Nvidia GeForce GTX 1080: le versioni custom di GAINWARD, GIGABYTE, Inno3D e Palit

Nvidia GeForce GTX 1080: le versioni custom di GAINWARD, GIGABYTE, Inno3D e Palit

Si moltiplicano le versioni personalizzate dai singoli produttori della scheda video NVIDIA GeForce GTX 1080. Al gruppo si uniscono anche Gainward, GIGABYTE, Inno3D e Palit.

di pubblicata il , alle 15:29 nel canale Schede Video
NVIDIAGainwardGigabytePalitInno3D
 

Continuiamo ad esaminare la proposte personalizzate dai singoli produttori della scheda video NVIDIA GeForce GTX 1080, i cui annunci, negli ultimi giorni, si sono intensificati a seguito dell'avvio della commercializzazione della versione Founders Edition. Dopo le varianti di ASUS, EVGA, MSI e Zotac è il turno della versioni custom di Gainward, GIGABYTE, Inno3D e Palit.

GAINWARD

GAINWARD ha presentato la serie di schede video GeForce GTX 1080 Phoenix (ved QUI per la scheda prodotto della versione base) strutturata in tre modelli che si differenziano, in primo luogo, per le diverse frequenze di funzionamento del processore grafico. Le schede sono equipaggiate con il dissipatore Phoenix ridisegnato e a doppia ventola da 10 cm che, a detta del produttore, assicura un ottimo scambio termico riducendo e contiene la rumorosità.

gaiward

GeForce GTX 1080 Phoenix

Le schede GAINWARD sono inoltre dotate di LED indicano il livello di temperatura della GPU e di doppio BIOS, per . Curata anche la sezione di alimentazione (8 fasi per il core e 2 fasi per i moduli di memoria, DrMOS) che migliora del 3% l'efficienza energetica della scheda reference di Nvidia. Come di consueto, GAINWARD rende disponibile le sue schede anche in versione "Golden Sample", ovvero con overclock di fabbrica (ved. QUI per la scheda prodotto ufficiale) e in versione GLH (Goes Like Hell) che dovrebbe assicurare il raggiungimento di frequenze di funzionamento in overclock ancor più elevate (quelle di default sono analoghe alla versione Golden Sample). 

A seguire il prospetto con le principali caratteristiche tecniche, in attesa dell'ufficializzazione del prezzo e della data di disponibilità.

Nome GAINWARD GeForce GTX 1080 Phoenix GLH GAINWARD GeForce GTX 1080 Phoenix GS GAINWARD GeForce GTX 1080 Phoenix
GPU GP 104-00 GP 104-00 GP 104-00
Core Clock Base: 1708 MHz
Boost: 1847 MHz 
Base: 1708 MHz
Boost: 1847 MHz 

Base: 1607 MHz
Boost: 1733 MHz 

Memoria

8GB
5000MHz (DDR10G)
GDDR5X, 10Gbs, 256-bit 

8GB
5000MHz (DDR10G)
GDDR5X, 10Gbs, 256-bit 
8GB
5000MHz (DDR10G)
GDDR5X, 10Gbs, 256-bit 
Design termico Phoenix fan a doppia ventola Phoenix fan a doppia ventola Phoenix fan a doppia ventola
Backplate Si  Si  Si 
LED Si (indica la temperatura della GPU) Si (indica il livello di carico della GPU) Si (indica il livello di carico della GPU)
Connettività 

1 Dual-Link DVI
1 HDMI (2.0)
3 DisplayPort 

1 Dual-Link DVI
1 HDMI (2.0)
3 DisplayPort  
1 Dual-Link DVI
1 HDMI (2.0)
3 DisplayPort  
Dimensioni 285mm x 133mm
Dissipatore 2,5 slot 
285mm x 133mm
Dissipatore 2,5 slot 
285mm x 133mm
Dissipatore 2,5 slot 
Connettori alimentazione  6 pin + 8 pin 6 pin + 8 pin  6 pin + 8 pin

GIGABYTE: 

GIGABYTE, a differenza di altri brand, va direttamente all'essenziale, presenta, per il momento, un unico modello custom, molto curato sotto ogni punto di vista, la GeForce GTX 1080 G1 Gaming. Tratto distintivo è rappresentato dal dissipatore articolato in tre heat-pipes in rame e tre ventole, realizzate con una particolare design che garantisce un flusso d'aria superiore del 23% rispetto a quello prodotto dalle tradizionali ventole.

gigabyte

GeForce GTX 1080 G1 Gaming

Un LED di stato segnala lo stop delle ventole che interrompono la rotazione quando il livello di temperatura e di carico è al di sotto di un determinato range, un secondo LED posizionato nei pressi del connettore di alimentazione segnala lo stato dell'alimentazione. Gli amanti del modding apprezzeranno inoltre la presenza di un sistema di illuminazione RGB da 16,8 milioni di colori, personalizzabile dall'utente. 

Il prospetto con le caratteristiche tecniche comunicato in via ufficiale non è ancora del tutto completo. Mancano infatti i dati relativi alle dimensioni e alle frequenze di funzionamento del core che, in ogni caso, dovrebbero essere maggiori rispetto a quelle di default della versione Founders Edition. Restando in tema di overclock, Gigabyte garantisce la possibilità di raggiungere elevati livelli di overclock senza compromettere la stabilità di funzionamento. Le operazione di overclock sono semplificate dalla presenza dell'utility XTREME Engine che consente di sfruttare le performance extra con un semplice click. 

A seguire, il prospetto con le principali caratteristiche dichiarate da GIGABYTE. Prezzo e disponibilità in Italia ancora da confermare. 

Nome  GIGABYTE GeForce GTX G1 Gaming
GPU GP104-00
Core Clock TDB
Memoria 8GB GDDR5X, Bus 256 bit
Design termico Windforce 3X con tripla ventola
Backplate Si
LED Si (RGB personalizzabile e LED di stato)
Connettività 1 x DVI-D Dual Link
1 x HDMI 2.0b
3 x Display Port 1.4 
Dimensioni TBD
Connettori alimentazione  1 x 8-pin

INNO3D

Inno3D ha presentato ben quattro versioni custom di GeForce GTX 1080 a fianco della Founders Edition, di cui due con il dissipatore proprietario iChil dotato di ben tre ventole e una con dissipatore ibrido. Il modello più classico, Inno3D GeForce GTX 1080 Twin X2, utilizza un dissipatore a doppia ventola denominato HerculeZ Twin X2 e adotta le stesse frequenze operative per la GPU del modello reference di NVIDIA.

Inno3D GeForce GTX 1080 Twin X2
Inno3D GeForce GTX 1080 Twin X2

Nonostante non sia presente alcun overclock all'acquisto grazie al design termico l'utente avrà del margine per impostare la frequenza operativa idonea per le proprie esigenze.

Inno3D GeForce GTX 1080 X4
Inno3D GeForce GTX 1080 X4

I due modelli iChill si rinvolgono a gamer più esigenti: Inno3D GeForce iChill GTX 1080 X3 e Inno3D GeForce iChill GTX 1080 X4 si differenziano principalmente per una ventola aggiuntiva da 50mm presente sul secondo modello che ha l'unico scopo di raffreddare l'A.P.C.S. (Active Power Cooling System). Le due schede adottano le stesse frequenze su GPU e RAM, ed è presente il consueto LED RGB che indica il livello di carico sulla GPU In tempo reale: il rosso indica lo stato Full Gear Gaming, il verde Low Power Gaming, il blu l'Idle.

Sulla parte frontale della scheda sono presenti due "accattivanti" strisce a LED, che si coloreranno anch'esse sulla base del carico della GPU. Su entrambi i modelli le tre ventole principali hanno un diametro da 92mm, con un dissipatore di generose dimensioni che prevede 123 alette in alluminio. Come scrivevamo prima il modello X4 ha una ventola da 50mm aggiuntiva per l'A.P.C.S., un modulo specifico con piastra metallica dedicata per raffreddare memorie GDDR5 e circuiteria di alimentazione. Entrambi i modelli iChill dispongono di una backplate in alluminio.

Nome Inno3D GeForce GTX 1080 Black Inno3D GeForce GTX 1080 X4 Inno3D GeForce GTX 1080 X3 Inno3D GeForce GTX 1080 Twin X2
GPU GP 104-00 GP 104-00 GP 104-00 GP 104-00
Core Clock Base: TBD
Boost: TBD
Base: 1759 MHz
Boost: 1898 MHz
Base: 1759 MHz
Boost: 1898 MHz

Base: 1607 MHz
Boost: 1733 MHz

Memoria

8GB
5000MHz (DDR10G)
GDDR5X, 10Gbs, 256-bit 

8GB
5000MHz (DDR10G)
GDDR5X, 10Gbs, 256-bit 

8GB
5000MHz (DDR10G)
GDDR5X, 10Gbs, 256-bit 
8GB
5000MHz (DDR10G)
GDDR5X, 10Gbs, 256-bit 
Design termico iChill Accelero Hybrid S iChill HerculeZ X4 iChill HerculeZ X3 HerculeZ Twin X2
Backplate Si  Si  Si  Si 
LED Si Si (indica il livello di carico della GPU) Si (indica il livello di carico della GPU) Si (LED di stato)
Connettività 

1 Dual-Link DVI
1 HDMI (2.0)
3 DisplayPort 

1 Dual-Link DVI
1 HDMI (2.0)
3 DisplayPort 

1 Dual-Link DVI
1 HDMI (2.0)
3 DisplayPort  
1 Dual-Link DVI
1 HDMI (2.0)
3 DisplayPort  
Dimensioni Dissipatore 3 slot + radiatore 302 mm x 115 mm
Dissipatore 2,5 slot 
302 mm x 108 mm
Dissipatore 2,5 slot 
Dissipatore 2 slot
Connettori alimentazione  8 pin 6 pin + 8 pin 6 pin + 8 pin  8 pin

Per finire Inno3D ha annunciato anche una versione "estrema": Inno3D iChill GeForce GTX 1080 Black, caratterizzata da un sistema di dissipazione aria-liquido. Il sistema a liquido è in configurazione a loop chiuso e garantisce a detta del produttore le migliori performance in relazione al rumore prodotto.

Inno3D iChill GeForce GTX 1080 Black

PALIT

Con GeForce GTX 1080 Palit introduce una nuova famiglia, GameRock, che si aggiunge ai due modelli della serie JetStream. In totale abbiamo tre modelli custom in alternativa alla Founders Edition. Le due famiglie si differenziano per le fattezze del dissipatore e per la frequenza della GPU integrata. Ci saremmo aspettati che il modello GameRock si posizionasse più in alto dei due JetStream, anche se in realtà sul piano delle frequenze si pone a metà strada.

Palit GeForce GTX 1080 GameRock
Palit GeForce GTX 1080 GameRock

Al top della gamma, per quanto riguarda le frequenze di funzionamento, troviamo il modello Super JetStream, con 1708MHz sul chip grafico e a seguire GameRock, da 1645MHz, e JetStream, con la stessa frequenza della Founders, quindi 1607MHz. La variante GameRock adotta un'illuminazione LED RGB che può cambiare colore in tempo reale sulla base della temperatura della GPU, una modalità dual-BIOS per evitare danni permanenti alla scheda e una tecnologia 0-dB per la ventola integrata, che si spegne quando non serve particolare potenza da parte della GPU.

Nome Palit GeForce GTX 1080 GameRock Palit GeForce GTX 1080 Super JetStream Palit GeForce GTX 1080 JetStream
GPU GP 104-00 GP 104-00 GP 104-00
Core Clock Base: 1645 MHz  Base: 1708 MHz

Base: 1607 MHz

Memoria

8GB
5000MHz (DDR10G)
GDDR5X, 10Gbs, 256-bit 

8GB
5000MHz (DDR10G)
GDDR5X, 10Gbs, 256-bit 
8GB
5000MHz (DDR10G)
GDDR5X, 10Gbs, 256-bit 
Design termico GameRock JetStream JetStream
Backplate Si  Si  Si 
LED Si (indica il livello di temperatura della GPU) Si (LED di stato) Si (LED di stato)
Connettività 

1 Dual-Link DVI
1 HDMI (2.0)
3 DisplayPort 

1 Dual-Link DVI
1 HDMI (2.0)
3 DisplayPort  
1 Dual-Link DVI
1 HDMI (2.0)
3 DisplayPort  
Dimensioni 285mm x 133mm
Dissipatore 2,5 slot 
285mm x 133mm
Dissipatore 2,5 slot 
285mm x 133mm
Dissipatore 2,5 slot 
Connettori alimentazione  6 pin + 8 pin 6 pin + 8 pin  6 pin + 8 pin

Con tre diverse schede Palit vuole coprire tutte le esigenze del gamer su PC, offrendo con GameRock le "migliori soluzioni sul piano della dissipazione del calore" e la migliore qualità generale della line-up. Sulla specifica versione non mancano feature esclusive, come uno stadio d'alimentazione a 8 fasi con 2 PWN e dissipatore con base in rame. Le due ventole utilizzano un design TurboFan per le alette e hanno un diametro di 100cm per una migliore efficacia anche con regimi di rotazione non troppo sostenuti.

Palit GeForce GTX 1080 Super JetStream
Palit GeForce GTX 1080 Super JetStream
Palit GeForce GTX 1080 Super JetStream

Ricordiamo anche in questa occasione che tutte le aziende appena citate sono partner di Nvidia per la distribuzione delle versioni Founders Edition della GTX 1080. Verranno forniti in seguito ulteriori aggiornamenti sull'effettiva disponibilità in Italia della singole versioni, unitamente al prezzo dei vari modelli. 

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

29 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
marcolulu30 Maggio 2016, 15:34 #1
visto le temperature di 80° per la FE su Overwatch la scelt piu sensata sembra essere la Inno3D X4
Veradun30 Maggio 2016, 15:38 #2
Qualcuno riesce a spiegarmi perché la Inno3D iChill GeForce GTX 1080 Black, come la MSI GeForce GTX 1080 SEA HAWK della news precedente hanno l'AiO ma anche l'odiosa ventola sul carter? Non basta l'AiO? A che mi serve avere l'AiO se poi mi devo ripuppare il rumore della ventolona?
gd350turbo30 Maggio 2016, 15:39 #3
Mi piace la gigabyte
Bivvoz30 Maggio 2016, 15:56 #4
Sono l'unico che non si spiega tutte ste ventole su una scheda che dovrebbe consumare/scaldare meno delle precedenti?
Quella a 3 ventole più la piccolina da 92 poi mi sembra una turbostronzata
Bivvoz30 Maggio 2016, 15:57 #5
Originariamente inviato da: Veradun
Qualcuno riesce a spiegarmi perché la Inno3D iChill GeForce GTX 1080 Black, come la MSI GeForce GTX 1080 SEA HAWK della news precedente hanno l'AiO ma anche l'odiosa ventola sul carter? Non basta l'AiO? A che mi serve avere l'AiO se poi mi devo ripuppare il rumore della ventolona?


Perchè l'aio solitamente non raffredda anche le ram e i vr.
Veradun30 Maggio 2016, 16:02 #6
Originariamente inviato da: Bivvoz
Perchè l'aio solitamente non raffredda anche le ram e i vr.


Ok, la Fury X mi ha abituato male

(la parte di alimentazione non dovrebbe essere un problema, se non è sottodimensionata, ma effettivamente le ram scoperchiate non durerebbero un minuto)
Therinai30 Maggio 2016, 16:02 #7
Originariamente inviato da: Bivvoz
Sono l'unico che non si spiega tutte ste ventole su una scheda che dovrebbe consumare/scaldare meno delle precedenti?
Quella a 3 ventole più la piccolina da 92 poi mi sembra una turbostronzata

Mah... mi vengono in mente i bei tempi, quando vivevo di mance da 10 mila lire e d'estate per occare aprivo la paratia del case e ci puntavo il ventilatore... più le ventole che avanzavano e le appoggiavo nei vari meandri del case per "fare aria"
Bivvoz30 Maggio 2016, 16:07 #8
Originariamente inviato da: Veradun
Ok, la Fury X mi ha abituato male

(la parte di alimentazione non dovrebbe essere un problema, se non è sottodimensionata, ma effettivamente le ram scoperchiate non durerebbero un minuto)


Veramente è il contrario, le ram non sempre sono dissipate mentre i VR si.
Veradun30 Maggio 2016, 16:11 #9
Originariamente inviato da: Bivvoz
Veramente è il contrario, le ram non sempre sono dissipate mentre i VR si.


Di solito non hanno un plate che copre le ram, accoppiate con thermal pads?

Sui VRM sicuramente non ne hai bisogno se li dimensioni correttamente, ma sulle ram ci puoi far poco, quelle sono.
Bivvoz30 Maggio 2016, 16:30 #10
Originariamente inviato da: Veradun
Di solito non hanno un plate che copre le ram, accoppiate con thermal pads?

Sui VRM sicuramente non ne hai bisogno se li dimensioni correttamente, ma sulle ram ci puoi far poco, quelle sono.


A volte hanno i plate, ma non sempre.
Io però non ho mai visto una vga senza dissipatorino sui VR.

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^