NVIDIA GeForce GTX 460, lancio atteso per il Computex

NVIDIA GeForce GTX 460, lancio atteso per il Computex

NVIDIA GeForce GTX 460, la proposta prezzo-prestazioni sviluppata su GF100 arriverà nel corso del prossimo Computex di Taipei

di pubblicata il , alle 09:05 nel canale Schede Video
NVIDIAGeForce
 

Dopo aver presentato ufficialmente al grande pubblico GeForce GTX 480 e GeForce GTX 470, le due prime soluzioni firmate NVIDIA in grado di supportare correttametne le API DirectX 11, è ora la volta di GeForce GTX 460.

Secondo quanto riportato da diverse fonti online, consultabili a questo e quest'altro indirizzo, la nuova proposta destinata alla fascia media del mercato arriverà per il prossimo Computex, in programma a Taipei dal 1 al 5 di Giugno. Nonostante manchino dati ufficiali, secondo quanto riportato dalle fonti la nuova soluzione si presenta come una versione pesantemente castrata di GF100 e non un chip sviluppato ad hoc.

Le rese produttive inferiori alle aspettative avrebbero infatti portato NVIDIA a progettare GeForce GTX 460 con 32 ROPs e 48 texture unit: rispetto ai 480 stream processor che caratterizzano GeForce GTX 480 la nuova soluzione sarà dotata di 384 stream processor, con interfaccia di memoria da 256-bit cui saranno quindi affiancati 1GB di memoria GDDR5.

Dal punto di vista prestazionale, almeno sulla carta, GeForce GTX 460 si presenta come una soluzione in grado di andare a superare Radeon HD 5830, ma non Radeon HD 5850: ci troviamo di fronte alla proposta prezzo/prestazioni di NVIDIA. Anche se al momento non è disponibile alcuna informazione circa il costo della soluzione, la logica suggerisce che venga posizionata in una fascia di prezzo non troppo distante dai 250 dollari americani, per risultare effettivamente competitiva.

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione.
Leggi la Privacy Policy per maggiori informazioni sulla gestione dei dati personali

97 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
edoardogiu26 Aprile 2010, 09:15 #1
ma come!!! speriamo che arrivi a prestazioni della 5850, altrimenti nessuno competerà con essa, o perlomeno compete la gtx 470 che però costa 100€ in più
e saltare la fascia a cui si aggira la 5850 non i sembra molto vantaggioso sopratutto per i fan nvidia o coloro che voglio un alternativa ad ati

mi sà che non si avrà nessuna novità, se si posiziona sopra la 5830 si avrà solo una gtx 275 con supporto dx11 ad un prezzo più alto però

aspettiamo invano che il prezzo della 5850 scensa...
killer97826 Aprile 2010, 09:16 #2
Nvidia farà un altra figuraccia con questa scheda non so quanto potrà andare avanti con sti chipponi ed i prezzi che ne conseguono
faber8026 Aprile 2010, 09:19 #3
mi aspetto un altro fornello, dato che sembrano solo gli scarti dei megachipponi 480 e non una gpu progettata a parte (quindi consumo e calore nn troppo lontani dalla 480 per prestazioni mediocri). Nvidia se la sogna la fascia media e bassa prima dei 28nm.
L.E.D.26 Aprile 2010, 09:21 #4
100euro e sono già troppi.
(ci sono buoni presupposti per saltarla a piè pari)
mircocatta26 Aprile 2010, 09:23 #5
Originariamente inviato da: faber80
mi aspetto un altro fornello, dato che sembrano solo gli scarti dei megachipponi 480 e non una gpu progettata a parte (quindi consumo e calore nn troppo lontani dalla 480 per prestazioni mediocri). Nvidia se la sogna la fascia media e bassa prima dei 28nm.


beh avendo il bus a 256bit già qualcosa (in termini di consumi) migliorerà

cmq la fascia bassa e media se la sogna anche con i 28nm, visto che verranno adottati anche da ati
ilmassa126 Aprile 2010, 09:24 #6
Facciamo un barbecue, oppure facciamo salire la temperature del mondo di qualche grado asd.
Comunque imo, iperfail . Secondo me dovrebbe sfornare qualcosa di nuovo che consuma poco e riscalda poco (con un filo di prestazioni in più e un costo ridotto).
faber8026 Aprile 2010, 09:33 #7
Originariamente inviato da: mircocatta
beh avendo il bus a 256bit già qualcosa (in termini di consumi) migliorerà
qualcosa si, ma il dissipatore dual slot nn fa pensare bene....

Originariamente inviato da: mircocatta
cmq la fascia bassa e media se la sogna anche con i 28nm, visto che verranno adottati anche da ati


con la differenza che Ati:

1. già da mesi sta lavorando a SI (ibrido tra 5xxx e NI)
2. potrà contare su 2 fonderie (GF e TSmc), quindi avrà sicuramente le possibilità produttive.

Se già ora Fermi fatica a stare sopra di un misero 15% con questi parametri, figuriamoci contro SI a 28nm. 8 mesi di ritardo son costati molto a Nvidia e tenendo conto che queste progettazioni durano da anni, con tutti i ragionamenti del caso, ritengo che abbiamo fallito il progetto. Fermi sicuramente evolverà (stile r600) ma come prima release è altamente evitabile (stile r600) sia per immaturità propria che per pp (stile r600).
longhorn768026 Aprile 2010, 09:39 #8
Beh nVidia deve pur fare qualcosa per recuperare un po di chip, che altrimenti sarebbero da buttare! Certo che allora dovrebbero piazzare questa scheda ad un prezzo piu aggressivo, cioe pari alla 5830 cosi da fare un po di numeri! Cmq anche questa e un fail e Ati ringrazia..... continuera a vendere le 5850 pesantemente in sovvraprezzo e ci possiamo scordare un allineamento verso il basso delle 58XX!
A questo giro perde nVidia, ma piu di tutti perdiamo noi compratori!
Ventresca26 Aprile 2010, 09:40 #9
Originariamente inviato da: ilmassa1
Facciamo un barbecue, oppure facciamo salire la temperature del mondo di qualche grado asd.
Comunque imo, iperfail . Secondo me dovrebbe sfornare qualcosa di nuovo che consuma poco e riscalda poco (con un filo di prestazioni in più e un costo ridotto).


ma sai che magari con l'arrivo dell'estate non è sbagliata per niente come idea

@Faber80
Cosa sono SI e NI?
faber8026 Aprile 2010, 09:43 #10
SI = Southern Island
NI = Northern Island

Northern Island sarà la nuova architettura di Ati, (fino ad oggi abbiamo avuto evoluzioni di r600, cioè da serie 2xxx), mentre SI è più un ibrido tra il vecchio e il nuovo.

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^