Produttori di schede video verso soluzioni di cooling passive?

Produttori di schede video verso soluzioni di cooling passive?

Dal momento che le schede video richiedono soluzioni di raffreddamento sempre più efficienti e rumorose, molti produttori, tra cui MSI, si stanno orientando verso soluzioni heat-pipe e watercooling

di pubblicata il , alle 19:36 nel canale Schede Video
MSI
 

Quando la febbre da "3D" non era ancora diffusa, le schede video non facevano uso di alcun sistema di raffreddamento, dal momento che i chip non venivano sottoposti ad alcun carico di lavoro critico. Verso la fine degli anni '90, successivamente all'avvento delle prime schede 3dfx, alcuni produttori iniziarono a dotare le proprie schede di dissipatori passivi, talvolta anche provvisti di ventola.

Dalla fine dell'anno 2000 i sistemi di raffreddamento attivi sono praticamente necessari per il corretto funzionamento delle schede video. Entro la fine del prossimo anno, la maggior parte delle schede di fascia alta richiederanno un sistema simile al FlowFX per raffreddare il chip video. Il futuro non si profila molto "silenzioso", anche se alcune compagnie stanno iniziando a volgere la propria attenzione verso sistemi passivi heat-pipe e sistemi watercooling.

Tra queste, Sapphire Technology produce schede video basate su chip ATi con sistemi di cooling passivo. Gainward ha recentemente svelato il modello GeForce 5900 Ultra con soluzione water-cooling mentre Zalman produce da sempre dissipatori passivi per la maggior parte delle schede video. L'ultima novità è di MSI che sta preparando il lancio di una scheda basata su GeForce FX5600 con un sistema chiamato Aeronautical Cooling Technology. Nel caso che questo sistema riscuota un buon successo, MSI produrrà molto probabilmente altre schede video dotate di questa soluzione silenziosa.

Fonte: Xbitlabs

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione.
Leggi la Privacy Policy per maggiori informazioni sulla gestione dei dati personali

35 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
dOnDa12 Settembre 2003, 19:40 #1
Aeronautical?!?! ->

romeop12 Settembre 2003, 19:57 #2
SECONDO me stiamo sfiorando il ridicolo
^TiGeRShArK^12 Settembre 2003, 20:08 #3
mah! raffreddamento a liquido x skede video! Assurdo!
cionci12 Settembre 2003, 20:15 #4
SECONDO me abbiamo semplicemente tirato troppo il collo alla tecnolgia di produzione attuale...

Le case devo aumentare di continuo le prestazioni, ma la tecnologia di produzione dei chip (non solo video, ma anche delle CPU ad esempio) non riesce a stare dietro a questa corsa... E il futuro non si preannuncia più freddo e silenzioso, ma al contrario, ancora + caldo e rumoroso...
Un 486-DX2 66 (uscito 10 anni fa, se non sbaglio) dissipava 6.5 Watt...
Un Pentium MMX 233 (uscito 7 anni fa, se non sbaglio) dissipava 17 Watt !!!
Un P3 1000 dissipava 35 Watt (e non parlo della preistoria, mi sembra che sia uscito 3 anni fa)...
Il P4 3200 dissipa 110 Watt !!!

Questo è il risultato della corsa ai Mhz...
ReverendoMr.Manson12 Settembre 2003, 20:25 #5
Speriamo di non arrivare ad utilizzare l'agerto 725/1000 nei dissy altrimenti dovremmo ricorrere al nostro gioielliere di fiducia! :-)))
Cuchulain12 Settembre 2003, 20:25 #6
ma areonautical vuol dire ceh devi mettere sulla gpu una turbina di un boeing 747?
Red Dragon12 Settembre 2003, 20:59 #7
continuano a sfornare schede grafiche sempre piu' potenti ogni sei mesi e i giochi purtroppo non saranno mai ottimizzati per nessuna scheda grafica

se fosse sfruttato l'hardware come si deve una geforce
ti 4200 o 4600 o radeon 9700 pro con un processore dai 2 giga in su basterebbe per piu' di tre anni

basta guardare le console
icoborg12 Settembre 2003, 21:03 #8
oh mamma mia ci vuole il patentino tra un po...mancano le ali poi vola!
kucciolone12 Settembre 2003, 22:12 #9
Ma ormai il raffreddamento a liquido dobbiamo vederlo come una tecnologia che prima o poi entrerà nelle nostre case.....

Per quanto si possa fare miracoli nella nanotecnologia, se si pensa che la futura generazione di PIV supererà i 4 Ghz, mi sa tanto che vedremo il raffreddamento a liquido anche nelle nostre case.....
suppostino12 Settembre 2003, 22:18 #10
Credo che ventole troppo rumorose ridurebbero di parechio le vendite, l'FX5800 mi sembra che si sia giocato la credibilità non solo per le poco entusiasmanti prestazioni ma anche per il casino indiscusso che generava, fatto notare un pò da tutte le persone che l'avevano visto in azione.
Senza contare che i sistemi barebone che tanto successo cominciano ad avere si posizionano idealmente in salotto, e li di casino nessuno ne vuole sentire.

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^