Nvidia: i giochi RTX non si basano su tecnologie proprietarie (con tre eccezioni)

Nvidia: i giochi RTX non si basano su tecnologie proprietarie (con tre eccezioni)

Nvidia ha chiarito che la quasi totalità dei titoli in commercio che supportano il ray tracing è basata su tecnologie industriali, e non proprietarie. Ci sono tre eccezioni, ma in linea di massima le nuove GPU AMD Radeon RX 6000 potranno gestire il ray tracing nei giochi esistenti senza intoppi.

di pubblicata il , alle 10:31 nel canale Schede Video
NVIDIA
 
15 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
sk0rpi0n15 Novembre 2020, 16:21 #11
Se le eccezioni sono 3 si annulla automaticamente la prima parte della frase.
Le soluzioni proprietarie sono sempre state il male dell'informatica.
biometallo15 Novembre 2020, 17:12 #12
Originariamente inviato da: Rubberick
Posso approfittare per fare una domanda?

Ma attualmente che librerie sono utilizzate in modo ufficiale sui vari giochi?

Sono passati gli anni in cui era tutto solo directX o siamo sempre tutto solo su win?

Probabilmente qui sono quello che ne capisce meno e di fatto sono anni che non mi considero più un videogiocatore, ma credo che non ci siano stati stravolgimenti, le DX tutt'oggi sono il punto di riferimento per i videgiochi su pc e il 90% dell'utenza steam usa windows 10

https://store.steampowered.com/hwsu...elcome-to-Steam

L'alternativa open alle DX12, sono le librerie Vulkan che sono le "OpenGL di prossima generazione" (link a wikipedia) che vengono usate sia per i giochi che girano nativamente sotto linux sia da wine per imitare le DX12...

Per quanto rigurda steam, sì, una buona fetta di vecchi giochi gira sotto linux grazie a wine o per essere più precisi ha sviluppato un fork chiamato steam play

https://itsfoss.com/steam-play/




Originariamente inviato da: sk0rpi0n
Se le eccezioni sono 3 si annulla automaticamente la prima parte della frase.
Le soluzioni proprietarie sono sempre state il male dell'informatica.


Sicuro di aver letto l'articolo prima di commentare?

di cui siamo a conoscenza sono Quake II RTX, Wolfenstein: Youngblood e JX3, i quali fanno uso delle estensioni di Vulkan messe a punto da Nvidia per il ray tracing".

"Sono quindi solo tre i giochi in cui le GPU AMD non possono abilitare il ray tracing e questo si deve al fatto che quando i titoli sono stati sviluppati, l'API Vulkan non offriva ancora il supporto ufficiale al ray tracing. Nvidia si è quindi mossa per anticipare i tempi e così spingere la tecnologia, creando una propria estensione."

Insomma stiamo parlando di 3 giochi adattati da Nvidia quando aveva bisogno di mostrare la sua tecnologia, ah se come me anche tu ti stessi chiedendo cosa sia JX3 dovrebbe essere un MMORPG che spopola\spopolava in cina
https://en.wikipedia.org/wiki/JX_Online_3

JX3 is the first Vulkan game to support ray tracing[8] and it is one of the first 11 games to support nVIDIA's RTX Ray Tracing.[9]
demonsmaycry8415 Novembre 2020, 18:01 #13
da qui si capisce il calo di prezzi proposto da nvidia (che forse tra un paio di anni arriverà sul mercato).
Il problema di AMD che le performance in RTX sono uguali alla serie 2xxx di nvidia .....diciamo prestazioni appena sufficienti.
Bisogna vedere quanti giochi supporteranno rtx in futuro considerato l impatto prestazionale che ha ....inoltre senza dlss è veramente difficile usarlo sulle piattaforma AMD per almeno altri 2 anni.
Peccato per la poca vram al momento su NVIDIA peccato per le poche prestazioni in ray tracing di AMD...insomma io aspetterei almeno una revisione delle attuali schede per avere prodotti maturi.
OptimusAl15 Novembre 2020, 19:35 #14
Le tre eccezioni di cui siamo a conoscenza....


eh si, di cui siamo a conoscenza, ci manca solo che facciano i giochi in rtx a loro insaputa e magari anche una bella casa al colosseo, che dite..
tuttodigitale16 Novembre 2020, 10:57 #15
Originariamente inviato da: SinapsiTXT
Possiamo fare diverse ipotesi come:
1. driver forse acerbi che avrebbero penalizzato le gpu amd
2. in parte collegato al punto 1 si sono resi conto che le comparative tramite RT non avrebbero premiato così tanto AMD e quindi a livello psicologico hanno preferito non soffermarsi troppo
3. hanno preferito sottolineare il balzo in avanti in termini di prestazioni pure (raster) e magari in RT il balzo non era così pronunciato
4. hanno pensato che le persone interessate al RT sono "minoritarie" e non valeva la pena parlarne e rischiare di perdere appeal

Tanto il mistero verrà risolto appena usciranno le recensioni delle varie testate e poi ognuno tirerà le somme in base a cosa cerca in particolare.


La prima constatazione ovvia, è che il RT nei giochi è stato implementato modellando il software sull'hw Nvidia. Un eventuale gap prestazionale non è indicativo delle prestazioni con giochi "neutri". In ogni caso con la next Gen basata su navi dubito che nvidia possa, anche nel caso a lei più favorevole, sfruttare un eventuale vantaggio.

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^