Prime demo di NVIDIA Fermi in ambito HTPC al SC09

Prime demo di NVIDIA Fermi in ambito HTPC al SC09

In occasione del SuperComputing Conference di Portland NVIDIA effettuerà nuove dimostrazioni delle proprie soluzioni Fermi

di pubblicata il , alle 08:35 nel canale Schede Video
NVIDIA
 

In occasione del SuperComputing Conference 2009, evento che si terrà tra il 15 e il 20 Novembre a Portland, NVIDIA ha programmato una prima dimostrazione pubblica della propria nuova generazione di GPU appartenente alla famiglia di soluzioni Fermi.

Ricordiamo come le prime informazioni pubbliche sull'architettura delle GPU Fermi siano state rese pubbliche da NVIDIA alla fine del mese di Settembre, in occasione della propria conferenza GTC (GPU Technology Conference) tenuta a San Jose. In quella occasione NVIDIA ha mostrato alcuni demo di un sistema dotato di scheda Fermi in funzione ma non effettivamente una scheda Fermi al pubblico.

A causa dello stato di prototipo delle soluzioni Fermi, NVIDIA aveva infatti mostrato in pubblico quella che viene indicata come dummy board, cioè una scheda non funzionante che doveva rappresentare di fatto una soluzioni Fermi ma che sul proprio PCB non integrava una GPU di questa famiglia. La cosa aveva destato notevoli polemiche in quanto era stato implicitamente inteso che la scheda mostrata in pubblico fosse un prototipo funzionante, mentre questo era presente all'interno dei sistemi utilizzati per le dimostrazioni ma non visibile all'esterno.

NVIDIA, nel proprio sito web, indica in questo modo quello che verrà mostrato al proprio Booth in occasione dell'SC09:

See “Fermi” in Action
Come see a live demonstration of the next generation CUDA™ GPU computing architecture, codenamed “Fermi”. The Fermi-based Tesla™ GPUs are mass market parallel processors and fuel the HPC industry’s transition to parallel processing. Compared to the latest quad-core CPUs, the Fermi-based Tesla GPUs deliver equivalent performance at 1/20th the power consumption and 1/10th the cost.

Il debutto delle prime soluzioni Fermi avverrà non prima del primo trimestre 2010, stando alle informazioni attualmente disponibili. Questa architettura verrà utilizzata sia in sistemi per GPU Computing appartenenti alla famiglia Tesla, sia in quelli per workstation grafiche della serie Quadro oltre ovviamente alle proposte per gaming della serie GeForce. L'architettura Fermi è di tipo modulare: questo implicherà che le soluzioni della famiglia GeForce non integreranno alcune delle funzionalità che verranno invece fornite nelle schede della serie Tesla, in quanto specificamente sviluppate per le esigenze degli ambiti HTPC e del GPU Computing.

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

20 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
ally16 Novembre 2009, 08:48 #1
...nVidia aveva schede Fermi funzionanti in settembre?...le demo che giravano su questa architettura quali sarebbero state?...

...ciao Andrea...
Spec1alFx16 Novembre 2009, 08:55 #2
Non capisco la polemica, se il prototipo funzionante c'era e funzionava. Anzitutto mostrare un prototipo funzionante significa fornire materiale di analisi su un prodotto futuro alla concorrenza, ma al di là di questo gli stessi che adesso fanno polemica perchè non l'hanno visto l'avrebbero fatta comunque perchè il design del PCB / le dimensioni / il sistema di dissipazione o quant'altro non erano all'altezza di un prodotto nVidia.

Il mio pensiero in tutta onestà è che, nel momento in cui inizi a porre questioni sul fatto che il CEO di nVidia non abbia mostrato il prototipo funzionante ma una dummy board, beh, forse è ora di spegnere il computer e uscire un po'. Mi sembra davvero un non-problema. Anche perchè quello che conta è che funzioni il chip, e quello lo dimostri non di certo mostrando al pubblico un prototipo dal quale si può osservare solamente il design di un PCB che non è nè definitivo nè indicativo. Per la dimostrazione c'è la demo; avessero fatto vedere il prototipo ci si sarebbe concentrati su quant'era grosso o faceva schifo un PCB che - permettetemi - in questa fase è completamente irrilevante.

Ma quanto siete nerd?
70Faramir16 Novembre 2009, 08:58 #3
@Corsini:
Scusa ma l'ambito della demo non dovrebbe essere HPC (High Performance Computing) invece che HTPC (Home Theater Personal Computer)???

Per quanto riguarda Fermi, spero vivamente che nVidia non faccia un altro passo falso, anche il fanboy più accanito dopo un po' perde la fiducia... Senza contare che c'è bisogno di un concorrente per evitare che lentamente si alzino i prezzi delle soluzioni ATI...
g.luca86x16 Novembre 2009, 09:02 #4
non è questo il punto! il problema da cui nasce la polemica è che il ceo di nvidia ha presentato quel pezzo di plastica come una scheda video funzionante, non come un pezzo di plastica in cui perfino le saldature sul pcb non corrispondevano alla disposizione dei connettori! Aspetta che arrivi ratatosk e guarda il suo avatar e capirai. Il problema non è non l'aver presentato una scheda funzionante ma quello di aver cercato di prendere tutti per i fondelli ed è questo che un'azienda seria non dovrebbe fare!
Cybor06916 Novembre 2009, 09:14 #5
Credere cecamente a $0 se il suo prodotto è ottimo/pronto/etc

E' come chiedere all'oste se il vino è buono :-)
maumau13816 Novembre 2009, 09:21 #6
Questa storia dell'architettura modulare non mi convince molto, non vorrei che questi chip, progettati per il GPGPU, non rendano al meglio nell'ambito gaming.
Certo è che il loro è un po' un azzardo vista la diffusione attuale del GPU Computing, ma forse è l'unica cosa su cui possono puntare, non avendo una divisione CPU.
Piuttosto qualcuno sa come sono messi con la produzione a 40nm? Sono rimasto a rese bassissime per Nvidia e appena sufficienti per Ati.
g.luca86x16 Novembre 2009, 09:26 #7
Stando agli ultimi dati della loro trimestrale di cassa i loro maggiori guadagni arrivano dalle soluzioni tesla e quadro, mentre dal settore gaming gli introiti sono più risicati... non mi meraviglierei che questo chip possa essere votato maggiormente al gpucomputing. Ma tanto fino all'anno prossimo qui possiamo solo parlare di aria fritta, perciò ogni congettura è inutile...
WarSide16 Novembre 2009, 09:29 #8
Originariamente inviato da: 70Faramir
@Corsini:
Scusa ma l'ambito della demo non dovrebbe essere HPC (High Performance Computing) invece che HTPC (Home Theater Personal Computer)???


Infatti è così, dovrebbe essere HPC....

Certo che AMD con le nuove ATI ha anticipato di brutto nVidia, che addirittura salterà il periodo natalizio
riuzasan16 Novembre 2009, 09:32 #9
Continuiamo ad ignorare informazioni pubbliche su hwupgrade e faremo felice solo la beata ignoranza:

http://www.theinquirer.net/inquirer...a-fermi-delayed

Nvidia will include Fermi-based GPUs in three different product lines - GeForce, Quadro and Tesla - in the first quarter of fiscal 2011 (January 26-April 26, 2010), said Jen-Hsun Huang, Nvidia's CEO, during a conference call with financial analysts, reports Digitimes.

Obviously this means that Nvidia will ship its new products based on the Fermi GPU range in 2010, instead of near the end of 2009 as originally planned.

This comes after Charlie Demerjian's sources confirmed Fermi's A2 revision had only just finally taped out - which if true meant that real world silicon wouldn't ship in 2009.

Considering that multiple sources are toeing the same line, it appears that Nvidia fans won't be seeing Fermi this side of Christmas. In fact, we tend to doubt they'll see graphics cards at retail before May.
faber8016 Novembre 2009, 09:42 #10
"La cosa aveva destato notevoli polemiche in quanto era stato implicitamente inteso che la scheda mostrata in pubblico fosse un prototipo funzionante..."

notizia da specificare all'epoca (come tutte le altre testate) e non ora, vero HWupgrade ?
invece per voi.... "non era una notizia..."

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^