Intel mostra la foto di un misterioso chip: è una GPU dedicata Xe?

Intel mostra la foto di un misterioso chip: è una GPU dedicata Xe?

Intel ha pubblicato nelle scorse su Twitter la foto di un misterioso chip, del tutto inedito. Ci sono però degli indizi che fanno propendere verso una GPU dedicata Xe, probabilmente rivolta al mondo della grafica professionale o dei datacenter.

di pubblicata il , alle 08:01 nel canale Schede Video
IntelXe
 

Nelle scorse ore Intel ha pubblicato su Twitter la foto di un chip del tutto inedito. L'azienda non ha svelato informazioni o dettagli, ma la logica e alcuni indizi fanno pensare che si tratti di una GPU dedicata Xe, seppur rimanga da capire se sia una soluzione Xe HPC per i datacenter o Xe HP per il mondo professionale. La foto è stata accompagnata dalla seguente frase: "Creare un chip in silicio con molte decine di miliardi di transistor richiede un lavoro di squadra chirurgico su varie funzioni ingegneristiche. Con la possibilità di accedere solo da remoto ai laboratori sparsi in tutto il mondo, tutto questo era ritenuto impossibile, fino a oggi".

Il primo indizio sul fatto che abbiamo di fronte una GPU Xe è molto semplice: la foto arriva dall'account Intel Graphics. Il secondo è che il boss della divisione grafica di Intel, Raja Koduri, ha pubblicato e poi rimosso un tweet in cui parlava del chip definendolo il "padre di tutte" le GPU, una dicitura già usata in un altro tweet dello scorso dicembre (qui le prove).

Koduri, con un secondo tweet, è poi tornato a parlare di GPU, senza però fare riferimenti di alcun genere. "La prima GPU con supporto IEEE FP32 su cui ho lavorato è stata nel 2005. Aveva 321 milioni di transistor e garantiva 32 operazioni FP32 per ciclo di clock. Gli aumenti della densità di calcolo della GPU continuano ad essere un punto di vanto per la legge di Moore. Decine di miliardi di transistor e decine di migliaia di operazioni per ciclo di clock".

La GPU, secondo alcune stime, potrebbe avere un'area di circa 2000 millimetri quadrati e un package tra 77,6 x 50 mm e 80 x 52 mm. Al di sotto dell'heatspreader sembrano inoltre esserci quattro chip accostati forse a memoria HBM2e, il che ne farebbe un progetto MCM (multi-chip module). Il tutto sembra inoltre inseribile all'interno di un socket e, secondo chi si è preso la briga di contarli, sul fondo del package di sarebbero 2688 pad di contatto.

In molti hanno subito associato la GPU al progetto Ponte Vecchio a 7 nanometri, che vedremo nel supercomputer Aurora nel 2021, mentre altri ritengono si tratti di una variante pensata per sfidare le soluzioni Nvidia Quadro e AMD Radeon Pro in ambito workstation.

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione.
Leggi la Privacy Policy per maggiori informazioni sulla gestione dei dati personali

13 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
omerook02 Maggio 2020, 08:12 #1
Praticamente ha la superficie di una ventina di A13. Apple potrebbe fare un chip di 200 miliaridi di transistor con lo stesso approccio.
raxas02 Maggio 2020, 08:35 #2
io dico che finiremo tutti a volteggiare nell'etere interplanetario come i cattivi di superman provenienti dal pianeta kry'pton...

poi vorrei sapere ancora perchè il tizio koduri ha definito il chip come "il padre di tutte le gpu"
non poteva essere invece "la madre di tutte le gpu"?
cosa? già c'è la scheda madre?... e i figli dove sono?
o "scheda madre" e "padre di tutte le gpu" si riproducono per partenogenesi?
per avere checcosa poi?
biometallo02 Maggio 2020, 08:55 #3
Originariamente inviato da: raxas
io dico che finiremo tutti a volteggiare nell'etere interplanetario come i cattivi di superman provenienti dal pianeta kry'pton...

Suppongo tu stia parlando della zona fantasma(link wikipedia) dove i kriptoniani confinavano tutti i peggiori criminali della galassia ma non capisco il nesso con l'articolo...



per avere che cosa poi?

Nel tuo caso direi un trattamento sanitario obbligatorio.
raxas02 Maggio 2020, 10:04 #4
Originariamente inviato da: biometallo
Suppongo tu stia parlando della zona fantasma(link wikipedia) dove i kriptoniani confinavano tutti i peggiori criminali della galassia ma non capisco il nesso con l'articolo...

il nesso è che una gpu è qualcosa di più composito, va bè che non si è visto, ma su un chip fare una gpu completa mi sembra troppo, da cui il parallelo con piano della zona fantasma...


Nel tuo caso direi un trattamento sanitario obbligatorio.

no caro, caso mai il tizio koduri, l'ha uscita lui la definizione gente che pensa giorno e notte all'hardware come fosse una famiglia...

non vedo quindi perchè non far compenetrare hardware e famiglia
in un piano fantasma sarebbe digitalmente possibile...
anche olograficamente...

e varie situazioni tipo...
Intellìte
Gippiuìte
Cippiuìte
Ardwarìte



e se non sei d'accordo TSO anche a te

STOP

se poi pensi che la definizione padre di tutte le gpu sia adeguata allora spiega
dato che koduri tizio ha ritirato il post evidentemente era una cosa un pò eccessiva
quanto allo sviluppo hardware non ha detto nulla o specificato cosa volesse dire
quindi... almeno diciamo, eccessiva, era la definizione
supertigrotto02 Maggio 2020, 10:41 #5
Secondo me è una GPU per datacenter,una cosa così grande per una GPU a livello consumer sarebbe troppo costosa,penso che vedremo GPU a livello consumer su schede discrete alla fine del 2021 o addirittura nel 2022.
Il packaging è molto particolare,troppo particolare per essere qualcosa che vada inserito in un normale PC da gioco.
Stefanowps02 Maggio 2020, 10:56 #6

Nvidia-AMD

Al momento e per molti anni i pc di casa monteranno GPU di due aziende . Intel non mi sembra stia puntando al un settore consumer nel breve periodo , e aggiungo a ragione
andrebbe a scontrarsi con due societa' i cui prodotti son ben noti e sul versante prezzo non credo che intel sia disposta a perderci per rubare fette di mercato. Saluti a tutti
Gringo [ITF]02 Maggio 2020, 12:11 #7
Figata, si ritorna al doppio socket come negli anni 90 dove ci stava CPU + FPU

Ora avremo CPU + GPU Xe .... poi in base alle disponibilità economiche uno monta il chip che vuole.... non sarebbe brutta come idea.
Mechano02 Maggio 2020, 13:18 #8
Originariamente inviato da: Gringo [ITF]
Figata, si ritorna al doppio socket come negli anni 90 dove ci stava CPU + FPU

Ora avremo CPU + GPU Xe .... poi in base alle disponibilità economiche uno monta il chip che vuole.... non sarebbe brutta come idea.


Stavo pensando la stessa cosa.
Tolgono lo slot PCI-E e ci mettono un socket. Le uscite video sono già sulla motherboard.

CPU, Chipset, GPU unico produttore.

Se anche AMD farà la stessa cosa la vedrò dura per nVidia che non fa CPU e chipset x86.
Ma nVidia sarebbe obbligata a farsi licenziare le specifiche del socket...

Chissà come saranno fatti i dissipatori per queste configurazioni. Solo quelli a liquido saranno facili da adattare.
biometallo02 Maggio 2020, 14:09 #9
Originariamente inviato da: raxas
su un chip fare una gpu completa mi sembra troppo

???
Tutte le gpu sono da sempre su un unico chip, anzi negli ultimi anni le gpu sono diventate assieme alle cpu parti di un unico SOC, vedi le APU AMD, tuti i processori intel delle ultime generazioni e i vari processori ARM per smartphone\tablet, non è che confondi GPU, Graphics Processor Unit( https://it.wikipedia.org/wiki/Graphics_processing_unit ), con scheda video?


e se non sei d'accordo TSO anche a te

Certo, hai ragione! (sai vero a chi si da sempre ragione? )


se poi pensi che la definizione padre di tutte le gpu sia adeguata allora spiega


It’s all Xe HP - the team here in @intel Bangalore celebrated crossing a significant milestone on a journey to what would easily be the largest silicon designed in india and amongst the largest anywhere. The team calls it “the baap of all”

altrove leggo che

Update May 2: changed "father" to "big daddy", as that's the better translation for "baap".

Credo sia solo una battuta spiritosa che ironizza sulle generose dimensioni del chip


Originariamente inviato da: Gringo [ITF]
Figata, si ritorna al doppio socket come negli anni 90 dove ci stava CPU + FPU


Da cosa deducete che il chip non verrà poi saldato su una normale scheda PCI-E?
Tra l'altro non so se avete visto gli ultimi nuc, ma intel ha cominciato a mettere anche le normali cpu con ram ed SSD su scheda PCI-E...

https://wccftech.com/intel-ghost-ca...-review-leaked/
dav1deser02 Maggio 2020, 15:07 #10
Originariamente inviato da: biometallo
Da cosa deducete che il chip non verrà poi saldato su una normale scheda PCI-E?
Tra l'altro non so se avete visto gli ultimi nuc, ma intel ha cominciato a mettere anche le normali cpu con ram ed SSD su scheda PCI-E...

https://wccftech.com/intel-ghost-ca...-review-leaked/


E' visibilmente un package LGA, usato da sempre per chip da montare su socket (o in alternativa c'è il PGA di AMD), i chip saldati di solito hanno package BGA.
Inoltre si vede anche il classico triangolino dorato, usato per indicare all'utente qual'è il verso giusto per montare il chip. Non credo servano sistemi di questo tip per un chip che verrà saldato con metodi automatizzati.

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^