Nvidia, i nuovi driver ottimizzati per le espansioni di alcuni giochi

Nvidia, i nuovi driver ottimizzati per le espansioni di alcuni giochi

I nuovi driver GeForce Game Ready 442.50 WHQL di Nvidia ottimizzano le prestazioni delle GPU del produttore statunitense per Apex Legends: Season 4, l'espansione di The Division 2 "Warlords of New York" e ARK: Genesis Part 1.

di pubblicata il , alle 17:01 nel canale Schede Video
NVIDIAGeForce
 

Nvidia ha pubblicato i nuovi driver GeForce Game Ready 442.50 WHQL, scaricabili dal sito dell'azienda o dal software GeForce Experience, per ottimizzare le prestazioni di gioco delle sue schede video dalla serie 600 ai modelli attuali con Apex Legends: Season 4, l'espansione di The Division 2 "Warlords of New York" e ARK: Genesis Part 1.

I driver ampliano inoltre la platea dei monitor certificati come G-Sync Compatible, con tre modelli che rispondono ai nomi di AOC AG271FZ2, AOC AG271F1G2 e Asus PG43U. Come di consueto, i driver risolvono anche diversi problemi, tra cui improvvisi crash in Apex Legends e Mortal Kombat, problemi di flickering con Zombie Army: Dead War 4 e un bug che portava alla chiusura di Red Dead Redemption 2 durante il gameplay con API Vulkan sulle GPU Pascal o precedenti.

Rimangono aperti al momento due bug: uno riguarda le tab Ansel e Freestyle che in Zombie Army: Dead War 4 non sono selezionabili, mentre il secondo interessa Rainbow Six Siege che in funzione tramite l'API Vulkan e con la modalità G-Sync abilitata mostra del flickering passando tra la modalità a pieno schermo e quella in finestra. In questo caso Nvidia suggerisce di aggirare il problema disabilitando il G-Sync oppure usando un'API differente da Vulkan.

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione.
Leggi la Privacy Policy per maggiori informazioni sulla gestione dei dati personali

0 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^