PCI Express 6.0, pronta la bozza completa: specifiche finalizzate nel 2021

PCI Express 6.0, pronta la bozza completa: specifiche finalizzate nel 2021

Il consorzio PCI-SIG ha annunciato che il PCI Express 6.0 ha raggiunto la versione 0.7: la bozza è stata completata, e le specifiche elettriche sono state convalidate con chip di test. La specifica sarà finalizzata nel corso del prossimo anno, ma per i primi prodotti concreti ci sarà da aspettare.

di pubblicata il , alle 16:01 nel canale Schede Video
 

Il consorzio PCI SIG ha annunciato di aver raggiunto un importante traguardo nella definizione del PCI Express 6.0: la versione 0.7 della specifica segna infatti il completamento della bozza, quindi la tecnologia è stata definita e le specifiche elettriche sono state convalidate con chip di test - non sono quindi più ammessi cambiamenti. Si può dire che il PCIe 6.0 è pronto e sarà finalizzato nel corso del 2021, quando si completeranno due ulteriori passaggi, la versione 0.9 e quella 1.0.

La versione 0.9 viene definita bozza finale, ed è il punto in cui i membri del PCI-SIG effettuano revisioni interne della tecnologia al fine di adattarla alle rispettive proprietà intellettuali e brevetti. La versione 1.0 segna il rilascio finale della tecnologia. Il PCI Express 6.0 aumenterà il trasfer rate dai dati a 64 GT/s per pin, il doppio rispetto ai 32 GT/s del PCIe 5.0.

Per aumentare il transfer rate e il bandwidth, la nuova interfaccia adotta PAM4, ossia la modulazione dell'ampiezza dell'impulso a quattro livelli, soluzione peraltro scelta da Micron anche per le memorie GDDR6X delle schede GeForce RTX 3000. Il PCI Express 6.0 offre inoltre una tecnologia a bassa latenza chiamata forward error correction (FEC) per assicurare una maggiore efficienza nell'uso della bandwidth. Come sempre, anche la versione 6.0 garantirà la retrocompatibilità con le generazioni precedenti.

Nonostante i lavori si possano dire ormai completati, il PCI Express 6.0 non debutterà concretamente se non prima del 2023 - 2024: i principali produttori di hardware, da AMD a Intel, dovrebbero infatti adottare il PCI Express 5.0 solo tra il tardo 2021 e l'inizio del 2022, partendo ovviamente dal settore server, per poi pensare al PCIe 6.0 solo in seguito.

2 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
300005 Novembre 2020, 18:36 #1
Qualcosa mi dice che Intel ci tiene particolarmente in questo momento storico a essere la prima nel far uscire PCIe5 e DDR5... probabilmente già dal prossimo anno.
giovanni6905 Novembre 2020, 19:05 #2
" Il PCI Express 6.0 offre inoltre una tecnologia a bassa latenza chiamata forward error correction (FEC) per assicurare una maggiore efficienza nell'uso della bandwidth. "

Dove avrò mai letto dei "FEC"?!....

Ah, già! Nel sistema di correzione degli errori dei modem.

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^