ad agd comporta "strozzature"?

Viste le differenze tra agp e pci-e è normale credo aspettarsi delle strozzature, soprattutto in quanto a banda passante.
Credo però che saranno pochi coloro che si accorgeranno della differenza.

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^