NVIDIA gioca al ribasso, nuovi prezzi per GTX 260

NVIDIA gioca al ribasso, nuovi prezzi per GTX 260

Il produttore americano effettua nuovi tagli alla propria gamma prodotti, per riuscire a garantire una competitività sul mercato sempre maggiore

di pubblicata il , alle 09:59 nel canale Schede Video
NVIDIA
 

In un momento di attesa del mercato, che vede i produttori intenti nello sviluppo di soluzioni alternative, atte a sopperire la mancanza di nuove GPU, posticipate anche in relazione all'importante calo di vendite che le schede video stanno facendo registrare, i prezzi continuano a scendere e, dopo la volta di ATI, tocca ad NVIDIA. La fascia media subisce così un sensibile taglio dei costi che inciderà sulle due soluzioni GTX 260 in questo modo:

  • GeForce GTX260-2 216 stream processors 209 Euro iva inclusa
  • GeForce GTX260 192 stream processors 159 Euro iva inclusa

I primi etailers già nel corso della giornata di ieri hanno cominciato l'adeguamento, mentre Monclick, a partire da stamattina avrà i nuovi prezzi. La mossa del colosso californiano va letta in ottica di diretta competizione con le soluzioni ATI Radeon 4800 che hanno rilanciato la società rivale: forte del buon successo ottenuto con G80 NVIDIA si è vista raggiungere da ATI con l'introduzione della nuova gamma di schede video, e la battaglia avviene ora sul costo finale all'utente.

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione.
Leggi la Privacy Policy per maggiori informazioni sulla gestione dei dati personali

78 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
Sylvester12 Marzo 2009, 10:03 #1
Bene bene per noi consumatori...
viper-the-best12 Marzo 2009, 10:05 #2
ottimo.. ma davvero gtx260 si colloca in fascia media...
deepdark12 Marzo 2009, 10:08 #3
Scusate, dove li avete presi sti prezzi? Su trovaprezzi.it la gtx260 sta a minimo 168 euro + s.s. che è più caro della 4870 512 (160 euro+ s.s.), quindi.....
viper-the-best12 Marzo 2009, 10:09 #4
l'adeguamento è recente, ci vorranno un paio di giorni credo per vedere i prezzi effettivamente a quel livello
Mparlav12 Marzo 2009, 10:17 #5
La scelta delle GTX260 - 192SU a 159 euro, praticamente quello delle HD4870 512Mb, significa ammazzare definitivamente non solo le vendite delle GTS250/9800GTX/HD4850 1Gb attualmente a 160 euro circa, ma anche dei modelli da 512Mb se restano a 120-130 euro.
Per forza di cose dovranno calare anche queste di almeno altri 20-30 euro.

Tra l'altro, esaurite le 192 SU a 65nm, qualche produttore praticherà i 170-190 euro anche sulle 216SU a 65/55nm.

A quando i 3x2 per rilanciare il mercato dei sistemi multi-gpu?
icoborg12 Marzo 2009, 10:19 #6
ma che minchia di calo è? gia ci sono le 216 a 200
f_tallillo12 Marzo 2009, 10:20 #7
Questa è una notizia chiara.
Non come quei buffoni di TOMSHW che dopo 2 news non hanno ancora specificato se erano quelle da 192 o 216 a 180 dollari.
sonnet12 Marzo 2009, 10:22 #8
Scusate ma non ho capito una cosa, le gtx 260 con 192SU che sono in commercio adesso sono costruite a 55nm o sono ancora vecchie rimanenze?
2012comin12 Marzo 2009, 10:26 #9
lol..

ma perchè in alcuni shop (non faccio nomi... epric* ops) anzichè calare... aumentano?!?

giusto come esempio: una scheda che ieri stava a 194... oggi sta a 209... proprio nel giorno in cui si apprende che invece il prezzo dovrebbe scendere...
supertoro12 Marzo 2009, 10:32 #10
Originariamente inviato da: f_tallillo
Questa è una notizia chiara.
Non come quei buffoni di TOMSHW che dopo 2 news non hanno ancora specificato se erano quelle da 192 o 216 a 180 dollari.


La news (di ieri) è stata aggiornata (ieri):
http://www.tomshw.it/news.php?newsid=17333

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^