Niente più chip HSI per NVIDIA da IBM

Niente più chip HSI per NVIDIA da IBM

Il chip HSI, bridge che permette di utilizzarearchitetture PCI Express su schede AGP, non verrà più prodotto da IBM a partire dall'estate

di pubblicata il , alle 11:25 nel canale Schede Video
NVIDIAIBM
 

L'attuale famiglia di prodotti video NVIDIA si compone principalmente di soluzioni per piattaforme PCI Express 16x, pur non mancando una serie di prodotti per schede madri AGP 8x soprattutto nel segmento di fascia più bassa del mercato. Non mancano anche soluzioni top di gamma, come le schede GeForce 7800 GS, ma si tratta di eccezioni nel panorama di prodotti NVIDIA.

Le architetture PCI Express non sono direttamente compatibili con quelle AGP 8x, e viceversa; di conseguenza i produttori di chip video devono adottare dei cosiddetti chip bridge per permettere l'utilizzo di architetture PCI Express su schede AGP, e viceversa.

Stando a quanto anticipato dal sito eetimes, IBM avrebbe deciso di interrompere la produzione del chip bridge HSI, High Speed Interface, per conto di NVIDIA nelle proprie fonderie.

Questo chip è al momento attuale utilizzato da NVIDIA per la produzione di varie schede video di fascia bassa, adottando architetture PCI Express 16x native su schede AGP 8x e viceversa.

NVIDIA dovrebbe trovare un nuovo partner produttivo per la realizzazione di questi chip, così da poter continuare a fornire tali soluzioni ai propri partner per la costruzione delle proprie soluzioni video, ma è presumibile che questo processo possa richiedere tempo prima che nuovi chip vengano consegnati ai partner, con un possibile impatto in termini di volume di schede madri AGP 8x disponibili in commercio.

La canadese ATI ha a disposizione nella propria gamma di prodotti una soluzione simile; parliamo del bridge RIALTO, utilizzato in abbinamento a GPU con architettura PCI Express nativa in schede AGP 8x. Alcuni partner AIB stanno al momento utilizzando tale architettura per proporre schede video AGP 8x basate su chip Radeon X1600.

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

21 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
LoneRunner14 Giugno 2006, 11:29 #1
Ati ora venderà chip RIALTO ad nVIdia? Cmq oramai è un mercato uscente... Magari si mettono d'accordo e standardizzano il supporto CrossFire con SLI sulle Mobo... magari...
capitan_crasy14 Giugno 2006, 12:02 #2
molto male!
Non ci voleva...
Già il mercato AGP è agonizzante, spero che Nvidia abbia la voglia di trovare un nuovo partner; altrimenti addio Schede video AGP...
capitan_crasy14 Giugno 2006, 12:04 #3
Originariamente inviato da: LoneRunner]Ati ora venderà
Il chip RIALTO non è compatibile con le GPU Nvidia..
[QUOTE]
Cmq oramai è un mercato uscente... Magari si mettono d'accordo e standardizzano il supporto CrossFire con SLI sulle Mobo... magari...

Sogna...
ATI e Nvidia si odiano a morte!
lowenz14 Giugno 2006, 12:16 #4
Quello di ATI chi lo fabbrica?
Ratatosk14 Giugno 2006, 12:22 #5
Ne venderanno 30 l'anno di schede AGP...
capitan_crasy14 Giugno 2006, 12:31 #6
Originariamente inviato da: Ratatosk
Ne venderanno 30 l'anno di schede AGP...

X800GT/X800GTO/X1300/X1600 pro per ATI e 7800GS/6800GS/7600GS/7300 per Nvidia...
Dove le vedi 30 AGP all'anno?
Freisar14 Giugno 2006, 12:39 #7
Direi che cmq con la 7800gs l'agp sta a posto!

Il Problema è che manca una ATI di livello alto con le ultime tecnologie tipo x1600pro....
MenageZero14 Giugno 2006, 12:44 #8
Originariamente inviato da: capitan_crasy
molto male!
Non ci voleva...
Già il mercato AGP è agonizzante, spero che Nvidia abbia la voglia di trovare un nuovo partner; altrimenti addio Schede video AGP...

il mercato agp deve essere "agonizzante", non è che uno standard ed il suo successore possano coesistere in "par condicio" eternamente o anche "solo" per ancora diversi anni, soprattutto nel mercato pc dove 2 anni sono di solito già tanti per l'obsolescenza di quasi qualunque cosa, e imho lo sono già anche per la sopravvivenza dell'agp all'introduzione del PCIe x16 (2004)...

anzi, secondo me, pr una maggiore standardizzazione delle interfacce e comodità di chi assembla pc a manina, sarebbe ora che anche pci e pata iniziassero ad accusare seri "problemi di salute", soprattutto sulle periferiche...
stop8114 Giugno 2006, 12:46 #9
Ormai per giocare le schede AGP stanno morendo e fra un annetto saranno davvero in difficoltà, ormai il top di gamma è solo PCI-Express e penso che a breve l'AGP sparirà. In ogni caso distinguerei 2 casi:

1) I videogiocatori: penso che un appassionato di videogiochi per PC sia una persona che aggiorna il proprio PC abbastanza frequentemente e per lui non ci sono problemi nel passare a PCI-Express.

2) I non videogiocatori che impiegano il PC per tutto il resto e non necessitano di una grande potenza video quindi per loro tenersi la scheda AGP non dovrebbe essere un problema.

Quindi penso che non ci dovrebbero essere grossi problemi nell'abbandono dell'AGP tranne per i possessori di mobo con socket 754 e athlon64 che si appoggiano su AGP, ma nn saprei quanti sono, evidentemente ATI e Nvidia avranno fatto questo conto e le loro strategie si muovono di conseguenza, ma sono solo supposizioni (e non supposte come dice Bud Spencer )
D4r!?14 Giugno 2006, 13:30 #10
Quindi penso che non ci dovrebbero essere grossi problemi nell'abbandono dell'AGP tranne per i possessori di mobo con socket 754 e athlon64 che si appoggiano su AGP, ma nn saprei quanti sono

io sono uno dei pochi.. e per fortuna che esiste la 7800GS altrimenti avrei dovuto cambiare l'intero pc per ottenere qualcosa di performante nei giochi..

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^