Q4 2004: 25% di schede PCI Express per ATI Technologies

Q4 2004: 25% di schede PCI Express per ATI Technologies

La compagnia canadese abbassa le stime di market share per le schede video PCI Express a fronte di una mionore domanda

di pubblicata il , alle 09:01 nel canale Schede Video
ATI
 

La compagnia canadese ATI Technologies ha riveduto le proprie previsioni e ha stilato una nuova stima la quale indica che le consegne globali di schede video fino alla fine dell'anno saranno costituite almeno al 25% da soluzioni PCI Express. Le stime precedenti prevedevano una percentuale del 40%.

Le vendite inferiori rispetto al previsto hanno convinto il colosso canadese a rivedere le proprie previsioni. Attualmente le schede video PCI Express costituiscono il 10% delle consegne globali. In ogni caso il 25-30% dei nuovi sistemi desktop consegnati dai vendor OEM includeranno una scheda video PCI Express.

Attorno alla metà di Ottobre le CPU Intel Pentium 4 per piattaforme PCI Express dovrebbero subire un calo di prezzi e nel quarto trimestre si assottiglierà il gap tra i prezzi delle soluzioni PCIe e delle soluzioni AGP 8x, il tutto per cercare di spingere il passaggio alla nuova tecnologia e raggiungere la quota prevista del 25%.

Fonte: Digitimes

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione.
Leggi la Privacy Policy per maggiori informazioni sulla gestione dei dati personali

18 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
mackillers08 Ottobre 2004, 09:15 #1
Lo spero proprio almeno cosi caleranno i prezzi per il mio pc agp 8x e grazie alla massa di utonti risparmiero forse qualcosina
Motosauro08 Ottobre 2004, 09:20 #2

X mackillers

Speriamo, ma non credo che la spinta al pci express farà scendere di prezzo le agp.
Mah!
rob-roy08 Ottobre 2004, 10:52 #3
Spero veramente in un parziale fallimento del PCI EX.
Voglio vedere se obbligare la gente a cambiare mezzo sistema paga.

rob-roy08 Ottobre 2004, 10:53 #4
Mi riferisco ovviamente all'impossibilità di aggiornamento per i sistemi attuali quando tutte le schede saranno PCI EX.
Dark Schneider08 Ottobre 2004, 11:01 #5
E' la conferma che il Pci Express sarà molto lento a diffondersi.
MiKeLezZ08 Ottobre 2004, 11:28 #6
Il problema è la ancora scarsa diffusione di schede madri con PCI-Express.
Addirittura in campo Intel alcuni ancora snobbano le soluzioni con chipset 915/925 a favore dell'875/865.
Ma che il PCI-Express prenda piede è indubbio, magari molti si faranno il "bridge" come successe con il pata e sata (il "seriller" ma è tutta una questione di tempo.
In effetti la stima del 40% era altina.
kalle7808 Ottobre 2004, 11:29 #7
Io credo che queste schede facciano fatica a diffondersi perchè è difficile "dargli alloggio"...

La fatica che fanno le MOBO con Intel 915 e 925 a inserirsi sul mercato ha sicuramente fatto da freno. E sul lato AMD non ci sarà un vero lancio fino all'arrivo del nForce4.... (quando arriva 'sto 19 ottobre?!?!)

Anche io sto apettando di cambiare il PC con una soluzione di questo tipo, ma al momento reperire un sistema completo con PCI-express e con Athlon 64 su socket 939 (o alternativamente Intel LGA775) è ancora MOLTO costoso... se non comunque "proibitivo" per i ritardi sulla consegna di certi componenti...
kalle7808 Ottobre 2004, 11:30 #8

per MiKeLezZ

Appunto.... Mi hai preceduto....
Maury08 Ottobre 2004, 11:31 #9
Mica per nulla è in arrivo il bridge PCI Express -> AGP ...
kalle7808 Ottobre 2004, 11:36 #10
Una domanda...
Ma con questi bridge la scheda funziona vicino al 100% o si hanno predite prestazionali piu pesanti?

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^