Intel mostra la sua prossima GPU discreta: 'La libereremo nel 2020'

Intel mostra la sua prossima GPU discreta: 'La libereremo nel 2020'

All'interno del nuovo canale Twitter Intel Graphics la compagnia ha dato un primo assaggio della sua GPU discreta con cui tornerà sul mercato nel 2020

di pubblicata il , alle 14:01 nel canale Schede Video
Intel
 

Che Intel voglia rientrare nel mercato delle GPU discrete si sapeva già, e si sa anche che potrebbe farlo entro il 2020. I dettagli sul prodotto con cui intende farlo, però, sono ancora piuttosto scarsi, né conosciamo la sua estetica. La compagnia ha però iniziato la sua opera di marketing all'interno del neonato account Twitter Intel Graphics, in cui ha rilasciato un video "teaser" in cui, attraverso un gioco di ombre e di vedo/non vedo, ha mostrato la sua prossima GPU discreta.

Il testo che accompagna il contenuto multimediale non lascia spazio a molti dubbi riguardo alle tempistiche del debutto: "Nel 2020, libereremo la nostra grafica", scrive Intel. All'interno del video abbiamo modo di vedere l'estetica di quello che potrebbe essere il prodotto finito: sembra che Intel voglia ritornare sul mercato delle GPU discrete con una scheda video a singolo slot con un connettore PCIe e una ventola a turbina come soluzione per la dissipazione termica.

Non sono state rilasciate informazioni tecniche, ma probabilmente è ancora troppo presto per definire le specifiche finali di questo prodotto. Quello che importa è che Intel torna sul mercato delle GPU discrete dopo un'assenza di tantissimi anni, e dopo alcuni tentativi non andati troppo a buon fine. Probabilmente in pochi ricordano la Intel i740 che nel 1998 deludeva sul piano delle prestazioni pure. Nel corso degli anni, poi, Intel si è dedicata al mercato delle soluzioni integrate.

Le GPU Intel integrate attuali non eccellono in termini di performance, ma si configurano come soluzioni adatte per il risparmio energetico senza disdegnare i videogiochi e le feature più avanzate (come ad esempio il supporto alle risoluzioni 4K o ai codec video più evoluti). Con il prossimo approccio sul mercato delle GPU discrete Intel potrebbe infastidire il duopolio storico fra NVIDIA e AMD, ma l'attesa è ancora particolarmente lunga. C'è ancora più di un anno da aspettare.

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione.
Leggi la Privacy Policy per maggiori informazioni sulla gestione dei dati personali

37 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
nickname8817 Agosto 2018, 14:21 #1
Arrivano tardi, il mining ha già cominciato la sua fase calante.

Per quel che invece riguarda il gaming non penso vadano da nessuna parte, senza contare che dovranno affrontare i soliti problemi di un prodotto d'ingresso.
mr.cluster17 Agosto 2018, 14:24 #2
magari...
Non c'è mai abbastanza concorrenza nel settore grafico.
Se poi non fosse troppo costosa, potrebbe portare ad un riduzione dei prezzi, ma forse chiedo troppo.
nickname8817 Agosto 2018, 14:26 #3
Originariamente inviato da: mr.cluster
magari...
Non c'è mai abbastanza concorrenza nel settore grafico.
Se poi non fosse troppo costosa, potrebbe portare ad un riduzione dei prezzi, ma forse chiedo troppo.

Siccome l'Antitrust funziona solamente in un senso soltanto quando si parla di prezzi, è più facile pensare che i produttori trovino accordi per tenere alti questi ultimi.
UltimateBou17 Agosto 2018, 14:29 #4
#poorvo.... oh wait!
marchigiano17 Agosto 2018, 14:59 #5
potrebbero avvantaggiarsi di un eventuale funzione stile optimus ma più avanzata... vedremo, ma i margini ci sono anche senza battere nvidia in potenza pura. inoltre non c'è solo il mining ma il deep learning, la guida automatica e assistita, iot... insomma più offerta c'è meglio è
Cappej17 Agosto 2018, 15:00 #6
Mha... Un video scenografico che dice di aspettare 2 anni...? Vabbè... Se lo dicono loro.... Aspettiamo...
Cappej17 Agosto 2018, 15:02 #7
Vabbè ... Un video scenografico che non dice niente, ma solo di aspettare 2 anni...? Bha! Poteva fare qualcosa di meglio..
Avatar017 Agosto 2018, 15:04 #8
E' una scheda da gaming, il mining non c' entra niente.

Non vedo l' ora, ma il 2020 è tra una vita....
Decisamente troppo tardi, soprattutto se non avrà anche la sezione dedicata al ray-tracing.
Inoltre nel 2020 potrebbe spuntare fuori anche delle librerie nuove per definire degli standard per il ray-tracing e qua si parla di dx12.
Di solito chi arriva per primo è sempre avvantaggiato e nvidia potrebbe avere già definito la strada per il prossimo futuro, gli altri finiranno per adattarsi.
Legolas8417 Agosto 2018, 15:27 #9
La supremazia tecnologica di NVIDIA in ambito GPU è un macigno bello tosto da superare, ma Intel ha i soldi e si è presa tre anni di tempo per sviluppare la sua architettura. In più ha portato a casa l'indiano che questa volta può dimostrare di valere qualcosa (sta volta i soldi ci sono, il tempo anche, quindi niente scuse).

In bocca al lupo Intel, io ti aspetto volentieri, un terzo competitor che faccia abbassare le orecchie (e i prezzi) a NVIDIA non può che essere ben accetto! Importantissimo sarà sviluppare anche il software con la medesima qualità.
Yuno gasai17 Agosto 2018, 15:31 #10
Ma intel non farebbe meglio a focalizzarsi a rendere le gpu che integrano nel procio ancora più discrete? In questi ultimi anni hanno fatto passi da gigante, IMHO dovrebbero continuare su quella strada.

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^