MSI presenta Radeon HD 5830 Twin Frozr II

MSI presenta Radeon HD 5830 Twin Frozr II

MSI mostra la propria soluzione sviluppata su Radeon HD 5830, la nuova proposta di AMD per la fascia medio alta del mercato

di pubblicata il , alle 16:40 nel canale Schede Video
AMDMSIRadeon
 

Come abbiamo avuto modo di sottolineare nel corso della prova completa di Radeon HD 5830, consultabile a questo indirizzo, molto spazio durante lo sviluppo di tale scheda è stato lasciato ai partner: non è stato presentato un design reference, offrendo così ai diversi produttori la possibilità di poter impiegare il layout desiderato.

MSI

MSI, in contemporanea con il lancio della nuova scheda video di AMD, presenta la propria Radeon HD 5830 Twin Frozr II: la soluzione, caratterizzata da un dissipatore di generose dimensioni si presenta come una proposta destinata alla fascia enthusiast del mercato.

MSI

La scheda si presenta con due ventole da 80mm incaricate di raffreddare il dissipatore con quattro heatpipe; la soluzione è inoltre prodotta con capacitori definiti Hi-C. Le frequenze di funzionamento rimangono invece quelle standard, 800MHz per la GPU e 4GHz per le memorie. Il costo dovrebbe aggirarsi attorno ai 250 dollari americani.

MSI

Proprio il prezzo al pubblico sembra essere, per ora, il problema della nuova proposta sviluppata da ATI: a fronte di prestazioni sensibilmente inferiori rispetto alla sorella maggiore Radeon HD 5850, infatti, è troppo poco il divario di costo che sussiste tra i due modelli.

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

35 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
ale775025 Febbraio 2010, 16:43 #1
Prima proposta con dissipatore decente (twin turbo, tale e quale).
Chissà a quanto arriva...
Certo però con questi prezzi, fanno passare la voglia.
Mi sa che rimarranno a prendere polvere sugli scaffali...
Lino P25 Febbraio 2010, 16:46 #2
continuo a non capire il senso di queste proposte.
g.luca86x25 Febbraio 2010, 16:48 #3
divario che questa proposta non fa che assottigliare ulteriormente spingendo l'utente a preferire una 5850 reference da non overcloccare al medesimo costo avendo consumi e prestazioni superiori...
michelgaetano25 Febbraio 2010, 16:51 #4
Originariamente inviato da: Lino P
continuo a non capire il senso di queste proposte.


Con la premessa fondamentale che la 5830 non ha un design reference, e quindi vedrai solo "queste proposte":

PCB proprietario, dissipazione più efficiente (quindi minori temperature e minore rumorosità ), possibile migliore overclock.

Il problema rimane il prezzo (se quei 250 $ = 250 € o giù di lì ), non le caratteristiche, che sono invece ben accette.
tibbs7125 Febbraio 2010, 17:02 #5
Originariamente inviato da: michelgaetano
Il problema rimane il prezzo (se quei 250 $ = 250 € o giù di lì ), non le caratteristiche, che sono invece ben accette.


Penso che intendesse proprio questo, il senso di simili proposte a quel prezzo.
FroZen25 Febbraio 2010, 17:10 #6
Io sto ancora aspettando le 5770 HAWX qui da noi!!!!!!!!!!!!!!
Seph|rotH25 Febbraio 2010, 17:16 #7
/facepalm

Che poi a dirla tutta un po' tutte ste soluzioni vapor/toxic/laravaelafava sono una mezza ladrata a livello di prezzo, visto che alla fine l'incremento prestazionale in overclocking l'è quel che l'è.

Cla.
Stech198725 Febbraio 2010, 17:19 #8
@Seph|rotH: Vero, però l'incremento in OC di solito non è l'unico motivo per cui si acquistano soluzioni di questo tipo: considera anche il calore sulla GPU (e quindi potenziale maggior longevità della stessa) e la silenziosità
FroZen25 Febbraio 2010, 17:22 #9
dipende, se per avere una scheda con un dissy decente dovrei prendere una OEM e poi spendermi 40€ per un kit schythe o thermalright in più mi conviene una soluzione già di questo tipo per soli 20€ in più e zero sbattimenti (al massimo riapplicare la pasta termica e stop)..........se invece siete quelli che tenete le ventoline originali al 100% e ve ne fregate allora vi do ragione....
aled197425 Febbraio 2010, 17:40 #10
ma quanta aria calda poi esce effettivamente dal case con dissipatori simili?

non è meglio "inscatolare" le ventole e forzare una ventilazione da dentro al case a fuori il case attraverso le griglie poste sulla placca metallica?
ok la personalizzazione e l'efficienza di radiatori e ventole ad hoc ma se poi l'aria calda mi ristagna dentro al case dov'è la convenienza?

ciao ciao

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^