Quali schede Pascal nel futuro delle soluzioni GeForce?

Quali schede Pascal nel futuro delle soluzioni GeForce?

La presentazione della scheda Tesla P100 e le caratteristiche tecniche della prima GPU NVIDIA della famiglia Pascal non ne fanno ipotizzare un utilizzo anche nella gamma GeForce, quantomeno non prima di inizio 2017

di Paolo Corsini pubblicata il , alle 10:21 nel canale Schede Video
NVIDIATeslaGeForceQuadro
 

In occasione della propria GPU Technology Conference, evento che si sta svolgendo in questi giorni a San Jose, l'americana NVIDIA ha annunciato la scheda Tesla P100 quale prima soluzione ad essere basata su GPU di nuova generazione, costruita con architettura nota con il nome in codice di Pascal.

La GPU P100, come abbiamo avuto modo di evidenziare in questa notizia, è una proposta caratterizzata da soluzioni tecniche molto spinte, indirizzata per un utilizzo nel calcolo parallelo non grafico quale il contesto dell'High Performance Computing. Sarà per questo motivo proposta inizialmente nelle sole schede della famiglia Tesla anche se non è difficile prevederne un ulteriore sviluppo nelle schede Quadro per workstation grafiche.

tesla_p100_600_2.jpg

Vedremo questa GPU adottata anche in sistemi desktop della famiglia GeForce? Difficile dare una risposta chiara al momento, e di certo NVIDIA nulla ha lasciato trapelare in questi giorni. L'azienda americana, con le precedenti generazioni di GPU, ha sempre scelto di utilizzare la propria declinazione più potente prima nel settore professionale (Tesla e Quadro), per poi declinare la GPU anche nel settore desktop prima con le schede GeForce Titan e in seguito con proposte GeForce top di gamma.

Non è difficile pensare che lo stesso possa avvenire anche con P100, per quanto questo richiederà molto tempo: ipotizziamo, se questo si verificherà, che non avverrà prima del primo trimestre 2017 e a prescindere allineandosi alle tempistiche di presentazione da parte di AMD di una scheda Radeon top di gamma. Molto comunque dipenderà da quanto potenti e veloci saranno le altre GPU Pascal che NVIDIA proporrà con la famiglia di prodotti GeForce, soprattutto nel confronto con le proposte di AMD della famiglia Radeon.

Per la gamma GeForce NVIDIA offrirà ovviamente soluzioni basate su architettura Pascal, GPU che del resto troveranno progressivamente spazio anche in soluzioni destinate al pubblico dei professionisti. Se per P100 NVIDIA ha scelto l'abbinamento con la memoria High Bandwidth Memory di seconda generazione, per le altre proposte della famiglia Pascal l'abbinamento avverrà con la più tradizionale memoria GDDR5, presumibilmente adottando la nuova declinazione GDDR5X che permette di ottenere sino ad un raddoppio della bandwidth massima teorica pur mantenendo invariato disegno e complessità del PCB della scheda video.

Dinamica simile dovrebbe del resto seguire anche AMD con le schede Radeon di prossima generazione basate su architettura Polaris, attese al debutto nel corso della seconda metà dell'anno. E' sempre più evidente come sarà il Computex 2016 di Taipei, evento che verrà inaugurato alla fine del mese di Maggio, la cornice scelta da AMD e da NVIDIA per fornire ulteriori informazioni sulle proprie schede video di nuova generazione destinate al pubblico consumer e ai videogiocatori.

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

7 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
CrapaDiLegno07 Aprile 2016, 12:11 #1
Io ho qualche dubbio che questa GPU venga usata in ambito consumer.

E' evidente che sia stata pensata per rendere al massimo in ambito GPGPU. Ha una quantità di unità per il calcolo DP che è enorme, a discapito delle unità FP32 che sono più utili per le operazioni grafiche. Ha l'NVLink. Ha le HBM, che seppur tutti continuano a credere siano il nuovo messia su una scheda dedicata al videogioco non sono molto utili ma viceversa fanno lievitare mostruosamente i costi (e quindi i prezzi).
Una GeForce con questa GPU non potrebbe costare meno di 1000 euro. E ho dubbi sulla sua potenza, visto che di shader FP32 non ne ha poi molti di più del GM200. Anche se bisogna vedere quanto vanno.
Tesla e Quadro senza alcun dubbio. Forse ma forse si potrebbe arrivare ad avere una Titan. Ma su una GeForce da puro gioco la vedo sprecatissima. O ci metteranno le versioni super castrate della GPU, quelle che non potrebbero vendere altrimenti, oppure per conto mio non la vedremo.

Più facile che nvidia faccia una versione riveduta di questo mostro, senza DP, senza nvlink, senza HBM ma con supporto GDDR5X in modo da abbassare notevolmente i costi, evitare di sprecare silicio per nulla e usare lo spazio extra dei DP/controller nvlink per un numero maggiore di SM solo FP32 e quindi anche più TMU.

P.S: memoria High Bandwidth Memory non se pò sentì!
ziobepi07 Aprile 2016, 12:13 #2
Back to School con Geforce Pascal per Gamers
Mparlav07 Aprile 2016, 12:37 #3
Originariamente inviato da: CrapaDiLegno
Io ho qualche dubbio che questa GPU venga usata in ambito consumer.


Il Chief Architect d'Nvidia, Jonah Alben, ha detto che su GP100 ci gira Crysis molto velocemente se uno vuole, e tanto basta
http://www.heise.de/newsticker/meld...an-3163999.html

cito testualmente."Der erste Chip GP100 sei allerdings direkt auf HPC und Deep Learning zugeschnitten worden. "[B][U]Aber auch Crysis läuft darauf sehr schnell[/U][/B]"
recky07 Aprile 2016, 13:28 #4
Quando si vedranno in ambito notebook?
RedEyes8307 Aprile 2016, 13:32 #5
Voglio la 1080ti , se seguono quei tempi ancora un anno di attesa
CrapaDiLegno07 Aprile 2016, 14:06 #6
Originariamente inviato da: Mparlav
Il Chief Architect d'Nvidia, Jonah Alben, ha detto che su GP100 ci gira Crysis molto velocemente se uno vuole, e tanto basta
http://www.heise.de/newsticker/meld...an-3163999.html

cito testualmente."Der erste Chip GP100 sei allerdings direkt auf HPC und Deep Learning zugeschnitten worden. "[B][U]Aber auch Crysis läuft darauf sehr schnell[/U][/B]"


Per l'amor del cielo, non fraintendermi. Che sia una GPU che andrà come un treno nessuno lo mette in dubbio. Che con lo stesso silicio nel mondo consumer però si possa fare di più (o ottenere lo stesso con meno silicio = meno costi) è altrettanto vero.
Era vero anche prima con i vari Gx100, ma questa volta è davvero tanto il silicio extra e tanto il costo extra per via anche della HBM che credo che una revisione della GPU possa far guadagnare ad nvidia di più che commercializzare questa piastrella così come è per far girare Crysis.
Mparlav07 Aprile 2016, 16:05 #7
Originariamente inviato da: CrapaDiLegno
Per l'amor del cielo, non fraintendermi. Che sia una GPU che andrà come un treno nessuno lo mette in dubbio. Che con lo stesso silicio nel mondo consumer però si possa fare di più (o ottenere lo stesso con meno silicio = meno costi) è altrettanto vero.
Era vero anche prima con i vari Gx100, ma questa volta è davvero tanto il silicio extra e tanto il costo extra per via anche della HBM che credo che una revisione della GPU possa far guadagnare ad nvidia di più che commercializzare questa piastrella così come è per far girare Crysis.


Era solo una battuta
Il "Ci gira Crysis" ha fatto storia ormai, ma sentirlo da un addetto Nvidia di un tal livello, mi ha fatto davvero sorridere.

Penso che quest'anno non ci saranno modelli consumer con le HBM2, ma solo GDDR5/GDDR5+.
A breve vedremo quale sarà la proposta per i videogiocatori: in base a ciò che vedremo prima dell'estate, si potrà intuire ciò che uscirà prima di Natale.

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^