Le prime schede video Crossfire in commercio

Le prime schede video Crossfire in commercio

Arrivano in commercio le prime schede video Radeon X850XT compatibili con i sistemi Crossfire

di pubblicata il , alle 08:02 nel canale Schede Video
RadeonAMD
 

A questo indirizzo un rivenditore on line australiano, I-Tech, ha messo in commercio una scheda video GeCube basata su chip ATI Radeon X850XT, che può essere utilizzata nei sistemi ATI Crossfire.

Come spiegato in questa preview tecnica, i sistemi Crossfire di ATI richiedono di abbinare una tradizionale scheda video Radeon che opera quale soluzione slave, ad una scheda video Radeon del tipo "Crossfire edition", utilizzata nel sistema quale scheda video master.

La soluzione Crossfire Edition integra il composite engine, chip che permette di abbinare la parte video generata dalla scheda master con quella elaborata dalla scheda slave, e visualizzare il risultato finale sullo schermo.

Le prime schede Crossfire sono attese al debutto nel corso delle prime settimane del mese di Settembre. Come si nota dal link, il costo iniziale di questa soluzione è piuttosto elevato: 899 dollari australiani, al cambio odierno, corrispondono a 555€. Questa cifra è tuttavia indicativa, in quanto è presumibile che vigano imposte non uguali tra Australia e Italia che portino ad un costo d'acquisto finale differente.

In ogni caso, si tratta dei primi sample di schede video Crossfire edition rese disponibili in commercio; è presumibile che nel corso delle prime settimane di disponibilitò questi prezzi possano subire un riallineamento verso il basso.

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione.
Leggi la Privacy Policy per maggiori informazioni sulla gestione dei dati personali

21 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
Motosauro30 Agosto 2005, 08:33 #1
Ultimamente sembra proprio che Ati stia arrancando. Tra l'altro sto R520 qualcuno sa quanto consumerà/scalderà? G70 scalda meno della precedente generazione. Speriamo che ATI sia riuscita a fare lo stesso, specie nell'ottica di mettere due schede così nel case :|
Vince 1530 Agosto 2005, 09:46 #2
Una domanda da ignorante... ma io posso ustilizzare la mia 9800pro AGP come slave in un sistema Crossfire?
Pistolpete30 Agosto 2005, 09:52 #3
Solo se è crossfire ready. Quindi credo proprio di no.
Foglia Morta30 Agosto 2005, 10:08 #4
ma la crossfire ready non è la master e qualsiasi altra ( X8X0 serie in su) slave ? io avevo capito così
ilcarota30 Agosto 2005, 10:10 #5
le schede slave non devono essere necessariamente crossfire ready, basta che siano delle tradizionali X800 e X850 PCI Express in qualsiasi configurazione, di certo comunque la 9800 non va bene, principalmente perchè è agp e non pci express
FAM30 Agosto 2005, 10:47 #6
Originariamente inviato da: Vince 15
Una domanda da ignorante... ma io posso ustilizzare la mia 9800pro AGP come slave in un sistema Crossfire?


Solo se riesci a montare una scheda AGP in un PCI-E 16x
sirus30 Agosto 2005, 11:20 #7
un po' in ritardo, è parecchio che questa tecnologia è stata pubblicizzata ma io non vedo ancora nessun comune mortale che la abbia a disposizione chissà quando la vedreme all'opera ?!
spero presto...
Langley30 Agosto 2005, 11:34 #8
Originariamente inviato da: FAM
Solo se riesci a montare una scheda AGP in un PCI-E 16x


Adattatore no???
Fx30 Agosto 2005, 12:21 #9
Originariamente inviato da: Langley
Adattatore no???


martello
knymed30 Agosto 2005, 12:42 #10
per usare in crossfire la ta scheda ne devi comprare una crossfire ready, quindi tutte le schede video uscite finora vanno bene, basta solo una scheda chiamata master

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^