Nvidia CUDA, workshop per tutti presso la VIEW Conference di Torino

Nvidia CUDA, workshop per tutti presso la VIEW Conference di Torino

Nvidia CUDA sarà protagonista di una intera giornata presso la View Conference - Digital Convergency di Torino, con una sessione aperta a tutti

di Alessandro Bordin pubblicata il , alle 10:52 nel canale Schede Video
NVIDIACUDA
 

Non sempre l'erba del vicino è sempre più verde. Abituati a girovagare per il mondo all'inseguimento di manifestazioni fieristiche ed eventi, consapevoli del fatto che vi sono appuntamenti molto importanti da non lasciarsi scappare, si corre il rischio di avere una visione presbite che ci impedisce di guardare vicino, magari a due passi da casa.

Per scongiurare questo pericolo ci teniamo a segnalare la VIEW Conference - Digital Convergency, che si terrà a Torino dal 4 al 7 novembre 2009, fornendo almeno un paio di motivi per fare una visita. Prima di tutto si tratta di un'occasione interessante a prescindere, in quanto la VIEW Conference è un evento internazionale a cadenza annuale incentrato sulla computer grafica, le tecniche interattive, il cinema digitale, l’animazione 3D, i videogiochi e gli effetti visivi in genere, presieduta dal Prof. Angelo Raffaele Meo del Politecnico di Torino.

Il secondo motivo lo si può trovare nelle sessioni tecniche, nelle conferenze e nei workshop che sono soliti accompagnare questi appuntamenti. Nel caso specifico ci preme segnalare la presenza di Nvidia con il proprio Nvidia's CUDA Workshop, che si terrà nel giorno 4 di novembre dalle ore 9 alle ore 18. A condurre i lavori Wil Braithwaite di Nvidia, che parlerà del futuro del mondo delle GPU, nonché dei nuovi strumenti e delle tecnologie che stanno definendo un nuovo modo di intendere e pensare il visual computing. Si tratta di un'occasione davvero interessante poiché, oltre a vedere con i propri occhi alcune tecnologie all'opera, la partecipazione è aperta a tutti, previa compilazione del modulo di partecipazione.

VIEW Conference - Digital Convergency propone le novità più all’avanguardia e le applicazioni più aggiornate della realtà virtuale e delle tecniche interattive in vari campi, riservando un’attenzione particolare alle applicazioni industriali, all’ambito della formazione e a quello del cinema, grazie a presentazioni da parte di esperti di livello mondiale nell’animazione e negli effetti visivi (scoorrendo il programma in formato PDF si potrà notare la presenza anche di personale Pixar e Disney).

La conferenza ed i workshop si terranno dal 4 al 7 novembre presso il Centro Congressi Torino Incontra di Via Nino Costa 8 a Torino (indicazioni attraverso Google Maps),  mentre per avere informazioni generali sulla manifestazione invitiamo a consultare il sito ufficiale http://www.viewconference.it/.

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

34 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
frankie26 Ottobre 2009, 10:55 #1
CUDA
OpenCL
DirectCompute 11

Chi vincerà? Open o closed?
Spinx26 Ottobre 2009, 11:11 #2
Originariamente inviato da: frankie
CUDA
OpenCL
DirectCompute 11

Chi vincerà? Open o closed?


Secondo me gli sviluppatori, se non "invogliati" da Nvidia sceglieranno senza troppi patemi il formato che potrà girare su tutto l'hardware presente in giro... fin quando non vi erano alternative potevo anche capire che puntavano su cuda, ma ora come ora le alternative ci sono e sono valide.

Io punto su OpenCL
Human_Sorrow26 Ottobre 2009, 11:17 #3
NVIDIA spinge fortissimo su CUDA
Fra un po' vederemo pure gli spot in TV


Secondo me UN'AZIENDA che si deve muovere verso il GPU Comp. guarda da una parte e trova una comunity ed un progetto Open Source e dall'altra parte un'azienda che offre il suo prodotto che da supporto diretto, garantisce lo sviluppo e le correzioni, da a disposizione SDK e Tool per lo sviluppo (vedi il plug-in di CUDA per Visual Studio) che offre documentazione e session di formazione del personale ...


Insomma povero OpenCL

imho
bertux26 Ottobre 2009, 11:18 #4
magari ci faccio due passi
fabri8526 Ottobre 2009, 11:25 #5
se non ricordo male CUDA non era open?

oppure ho detto una cavolata io?
lowenz26 Ottobre 2009, 11:27 #6
E' open in quanto basato su Open64.

Francamente sono stanco di ripeterlo a quelli che "Ma è closed"
calabar26 Ottobre 2009, 11:38 #7
Ma cosa significa essere "open" nel caso di CUDA?
Potremo vedere software CUDA girare su qualsiasi scheda? Potremo vederlo girare senza pesanti castrazioni su schede della concorrenza? Avremo i sorgenti disponibili per la modifica?

Il motivo per cui si parla di cuda come "closed", anche se il termine non è corretto, e proprio il fatto di percepirlo come uno standard proprietario legato alle schede nvidia.

Se qualcuno volesse una volta per tutte sviscerare bene l'argomento, perchè no aprendo un topic ufficiale nella sezione delle schede video, potremo finalmente capire come stanno davvero le cose.
Io a riguardo sono curioso, perchè in realtà non ho capito bene.
lowenz26 Ottobre 2009, 11:43 #8
Semplice, se ATI si sbattesse potrebbe fare dei driver CUDA-compliant e con quelli far girare pure le applicazioni PhysX, tanto per intendersi.

Lo stesso per Matrox, Intel, Pippo e Pluto
Ratatosk26 Ottobre 2009, 11:53 #9
Originariamente inviato da: frankie
CUDA
OpenCL
DirectCompute 11

Chi vincerà? Open o closed?


La risposta è quasi ovvia. Quale dei tre è multipiattaforma in quanto a sistemi operativi e hardware?
lowenz26 Ottobre 2009, 11:55 #10
CUDA è open e multipiattaforma (si sviluppa benissimo sotto Linux)

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^