NVIDIA acquisisce Mellanox: operazione da 6,9 miliardi di dollari

NVIDIA acquisisce Mellanox: operazione da 6,9 miliardi di dollari

E' la più grande acquisizione nella storia di NVIDIA, che ha avanzato un'offerta per mettere fuori gioco Intel. In questo modo la società californiana potrà migliorare la competitività sul versante server

di pubblicata il , alle 13:21 nel canale Schede Video
NVIDIA
 

NVIDIA ha confermato l'acquisizione del produttore israeliano Mellanox per una somma di 6,9 miliardi di dollari, che rappresenta la più grande acquisizione mai compiuta dalla società californiana. L'offerta messa sul piatto da NVIDIA ha messo fuori gioco i 6 miliardi di dollari avanzati da Intel qualche mese fa.

Come mai una realtà come Mellanox è stata contesa tra i due colossi dei processori e delle GPU? Mellanox produce principalmente chip per le connessioni Ethernet ad alta velocità e Infiniband che connettono i sistemi server. Si tratta di soluzioni utilizzate nei datacenter per impieghi cloud e storage, ma anche per installazioni supercomputing simili a quelle che abbiamo potuto vedere a Barcellona durante la visita di Marenostrum. La tecnologia della società israeliana è utilizzata in "oltre la metà dei più veloci supercomputer del mondo" nei cosiddetti datacenter hyperscale, puntualizza NVIDIA.

L'operazione permetterà quindi alla società californiana di poter assumere un miglior assetto competitivo nel mercato server, che attualmente costituise un terzo circa del suo fatturato. "La progressiva affermazione di AI e data science, così come i miliardi di utenti computer simultanei, sta alimentando una domanda alle stelle per i datacenter nel mondo. Soddisfare questa domanda richiederà architetture olistiche che connettono un vasto numero di nodi di elaborazione su reti intelligenti per formare un gigante motore di elaborazione su scala datacenter" ha commentato il CEO di NVIDIA, Jensen Huang.

Lo scorso trimestre NVIDIA ha registrato un calo del 22% nel fatturato, principalmente per la consistente flessione della domanda proveniente dai miner di bitcoin, assieme a vendite non così entusiasmanti delle sue ultime GPU e alle conseguenze della guerra commerciale in corso tra USA e Cina. Un elemento positivo della trimestrale sono state le aree Cloud Computing e AI, dove i prodotti di NVIDIA vengono utilizzati per applicazioni legate a veicoli autonomi, robot e reti neurali. L'acquisizione di Mellanox suggerisce quindi una possibile espansione, in futuro, di NVIDIA in queste aree.

NVIDIA sottolinea inoltre che i carichi di lavoro in queste aree stanno crescendo esponenzialmente, ma le prestazioni delle CPU restano imbrigliate per via del passo dettato dalla legge di Moore. Questo, di contro, ha portato ad una crescita della domanda sia per i prodotti NVIDIA, sia per quelli di Mellanox: "L'unione delle nostre due società rappresenta una naturale estensione della nostra partnership di lungo corso ed è assolutamente in linea con la cultira performance-driven di entrambe" ha dichiarato Eyal Waldman, CEO di Mellanox.

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione.
Leggi la Privacy Policy per maggiori informazioni sulla gestione dei dati personali

2 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
nickname8812 Marzo 2019, 13:32 #1
Vogliamo vedere le nuove GeForce 7nm High End end Enthusiast.
Di queste cavolate non ci frega nulla.
Karandas12 Marzo 2019, 13:56 #2
Queste cavolate ci permetteranno forse a breve di sostituire le nostre gbe con le 10gbe a prezzi ragionevoli.
Se ci penso mi fa strano avere una connessione internet che va quanto la rete locale...oltre ad essere estremamente limitante in diversi ambiti.

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^