Nvidia GTC 2020, il Coronavirus cancella il keynote del CEO

Nvidia GTC 2020, il Coronavirus cancella il keynote del CEO

A causa dei timori per la diffusione del Coronavirus, Nvidia ha cancellato il keynote del CEO Huang che si doveva tenere in streaming in modo da non mettere a rischio contagio chi avrebbe dovuto occuparsi della parte tecnica dell'evento. Gli annunci arriveranno tramite comunicati stampa.

di pubblicata il , alle 06:27 nel canale Schede Video
NVIDIA
 

Nvidia ha cancellato l'atteso keynote che il CEO e fondatore Jen-Hsun Huang avrebbe dovuto tenere alla GPU Technology Conference 2020 (GTC 2020). Dopo la scelta di rendere l'intera manifestazione un evento online, con un livestreaming di Huang per tutti i nuovi annunci, l'azienda compie un'ulteriore correzione di rotta.

"Nvidia annunciato oggi che, alla luce della diffusione del Coronavirus, sta rinviando il piano di tenere un keynote via web come parte della versione digitale della sua GPU Technology Conference alla fine di questo mese". Gli annunci previsti per il keynote saranno invece diffusi in "modo tradizionale", tramite comunicati stampa, martedì 24 marzo.

"Ciò sarà seguito da una conference call con gli investitori con il fondatore e CEO di Nvidia Jensen Huang, che sarà accessibile ad altri interessati". L'intervento di Haung è previsto per le 8:00 del mattino orario del Pacifico, ossia alle ore 16:00 in Italia e sarà accessibile tramite il sito investor.nvidia.com.

All'origine di questa nuova decisione c'è il peggioramento della situazione legata alla diffusione del Coronavirus. "Crediamo che le continue incertezze sulla salute pubblica metterebbero in discussione la nostra capacità di produrre e fornire un keynote in formato digitale". In poche parole, Nvidia vuole evitare ad operatori e altri addetti impegnati a curare la parte tecnica del keynote di entrare in contatto tra di loro e con il CEO. Inoltre l'azienda non vuole correre il rischio di violare le disposizioni locali.

Una scelta che ci sentiamo di appoggiare, viene prima la salute di tutti, anche se con un po' di dispiacere perché il pathos che restituisce la visione di un evento in live, seppur collegati a distanza, difficilmente può essere sostituito da una serie di comunicati stampa. Le altre parti della "GTC Digital", così ribattezzata, si terranno come da programma tramite webinar in live streaming, interventi registrati e molto altro, a partire dal 25 marzo.

Dalle parole volutamente ambigue di Nvidia non è del tutto chiaro se il 24 marzo l'azienda farà la totalità degli annunci previsti o se lascerà qualche grande accordo o nuovo prodotto a una data successiva, nell'attesa che arrivino tempi migliori. Nel frattempo bisogna registrare che mentre la scorsa settimana AMD è riuscita a procedere con il suo Financial Day 2020 come da programma, l'azienda ha rimandato il suo Partner Summit previsto per il 28-30 aprile e Intel ha deciso che la conferenza Partner Connect negli Stati Uniti sarà solo online.

9 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
puppatroccolo10 Marzo 2020, 08:30 #1
Ma come, lui così figaccione ha paura di un virus? Come se la fanno sotto i ricconi.
OrazioOC10 Marzo 2020, 11:26 #2
Se non dicono qualcosa su ampere entro quella data, il motivo reale di questo rimando lo sapremo quando JPR diffonderà i dati sul marketshare delle gpu.

Chi vuole intendere, intenda.
nickname8810 Marzo 2020, 11:43 #3
Mi domando che cosa centri il mercato delle VGA con il virus !
La quasi totalità di chi compera prodotti retail di questo tipo ( specie di fascia alta ) non va di certo negli shops fisici, ma compra online e il fatto di dover stare a casa in teoria dovrebbe anche incentivare l'utilizzo ludico.

Eh no ! Non abbiamo mica bisogno di presentazioni, bastano i numeri di test e benchmark.
ionet10 Marzo 2020, 13:28 #4
era scontato dopo l'ultimo Fad di Amd,se quest'ultima non presenta nulla fino a fine anno,figuriamoci se Nvidia ha fretta
come si dice a roma "allora stamo a posto cosi'" ..
nickname8810 Marzo 2020, 14:34 #5
Originariamente inviato da: ionet
era scontato dopo l'ultimo Fad di Amd,se quest'ultima non presenta nulla fino a fine anno,figuriamoci se Nvidia ha fretta
come si dice a roma "allora stamo a posto cosi'" ..

Se Nvidia non presentasse nulla perchè non lo fa AMD, allora anche quest'ultima potrebbe far lo stesso a sua volta riguardo Nvidia.
al13510 Marzo 2020, 17:25 #6
Originariamente inviato da: puppatroccolo
Ma come, lui così figaccione ha paura di un virus? Come se la fanno sotto i ricconi.


è arrivato il leoncione da tastiera
ionet10 Marzo 2020, 18:11 #7
Originariamente inviato da: nickname88
Se Nvidia non presentasse nulla perchè non lo fa AMD, allora anche quest'ultima potrebbe far lo stesso a sua volta riguardo Nvidia.


attualmente domina Nvidia,e' Amd che deve fare il passo se vuole prendersi qualche punto anche nella fascia alta/estrema, gaming o datacenter che sia
che fretta ha Nvidia se concorrenza non ne ha
anzi mangia ancora molto bene con prodotti dall'investimento ammortizzato gia' da tempo,e con una nanometria in saldo
al13510 Marzo 2020, 18:24 #8
Originariamente inviato da: ionet
attualmente domina Nvidia,e' Amd che deve fare il passo se vuole prendersi qualche punto anche nella fascia alta/estrema, gaming o datacenter che sia
che fretta ha Nvidia se concorrenza non ne ha
anzi mangia ancora molto bene con prodotti dall'investimento ammortizzato gia' da tempo,e con una nanometria in saldo


Considerando le prestazioni scarse in ambito 4K o ray tracing direi che se vuole avere mercato deve presentare a prescindere della concorrenza...
nickname8810 Marzo 2020, 21:38 #9
Originariamente inviato da: ionet
attualmente domina Nvidia,e' Amd che deve fare il passo se vuole prendersi qualche punto anche nella fascia alta/estrema, gaming o datacenter che sia
che fretta ha Nvidia se concorrenza non ne ha
anzi mangia ancora molto bene con prodotti dall'investimento ammortizzato gia' da tempo,e con una nanometria in saldo

Si sono d'accordo con te.
Ma da quì si vede anche bene quanto sia tutelato il consumatore ... alla mercè di due produttori coalizzati

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^