nVidia: interessanti risultati nel settore professionale

nVidia: interessanti risultati nel settore professionale

Secondo l'ultima analisi di mercato, nVidia detiene il primo posto nel settore dei chipset video per il mercato professionale.

di Paolo Romita pubblicata il , alle 10:59 nel canale Schede Video
NVIDIA
 
Secondo le ultime analisi pubblicate dal sito Amazon International riguardo il mercato IDC, nVidia detiene ancora saldamente la posizione di leader nel settore professionale fornendo il 73% dei chipset video dedicati ad esso.

Questo settore che può essere diviso in due fasce di mercato, una 3D ed una 2D leggermente più piccola, vede infatti sempre la presenza predominante di nVidia: nel segmento 3D essa possiede il 67%, più del doppio rispetto al secondo produttore (ATI) che ne detiene il 24%.

Nel campo 2D questa tendenza rimane invariata, nVidia infatti occupa il 53% di questo mercato, mentre il secondo posto è occupato da Matrox con solo il 19%.



Questi risultati sono stati assicurati sino ad ora dalla linea di chipset Quadro 4, molto diffusa in questi ambiti, ed dall'ultima di Quadro FX che ha assicurato prestazioni superiori rispetto a tutit i concorrenti.
Il predominio nVidia potrebbe però subire un'inversione di tendenza nel terzo quarto del 2003, ATI si presenterà infatti agguerrita grazie ad una nuova linea di prodotti.

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

9 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
Carpix03 Ottobre 2003, 12:01 #1

Non......

Non vedo l'ora che escano tutti i prodotti nuovi di schede video sia ati che nvidia, almeno avrò una maggiore scelta, fino ad ora sono più propenso nello scegliere ATi la 9600XT.
Ciao Ciao
flisi7103 Ottobre 2003, 12:47 #2
Mi sa che hai sbagliato notizia per commentare...

Ciao

Federico
devis03 Ottobre 2003, 12:54 #3

Re: Non......

Originariamente inviato da Carpix
Non vedo l'ora che escano tutti i prodotti nuovi di schede video sia ati che nvidia, almeno avrò una maggiore scelta, fino ad ora sono più propenso nello scegliere ATi la 9600XT.
Ciao Ciao


che centra col mercato professionale?
STREET[1]03 Ottobre 2003, 14:09 #4

Re: Non......

Originariamente inviato da Carpix
Non vedo l'ora che escano tutti i prodotti nuovi di schede video sia ati che nvidia, almeno avrò una maggiore scelta, fino ad ora sono più propenso nello scegliere ATi la 9600XT.
Ciao Ciao


Nuovi??
Wonder03 Ottobre 2003, 14:39 #5
miiii rega se siete stretti di testa...

Carpix voleva semplicemente dire che, siccome la news finisce con: "ATI si presenterà infatti agguerrita grazie ad una nuova linea di prodotti", lui aspetta con impazienza questi nuovi prodotti, supponendo che insieme ad una linea professionale venga presentata anche la linea consumer/gamers.
devis03 Ottobre 2003, 15:22 #6
Originariamente inviato da Wonder
miiii rega se siete stretti di testa...

Carpix voleva semplicemente dire che, siccome la news finisce con: "ATI si presenterà infatti agguerrita grazie ad una nuova linea di prodotti", lui aspetta con impazienza questi nuovi prodotti, supponendo che insieme ad una linea professionale venga presentata anche la linea consumer/gamers.


La "nuova" linea XT è già stata presentata
Wonder03 Ottobre 2003, 18:16 #7
ok devis, visto che stai a fare la punta agli spilli.
Lui aspetta anche nVidia, se avessi letto il suo post. E poi forse lui aspetta ceh i prodotti si presentino sugli scaffali, non nell'immagginario collettivo...
nonikname03 Ottobre 2003, 20:27 #8
Ma la notizia era :

1) Cosa voleva dire Carpix nel suo post ???

2) Andamento del mercato IDC di schede 3d - 2d ???

dragunov06 Ottobre 2003, 22:05 #9
Ma dio mio sono dei cessi di schede, matox fa schede professionali decenti.

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^