NVIDIA GeForce GTX 485: indiscrezioni e congetture

NVIDIA GeForce GTX 485: indiscrezioni e congetture

Si vocifera il debutto di una nuova proposta top di gamma tra le schede GeForce GTX 400 di NVIDIA, che avrebbe senso a nostro avviso solo se basata su una versione di GPU con 512 stream processors

di pubblicata il , alle 12:24 nel canale Schede Video
NVIDIAGeForce
 

Varie indiscrezioni emerse nelle ultime settimane indicano come possibile la commercializzazione di una nuova versione di scheda video NVIDIA GeForce GTX 400, destinata al segmento top di gamma del mercato. La nuova proposta potrebbe prendere il nome di GeForce GTX 485, nome che lascia intendere prestazioni velocistiche leggermente superiori a quelle della proposta GeForce GTX 480 attualmente in commercio.

Una scheda di questo tipo vanterebbe frequenze di clock leggermente più elevate per GPU, stream processors e memoria video rispetto alla scheda GeForce GTX 480, permettendo quindi di ottenere livelli prestazionali superiori. Ad una struttura di questo tipo corrisponderebbero anche livelli di consumo più elevati rispetto a quelli già molto sostenuti delle soluzioni GeForce GTX 480, con tutte le implicazioni del caso in termini sia di sistema di raffreddamento sia di alimentazione.

Le schede GeForce GTX 480 utilizzano un connettore di alimentazione da 8 pin affiancato da uno a 6 pin; per le soluzioni GeForce GTX 485 si vocifera l'utilizzo di un design del PCB che integri due connettori di alimentazione da 8 pin ciascuno, capaci di fornire ciascuno 150 Watt che si abbinano ai 75 Watt dello slot PCI Express 16x per un totale di 375 Watt.

Un design di questo tipo potrebbe tuttavia essere utilizzato da alcuni produttori partner NVIDIA per specifiche versioni di scheda GeForce GTX 480 basate su design non reference e proposte con frequenze di clock overcloccate rispetto a quelle di default.

Una scheda GeForce GTX 485 potrebbe assumere maggiore valenza, nella gamma di soluzioni NVIDIA, nel momento in cui mettesse a disposizione tutti i 512 stream processors che sono integrati all'interno delle GPU GF100 della famiglia Fermi. La scheda GeForce GTX 480 utilizza infatti 480 stream processors, numero che scende a 448 nella soluzione GeForce GTX 470.

Resta difficile capire in che misura NVIDIA possa avere a disposizione una scheda GeForce GTX 485 con GPU dotata di 512 stream processors funzionanti in considerazione delle ridotte rese produttive dei chip GF100, rese che hanno costretto NVIDIA a non rendere disponibili soluzioni di questo tipo in nessuna gamma di prodotto e a limitare le soluzioni Tesla a sole versioni con 448 stream processors.

Quello che, stando alle informazioni raccolte anche al Computex di Taipei a inizio Giugno, sembra essere un trend generalizzato per le soluzioni NVIDIA top di gamma è una domanda di mercato non allineata alle aspettative, complice in questo la pressione competitiva delle soluzioni concorrenti ATI Radeon della serie 5800. Queste schede sono proposte a prezzi inferiori, vantano prestazioni velocistiche mediamente inferiori ma non molto distanti e soprattutto specifiche tecniche in termini di consumi e temperature ben più interessanti di quelle delle soluzioni GeForce GTX della serie 400.

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

239 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
Wolfhask22 Giugno 2010, 12:31 #1
bisognerebbe che fossero minori sia i consumi e le temperature per essere davvero interessante per un upgrade dalla serie 200
D4N!3L322 Giugno 2010, 12:34 #2
Originariamente inviato da: Wolfhask
bisognerebbe che fossero minori sia i consumi e le temperature per essere davvero interessante per un upgrade dalla serie 200


Esatto, se addirittura monta due entrate da 8 pin ciascuna per l'alimentazione rimango con la mia GTX 280.
ally22 Giugno 2010, 12:37 #3
...se è un annuncio di nvidia si puo' ipotizzare un aumento di sp...anche se poco probabile se confrontato con i dati delle rese...se è un design adottato solo da alcuni partner è categoricamente esclusa la possibilità di un maggiore numero di sp...circolano tantissime voci anche per quanto riguarda il gf 104...molte di queste in netta contraddizione...resto dell'idea che se nvidia avesse news per quanto riguarda le soluzioni fermi le avrebbe tirate fuori al computex...e mi chiedo se una nuova soluzione in fascia altissima sia realmente utile...una domanda per la redazione : a quando la recensione della 465?...

...ciao Andrea...
Argasio22 Giugno 2010, 12:40 #4
nvidia deve anche abbassare i prezzi,troppo alti per essere competitivi.
Pokoto22 Giugno 2010, 12:49 #5
prezzi fuori dal mercato + consumi esagerati + temperature
per tutto il resto c'è ATI
greeneye22 Giugno 2010, 12:52 #6
Nvidia NON puo' vendere schede che consumano più di 300W, se lo facesse non ripetterebbe lo standard atx con infinite grane legali.
Questo non toglie che se vende una scheda da 300W e poi l'utente di sua iniziativa la overclocca facendone consumare 500 non puo' certo esserne ritenuta responsabile.
Danckan22 Giugno 2010, 12:53 #7
Le Fermi così come sono son buone giusto per limitare un pò le perdite, ormai il crollo di immagine c'è stato ed è stato giusto così. Spero in una ripresa di Nvidia a fine anno in modo da non far accumulare troppo vantaggio ad Ati e rimanere in una soluzione di competitività per tutti.
faber8022 Giugno 2010, 12:57 #8
"....si vocifera l'utilizzo di un design del PCB che integri due connettori di alimentazione da 8 pin ciascuno, capaci di fornire ciascuno 150 Watt che si abbinano ai 75 Watt dello slot PCI Express 16x per un totale di 375 Watt......"

voci o no, starà sicuramente ben oltre i 300W e con un dissipatore maggiorato.... Dio mio, ma che senso può avere ? e soprattuto con che resa ? 1 su 1000 ? Ma puntate ai 28nm invece di imbarcarvi in inutili prove di forza con un pp inadatto allo scopo. Comincio anche io a pensare che navighino a vista....

Originariamente inviato da: ally
una domanda per la redazione : a quando la recensione della 465?...
...ciao Andrea...

Mi associo, poi per carità, avete fatto un casino di hype e articoli per le 470-480, e ancora manco mezzo grafichetto sulla 465.... ci si deve sforzare a non pensare male, eh ?
Beltra.it22 Giugno 2010, 13:00 #9
ma che diavolo crede di fare.. sforna una 485 dopo poco l'uscita della 480, così coloro che erano convinti di stare con il top per un pezzo si trovano coi piedi nella merda avendo speso una marea di soldi!!!

bah, nvidia di questo passo sta cadendo davvero atterra!!

ormai la serie 4xx è da buttare! prezzi improponibili rispetto alla controparte, consumi esagerati! le temperature sono ancora ben controllabili.

spero che con la serie 5xx tornino in alto! e sperare in un calo dei prezzi come avvenne per la serie 200!
dany70022 Giugno 2010, 13:11 #10
Originariamente inviato da: faber80
voci o no, starà sicuramente ben oltre i 300W e con un dissipatore maggiorato.... Dio mio, ma che senso può avere ? e soprattuto con che resa ? 1 su 1000 ? Ma puntate ai 28nm invece di imbarcarvi in inutili prove di forza con un pp inadatto allo scopo. Comincio anche io a pensare che navighino a vista....



Scheda inutile...per chi se ne capisce.

Ma è anche vero, che una grande parte dei clienti è poco informata. Nvidia nel primo trimestre 2010 ha incrementato le proprie quote di mercato...con il nulla cosmico come offerta! Fai te...dove può arrivare la forza di un brand e la capacità di acquisto per certa gente.

La 485 GTX...è creata in loro onore.

Nvidia fra qualche mese...si riprenderà alla grande, l'importante, è che vi sia anche una risposta adeguata da Ati...per una sana concorrenza.

Pertanto, non mi preoccuperei dei desktop...ma piuttosto dei mobile.

Rischia seriamente di esser cacciata fuori dal mercato...come è già successo con i chipset.

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^