NVIDIA estende la gamma workstation con Quadro M5000 e Quadro M4000

NVIDIA estende la gamma workstation con Quadro M5000 e Quadro M4000

L'azienda americana presenta due nuove schede della famiglia quadro per workstation grafiche, caratterizzate da 8 Gbytes di memoria video. Per il modello inferiore consumi contenuti e un sistema di raffreddamento da 1 slot d'ingombro

di Paolo Corsini pubblicata il , alle 11:01 nel canale Schede Video
NVIDIAGeForceQuadro
 

NVIDIA ha annunciato due nuove schede video della famiglia Quadro basate su GPU appartenente alla famiglia Maxwell, soluzioni che si affiancano alla scheda top di gamma Quadro M6000 già in commercio, basata su GPU GM200 e dotata di 12 Gbytes di memoria video.

nvidia_quadro_m5000.jpg (46307 bytes)

Quadro M5000 è la prima novità, una proposta dotata di 8 Gbytes di memoria video e di GPU con 2.048 CUDA cores al proprio interno, il tutto abbinato a bus memoria da 256bit di ampiezza. Si tratta di specifiche tecniche speculari a quelle della scheda GeForce GTX 980 per sistemi desktop, con la principale differenza data dal supporto alla tecnologia ECC per la memoria video presente anche nel modello Quadro M6000. La connessione con i display è assicurata dalla presenza di 4 porte DisplayPort 1.2 e da un connettore DVI Dual Link.

nvidia_quadro_m4000.jpg (44750 bytes)

Per Quadro M4000 troviamo sempre 8 Gbytes di memoria video con bus da 256bit di ampiezza, abbinati a una GPU con 1.664 CUDA cores. La peculiarità di questo prodotto riguarda la forma esterna: il sistema di raffreddamento ha infatti un ingombro limitato a un solo slot, caratteristica che permette di installare un elevato numero di schede in sistemi che utilizzino schede madri con più di 4 slot PCI Express 16x. La scheda viene proposta con 4 connettori Display Port ed è caratterizzata da un TDP pari a 120 Watt.

Quadro M4000 riprende sulla carta le specifiche tecniche della scheda GeForce GTX 970 per sistemi desktop, con la sostanziale differenza data dall'ingombro laterale più contenuto e ovviamente dal raddoppio nella dotazione di memoria video. In Quadro M4000, anche in considerazione del costo d'acquisto, NVIDIA ha scelto di non implementare il supporto ECC alla memoria video. NVIDIA non ha fornito informazioni ufficiali sui prezzi di queste schede ma alla luce dei valori dei modelli di precedente generazione che andranno a sostituire possiamo attenderci livelli pari rispettivamente a 2.000 e 1.000 dollari nel mercato nord americano, tasse escluse.

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

2 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
AleLinuxBSD12 Agosto 2015, 13:33 #1
La nVidia Quadro M4000 non pare male, peccato il drastico taglio effettuato ai suoi core ...
Chissà che non realizzino in futuro un'edizione che prenda le specifiche della M5000, senza supporto ECC, ma single slot, a prezzi non marcatamente superiori rispetto alla M4000.
Dinofly12 Agosto 2015, 21:21 #2
La m4000 solo x3 rispetto alla consumer.

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^