NVIDIA, spunta la GeForce RTX 3050 per gli OEM: meno performante ma il nome non cambia

NVIDIA, spunta la GeForce RTX 3050 per gli OEM: meno performante ma il nome non cambia

NVIDIA ha confermato la disponibilità di una GeForce RTX 3050 rivolta esclusivamente agli OEM, cioè ai produttori di PC desktop preassemblati. Questo modello, seppur dotato dello stesso nome della scheda già sul mercato, presenta specifiche più contenute.

di pubblicata il , alle 10:11 nel canale Schede Video
gaming hardwareRTXNVIDIAGeForceAmpere
 

NVIDIA ha creato una versione della GeForce RTX 3050 riservata agli OEM, cioè ai produttori di PC preassemblati. La scheda è lievemente meno performante rispetto al modello standard già sul mercato al dettaglio, ma nonostante la differenza presenta lo stesso nome di quella soluzione. Vediamo quali sono le differenze.

La GeForce RTX 3050 "OEM Edition" presenta un numero inferiore di CUDA core, che passano da 2560 a 2304 (11% in meno), e una frequenza di clock che scende di circa il 2%. Si passa quindi da un base clock di 1,55 GHz e un boost clock di 1,78 GHz a valori rispettivamente di 1,51 e 1,76 GHz. Tutte le altre specifiche (8 GB di memoria, bus a 128 bit e TDP) rimangono inalterate.

Il TDP identico tra la versione OEM e quella al dettaglio dovrebbe permettere all'algoritmo GPU Boost 4.0 di aver margine per rendere il minor numero di CUDA core e le frequenze nominali inferiori un "falso problema". Sul fronte delle prestazioni qualche differenza ci sarà, ma potrebbe rivelarsi talmente sottile da risultare praticamente impercettibile nell'utilizzo reale.

L'esistenza di questo modello non rappresenta un grattacapo per chi acquista le RTX 3050 custom sul mercato al dettaglio, mentre potrebbe esserlo per chi acquista un PC gaming preassemblato o chi in futuro si rivolgerà al mercato dell'usato.

La scelta di NVIDIA di proporre una GeForce RTX 3050 con queste specifiche si deve, probabilmente, alla volontà di massimizzare l'uso delle GPU GA106, usando anche i chip con unità difettose. Non è certo una novità per il progettista statunitense visto che con la serie 3000 propone già diverse varianti, prendiamo ad esempio il caso della RTX 3080, anche se le due opzioni disponibili sono ben distinguibili a partire dal taglio di memoria (12 e 10 GB).

1 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
ciolla200520 Luglio 2022, 12:41 #1
3050 LE era troppo difficile?

Alla peggio

3050 Super Skif

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^