Parhelia: le frequenze di clock

Parhelia: le frequenze di clock

Confermate, anche se non ufficialmente, le prime indiscrezioni che parlano di frequenze conservative per il chip Parhelia

di Paolo Corsini pubblicata il , alle 08:23 nel canale Schede Video
 
Emergono alcuni nuovi dettagli sul chip Matrox Parhelia; stando alle informazioni disponibili al momento il chip dovrebbe avere, al debutto, una frequenza di clock di circa 220 Mhz.

Parhelia, è bene ricordarlo, è un chip estremamente complesso, composto da circa 80 milioni di transistor con processo produttivo a 0.15 micron; questo spiega una frequenza di clock di "soli" 220 Mhz, non elev ata a confronto di altre soluzioni in commercio.
Got an email from Sebastian Macdougal, PR man at Matrox, this morning. The Parhelia is expected to ship at around a ~220Mhz Gclock. With .15um and 80 million transistors, that's pretty good.
La stessa Matrox, in occasioen della presentazione alla stampa del chip Parhelia, aveva comunque sottolineato come la notevole complessiva del chip aveva fatto propendere verso frequenze di clock conservative.

Fonte: www.nvnews.net.

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

23 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
c.carlito31 Maggio 2002, 08:35 #1
mah!...
ANTHRAX31 Maggio 2002, 08:43 #2
E' meglio avere una GPU complessa clokkata al minimo o al contrario una più snella architettura che permetta di salire molto in frequenza e di conseguenza anche in prestazioni, considerando che una skeda video con simili features (parhelia) necessita di un fine lavoro da parte dei programmatori?????
Max231 Maggio 2002, 08:59 #3
Per salire in frequenza c'è sempre tempo ! :o ...
Mirus31 Maggio 2002, 09:04 #4
P4 vs Athlon docet
TrainForYuma31 Maggio 2002, 09:14 #5
Ben detto Mirus!
MasterMind_m31 Maggio 2002, 09:34 #6
si però c'è da contare che il pharelia è a 512bit mentre gli altri processori gravici sono a 256bit.. :o
steel6431 Maggio 2002, 09:35 #7
La frequenza in sè vuol dire poco.
Bisogna vedere quanto "macina" per ogni ciclo di clock, anche l'Athlon a parità di clock va + di un P4, però ora non ce la fa + a tenerne il passo.
Il processo produttivo a 0,15 micron unito alla complessità del chip con conseguenti problemi di smaltimento di calore potrebbero essere proprio il tallone d'achille di questa Parhelia che rischia di avere limitati margini di crescita rispetto ai nuovi chip in arrivo da ATI e Nvidia a 0,13.
Staremo a vedere.
sidew31 Maggio 2002, 09:57 #8
bisogna cosiderare che e' una GPU da 512bit a differenza delle altre che sono GPU a 256bit.

E' un po come paragonare l' Alpha (cpu a 64bit) con gli attuali Athlon e PIV (cpu a 32 bit)
nonnovi31 Maggio 2002, 09:57 #9
Si ma solo con il P4 a 2.533 Mhz,Intel è riuscita a staccare considerevolmente AMD...fino a poco tempo fa l'Athlon ha dettato legge...adesso vedremo con i nuovi "Toro"...sono fiducioso...per quanto riguarda il Parhelia non mi convince tanto...i programmatori dovranno dedicarsi in maniera diversa su questa scheda a 512 bit...cmq vedremo le risposte di Nvidia e Ati...
steel6431 Maggio 2002, 11:13 #10
Originariamente inviato da nonnovi
[B]Si ma solo con il P4 a 2.533 Mhz,Intel è riuscita a staccare considerevolmente AMD...fino a poco tempo fa l'Athlon ha dettato legge...adesso vedremo con i nuovi "Toro"...sono fiducioso...per quanto riguarda il Parhelia non mi convince tanto...i programmatori dovranno dedicarsi in maniera diversa su questa scheda a 512 bit...cmq vedremo le risposte di Nvidia e Ati...


Non c'è bisogno che tu cerchi di convincermi anch'io ho AMD + Nvidia

Scherzi a parte questa sarà senz'altro una scheda in grado di fare grandi cose ma non sono sicuro del suo successo.
Secondo me sono partiti troppo presto con la pubblicità, hanno destato un grande interesse ma se non si muovono a metterla in commercio (e per ora mi sembra che siano un po' indietro) rischiano di non essere più sulla cresta dell'onda per quando inizieranno le vendite specie se per allora dovessero arrivare le nuove ATI e Nvidia magari con nuove features e prestazioni superiori che potrebbero rubargli il palcoscenico. Insomma rischia di ripetere (con le dovute proporzioni) un po' la storia della G400 nata già morta e subito destinata al mondo del solo 2D seppure eccellente.

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^