Presto l'introduzione di soluzioni Multi-Rendering da ATI?

Presto l'introduzione di soluzioni Multi-Rendering da ATI?

La compagnia canadese dovrebbe essere quasi pronta per proporre sul mercato le soluzioni multi-GPU Se ne parlerà a Seattle verso la fine di Aprile

di Andrea Bai pubblicata il , alle 17:51 nel canale Schede Video
ATI
 

Il WinHEC show di Seattle, nello stato di Washington, programmato per il 25-27 Aprile sarà l'occasione per discutere della tecnologia che ATI Technologies intende impiegare per l'utilizzo di due (o più) schede video in uno stesso sistema.

In una delle sessioni dell'evento, chiamata "PCI Express: Spurring News Ideas in Graphics" si legge questa descrizione: "La tecnologia PCI Express sta riportando il sottosistema video ad un'interfaccia altamente scalabile e general-purpose, che permette di intraprendere nuove soluzioni per incrementare le prestazioni impiegando schede video aggiuntive in un sistema. Oggi, le principali compagnie del settore ATI e NVIDIA, stanno offrendo soluzioni che portano la potenza di più GPU in un unico sistema".

Un portavoce di ATI ha dichiarato: "Non v'è nulla di nuovo...Abbiamo realizzato soluzioni multi-GPU per lungo tempo. Attualmente esistono sistemi E&S (ndr: sistemi impiegati per la realizzazione di simulatori di volo militari e civili) con 16 GPU ATI".

La tecnologia multi-GPU di ATI ha un approccio diverso, secondo le poche informazioni che si anno, rispetto a SLI di NVIDIA. ATI infatti intende privilegiare la qualità d'immagine piuttosto che incrementare considerevolmente le prestazioni. Il sistema dovrebbe funzionare in modo diverso rispetto a SLI: invece di dividere la scena in due parti, come avviene ora tramite la tecnologia di NVIDIA, la scena sarà suddivisa in più settori, similmente ad una scacchiera, ed ogni scheda video si occuperà del rendering di alcuni settori. Secondo le dichiarazioni della compagnia, pare che non sarà necessario alcun connettore fisico tra le due schede ma non è ancora chiaro se tale approccio permetterà di impiegare due schede video anche di diversa potenza.

Non è ancora chiaro quando saranno disponibili le soluzioni Multi Rendering di ATI, anche se da più parti si è ormai convinti che l'introduzione di questi nuovi prodotti è alle porte.

Fonte: Xbitlabs

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

31 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
knymed13 Aprile 2005, 17:56 #1
si diceva anche che non occorressero due schede video uguali, chissa se è solo hype.
ally13 Aprile 2005, 17:56 #2
...c'è un errorino nella prima riga del penultimo paragrafo...tornando IT..un simil tile rendering con piu' schede video? ...
Trinakie13 Aprile 2005, 17:57 #3
Spero che ati riesca a fare un lavoro migliore rispetto a Nvidia, ottenendo realmente immagini con qualità superiore, anche perchè un gioco che va 180 fps è peggio di uno che va a 90 fps ma con qualità superiore.
Motosauro13 Aprile 2005, 18:02 #4
Il tile rendering non è poi così diverso dal rendering di due semiquadri (quest'ultimo è un pò il caso limite del tile rendering).
L'idea sarebbe fenomenale se permettesse di usare schede di diversa potenza. E sarebbe anche ora
iro13 Aprile 2005, 18:05 #5
...La tecnologia multi-GPU di ATI ha un approccio diverso, secondo le poche informazioni che si HHHHHHHHHHHHHanno, rispetto a SLI di NVIDIA. ATI infatti intende privilegiare la qualità d'immagine...

EDIT: non avevo letto il commento di ally
knymed13 Aprile 2005, 18:11 #6
la potenza attuale delle schede di fascia alta è impressionante, e sinceramente fare girare doom3 a 150fps non me ne frega poi molto, mi accontenterei di 100. ma se gli sforzi di ATI sono veramente per la qualità mi aspetto grandi cose (e sinceramente penso che quando le schede che ho comprato saranno vecchie, fra un paio d'anni, ci sarà l'opzione che aumenta le prestazioni a scapito della qualità come Nvidia)
nudo_conlemani_inTasca13 Aprile 2005, 18:16 #7

Multi Rendering... multiJet.. multi utile.. eheheh

Originariamente inviato da: Trinakie
Spero che ati riesca a fare un lavoro migliore rispetto a Nvidia, ottenendo realmente immagini con qualità superiore, anche perchè un gioco che va 180 fps è peggio di uno che va a 90 fps ma con qualità superiore.


Ma sempre a sti c@z... di videogiochi pensate?! Sembra che sia l'unica applicazione utile... vabbè il divertimento, i videogiochi... ma vivere SOLO nell'ottica Videogiochi, speriamo abbia applicazioni anche in ambito scientifico, nel trovare magari applicazioni in campo medico su apparecchi che migliorino la qualità del rendering per esempio di un modello molto complesso della struttura dell'organismo umano, dna e altre applicazioni che spaziano @ 360°.

Forza ATi, aspettiamo la tua controproposta tecnologica che faccia annichilire la pur sempre valida intuizione di nVidia.

Saluti Nudo.

(devo dire che la nuova veste grafica del sito è molto carina... a questo punto però mi verrebbe da chiedere ad HW Up.. perchè non rinnovare la veste grafica di tutto il sito, o lo state già facendo??? )
knymed13 Aprile 2005, 18:24 #8
senti nudo con le mani nella tasca naturale ( LOL )

le schede video sono fatte per i videogiochi. stop.

se ci vuoi lavorare ci sono soluzioni apposta, diverse da quelle normali (e costano dippiu' ovviamente)
CiccoMan13 Aprile 2005, 18:27 #9
Originariamente inviato da: nudo_conlemani_inTasca
Ma sempre a sti c@z... di videogiochi pensate?! Sembra che sia l'unica applicazione utile... vabbè il divertimento, i videogiochi... ma vivere SOLO nell'ottica Videogiochi, speriamo abbia applicazioni anche in ambito scientifico, nel trovare magari applicazioni in campo medico su apparecchi che migliorino la qualità del rendering per esempio di un modello molto complesso della struttura dell'organismo umano, dna e altre applicazioni che spaziano @ 360°.

Forza ATi, aspettiamo la tua controproposta tecnologica che faccia annichilire la pur sempre valida intuizione di nVidia.

Saluti Nudo.

(devo dire che la nuova veste grafica del sito è molto carina... a questo punto però mi verrebbe da chiedere ad HW Up.. perchè non rinnovare la veste grafica di tutto il sito, o lo state già facendo??? )


Come dire che lo SLI di nVidia è stato introdotto per la ricerca medica

Visto che si parla di schede pci-e credo che il mercato a cui si rivolge ati è quello dei gamer! Poi per il resto, sull'articolo leggo che già esistono soluzioni multi gpu.
Ramolaccio13 Aprile 2005, 18:36 #10

Videogiochi.

Concordo con ChiccoMan, le schede grafiche attuali sono fatte per i videogiochi. Se usi il PC con applicativi da ufficio basta una TNT2 (anche di meno, ma oggi come oggi penso sia proprio il minimo che riesci a trovare). Se usi CAD, software di progettazione, rendering 3D, ci sono le sche devideo professionali (con i loro costi professionali) ergo se 2 + 2 non fà ne 5 ne 3 le schede video attuali servono per i GIOCHI.

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^