Nvidia RTX Voice non richiede GPU RTX, funziona anche sulle GTX (con uno stratagemma)

Nvidia RTX Voice non richiede GPU RTX, funziona anche sulle GTX (con uno stratagemma)

RTX Voice, il software di Nvidia che consente di rimuovere i rumori di fondo da videochiamate e streaming, non necessita di una GPU RTX per funzionare. Basta cancellare una stringa di codice per usarlo anche sui sistemi con una scheda GTX.

di pubblicata il , alle 16:21 nel canale Schede Video
NVIDIAGeForce
 

Nei giorni scorsi Nvidia ha presentato RTX Voice, un'applicazione per migliorare le comunicazioni vocali online grazie alla capacità di cancellare automaticamente i rumori di fondo. L'azienda l'ha presenta come una soluzione basata sull'intelligenza artificiale, quindi in grado di sfruttare i Tensor core delle GPU RTX. Il punto è che non così, sembra infatti che il requisito di una GPU RTX sia puramente artificiale.

Un utente sul forum di Guru3D ha scoperto che RTX Voice gira piuttosto bene anche sulle schede video GTX, dalla serie 16 alla 10, e persino soluzioni più vecchie. Nel topic sul forum, l'utente David Lake spiega che avviando l'installer di RTX Voice su un sistema non supportato, si riceve un messaggio di installazione fallita. Questo passaggio crea un file che può essere modificato per completare l'installazione senza problemi.

Il file in questione si chiama "RTXVoice.nvi" (va aperto con un editor di testo come Amministratore) e la sezione su cui intervenire è chiamata "constraints". Una volta cancellata quella parte e salvato il file (seguite quando scritto sul forum), la successiva prova di installazione dovrebbe andare a buon fine. Questo aggiramento dei vincoli imposti da Nvidia, secondo le testimonianze, sembra funzionare per molti, impattando poco sulle prestazioni. Dipende comunque dalla GPU, ad esempio chi possiede una soluzione GTX 900 potrebbe riscontrare qualche problema.

Ricordiamo che RTX Voice è ancora in beta e potrebbe comunque manifestare dei bug. Secondo Nvidia dovrebbe funzionare con OBS Studio, XSplit Broadcaster, XSplit Gamecaster, Twitch Studio, Discord, Google Chrome, WebEx, Skype, Zoom e Slack.

6 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
Ragerino27 Aprile 2020, 17:05 #1
lo sto usando su una 1660ti e funziona senza problemi con Skype e Discord.
sslazio27 Aprile 2020, 18:49 #2
Si ok, ma non mi è chiaro perché non possa farlo anche una normale CPU multicore mediante l'utilizzo delle istruzioni mmx,see e compagnia cantando.
lucusta27 Aprile 2020, 20:27 #3
tolto il limite commerciale è sufficiente che hai gli ultimi driver nvidia, poi ci pensa CUDA a scegliere con che farlo, a seconda di che HW hai.
a quel punto lo puoi fare sui tensor core, cudacore, AVX, SEEE, MMX o addirittura sulle FPU.
visto che lo hanno installato efficacemente anche sulle GTX 750, potresti usare anche una GT 710, usare l'app e vedere che "preferenze" ha sull'HW che monti...
Vash8828 Aprile 2020, 03:44 #4
In alcuni test effettuati si vede che la qualita' e' decisamente piu' bassa sulle scheda non RTX. Inoltre mentre la perdita di prestazioni e' del 20% sulle gtx in game, sulle RTX e' sul 9%. E' ancora una beta e non e' ottimizzata al momento.
Saetta_McQueen28 Aprile 2020, 08:52 #5
Nel mio caso, con Skype (ho una 2070s) non funziona bene (uso il microfono integrato nella webcam microsoft). Se lo attivo la mia voce diventa incomprensibile.
LordPBA18 Maggio 2020, 16:26 #6
ma... la riduzione del rumore non la hanno anche le cuffie chinese style a 20e?

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^