Mercato GPU, consegne in crescita del 37% sull'anno scorso. Nvidia nettamente leader delle GPU dedicate

Mercato GPU, consegne in crescita del 37% sull'anno scorso. Nvidia nettamente leader delle GPU dedicate

Gli analisti di Jon Peddie Research hanno fotografato la situazione del mercato GPU nel suo complesso (chip dedicati per schede video e notebook, ma anche CPU con grafica integrata), rilevando un aumento delle consegne e una Nvidia in grande spolvero.

di pubblicata il , alle 14:38 nel canale Schede Video
GeForceRadeonAMDIntelNVIDIA
 

Jon Peddie Research (JPR) ha pubblicato i dati sul settore delle GPU (dedicate e integrate) relativi al secondo trimestre 2021. Il mercato ha toccato una quota di 123 milioni di unità consegnate nei tre mesi analizzati con quote di mercato per quanto riguarda AMD, Intel e NVIDIA sostanzialmente stabili, con AMD che ha perso lo 0,17%, a fronte di una Intel che è cresciuta dello 0,11% e una NVIDIA che ha fatto segnare un +0,06%.

Complessivamente il numero di GPU consegnate in termini di unità è cresciuto del 3,4% rispetto allo scorso trimestre e del 37% rispetto allo stesso periodo 2020, con NVIDIA che nel raffronto con il trimestre precedente ha fatto "la parte del leone" con un +3,8%, seguita da Intel con un +3,6% e AMD con +2,3%.

Restringendo l'analisi al settore delle schede video dedicate, dove operano solo AMD e NVIDIA al momento in attesa di Intel e delle sue soluzioni Arc previste per il primo trimestre 2022, JPR riporta che c'è stato un calo del 2,9% nelle consegne rispetto allo scorso trimestre.

Andando a vedere invece la quota di AMD e NVIDIA tenendo conto non solo delle schede video desktop ma anche delle GPU dedicate per notebook, vediamo che NVIDIA ha una quota dell'83% a fronte del 17% di AMD: NVIDIA ha guadagnato 3 punti percentuali in un anno.

 Q2 2020Q1 2021Q2 2021
AMD 20% 19% 17%
NVIDIA 80% 81% 83%

"In un anno senza precedenti, le aziende hanno segnalato carenze di componenti, condensatori, substrati e altro. Anche le aziende con un portafoglio diversificato sono state costrette ad allocare ai vari segmenti che servivano. Nessuno ne è stato contento e, sfortunatamente, l'imminente accumulo di scorte per le festività natalizie che di solito si svolge nel terzo trimestre sarà limitato fino a quando la filiera non raggiungerà la domanda", sottolineano gli analisti.

In poche parole, lo shortage continuerà a impattare sulla disponibilità e sui prezzi delle GPU e dei dispositivi che le contengono.

29 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
Therinai28 Agosto 2021, 15:34 #1
Ma questi numeri mi fanno venire un dubbio.
Prima della crisi dello shortage nvidia aveva un enorme market share rispetot ad amd, e si pensava che fosse dovuto a strategie di marketing piuttosto che alla fidelizzazione dei clienti, insomma a molta gente che a prescindere compra schede nvidia e snobba amd.
In quello scenario sembrava logico che se AMD avesse fatto breccia nel mercato le sarebbe bastato produrre di più per vendere di più e guadagnare quota in market share.
Poi è scoppiata la crisi dello shortage, ormai da quasi un anno qualsiasi scheda viene venduta all'istante appena si presenta sul mercato, quindi qualsiasi scheda prodotta viene automaticamente venduta, a prescindere che sia amd o nvidia.
Quindi in questo scenario il market share corrisponde a quante schede sono state prodotte, quindi se amd ha una quota molto più bassa di nvidia è perché ha prodotto molto di meno.
E' giusto questo ragionamento o mi sono perso qualcosa?
ghiltanas28 Agosto 2021, 15:39 #2
Al di là della crisi e dei prezzi fuori di testa, devo dire che ora almeno qualche Nvidia si trova abbastanza facilmente, le amd su amazzone sono forse 1/4 delle Nvidia e a prezzi ancora più gonfiati.

Personalmente se non avessi un monitor che non supporta gsync, avrei già trovato una 2080ti ad un prezzaccio e passavo alle verdi a sto giro.
nickname8828 Agosto 2021, 15:40 #3
Certo che ha prodotto di meno, AMD ha sempre avuto fin da prima della pandemia una domanda da soddisfare storicamente inferiore a quella di Nvidia e non mi sembra che nessuno dei 2 abbia mai voluto alzare significativamente la produzione per il mining.
Se poi nvidia ha potuto ampliare il gap spostando la produzione in casa Samsung è plausibile sia così.

E la cosa ironica è che forse a causa ciò le AMD poi tendono a subire i rincari maggiori quando ci sono queste situazioni.

Prima della crisi dello shortage nvidia aveva un enorme market share rispetot ad amd
Se non sbaglio con lo shortage il gap è aumentato, non diminuito, la news precedente di hwup dava Nvidia salita all'80% del market share, contro i 70 o poco meno del passato.
Therinai28 Agosto 2021, 15:48 #4
Riguardando i numeri mi sono accorto che non avevo considerato che quel rapporto nvidia/amd a 83/17 % include anche le gpu per portatili, mercato che va diversamente rispetto a quello delle gpu desktop.
Sarebbe interessante vedere gli attuali numeri delle sole gpu discrete per desktop.
nessuno2928 Agosto 2021, 15:56 #5
Ma quante gpu minano al mondo porca miseria che numeri, altro che shortage di produzione, le schede non fanno manco in tempo ad uscire dalla fabbrica e ne sono state prodotte a milioni.
Korn28 Agosto 2021, 16:14 #6
beh si trovano a prezzi quasi umani le 2060 e le 1660 amd in quella fascia non ha nulla, cmq andare in samsung credo sia stata una scelta azzeccata mi pare, anche la fascia alta si trovi con più facilita
OrazioOC28 Agosto 2021, 16:25 #7
Originariamente inviato da: Korn
beh si trovano a prezzi quasi umani le 2060 e le 1660 amd in quella fascia non ha nulla, cmq andare in samsung credo sia stata una scelta azzeccata mi pare, anche la fascia alta si trovi con più facilita


Alla faccia del quasi umano, una 1660 sta a quasi 400 euro, una 2060 quasi costa come una 3060 quando disponibile.

Se voglio giocare xbox tutta la vita, altro che permettere creste del genere per delle gpu di 2/3 anni fa.
Cromwell28 Agosto 2021, 17:30 #8
Certo che avete una concezione di "prezzi quasi umani" molto strana!
Schede che fino a settembre/ottobre 2020 le si trovava alla metà del prezzo che c'è ora, e che oggi "dovrebbero" costare ancora meno rispetto ad un anno fa
fraussantin28 Agosto 2021, 18:03 #9
Originariamente inviato da: Therinai
Ma questi numeri mi fanno venire un dubbio.
Prima della crisi dello shortage nvidia aveva un enorme market share rispetot ad amd, e si pensava che fosse dovuto a strategie di marketing piuttosto che alla fidelizzazione dei clienti, insomma a molta gente che a prescindere compra schede nvidia e snobba amd.
In quello scenario sembrava logico che se AMD avesse fatto breccia nel mercato le sarebbe bastato produrre di più per vendere di più e guadagnare quota in market share.
Poi è scoppiata la crisi dello shortage, ormai da quasi un anno qualsiasi scheda viene venduta all'istante appena si presenta sul mercato, quindi qualsiasi scheda prodotta viene automaticamente venduta, a prescindere che sia amd o nvidia.
Quindi in questo scenario il market share corrisponde a quante schede sono state prodotte, quindi se amd ha una quota molto più bassa di nvidia è perché ha prodotto molto di meno.
E' giusto questo ragionamento o mi sono perso qualcosa?


È esattamente così , ogni scheda prodotta viene venduta , ma in realtà anche in passato non ci sono mai state grosse giacenze in magazzino almeno in casa verde .
Io i saldi sulle GPU non li ho mai visti neppure a fine serie.

Cmq adesso Nvidia con il silicio Samsung tutto per se ne sforna a palanche

AMD su TSMC pensa più che altro a CPU , poi qualcosa fa anche lato GPU , ma sono poche a confronto.
È un peccato perché oggi anche se avesse anche roba meno performante su pp più vecchi ne venderebbe cmq . Penso alle 590 per dire
fraussantin28 Agosto 2021, 18:07 #10
Originariamente inviato da: nessuno29
Ma quante gpu minano al mondo porca miseria che numeri, altro che shortage di produzione, le schede non fanno manco in tempo ad uscire dalla fabbrica e ne sono state prodotte a milioni.


Pensa allo spreco di energia ... A noi rompono il cxxo con la spia rossa , la classe a+++++++++++++ e verifiche , e cazzi ... E questi rullano a diritto per validare pagamenti o peggio ancora i meme più ridicoli del momento.

Ma è possibile che nessuno si renda conto di quanto sia perverso tutto ciò?

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^