Intel Larrabee: il die in immagine

Intel Larrabee: il die in immagine

Dall'IDF di Pechino emergono immagini di un wafer contenente GPU Intel Larrabee: dimensioni elevate ma tecnologia produttiva ancora da esplorare

di Paolo Corsini pubblicata il , alle 10:30 nel canale Schede Video
Intel
 

La scorsa settimana Intel ha organizzato il proprio Developer Forum di Pechino, prima edizione dell'IDF 2009, incentrato specificamente sulle esigenze e sullo sviluppo del mercato cinese. Se sino all'anno scorso l'IDF Spring è sempre stato indirizzato da Intel al pubblico internazionale, la recessione economica in atto ha spinto il produttore americano a riposizionare questo evento come specificamente indirizzato al mercati cinese.

Questo spiega le ridotte informazioni emerse da questo evento sulla stampa internazionale, e il ridotto numero di annunci incentrati su nuove tecnologie e prodotti Intel rispetto a quanto avviene tipicamente agli IDF organizzati in nord america. Questo non avverrà con l'IDF Fall 2009, rivolto al pubblico internazionale e pianificato per il mese di Settembre nell'abituale cornice di San Francisco.

Tra i dettagli emersi, grazie al lavoro pubblicato dal sito francese Hardware.fr a questo indirizzo, le prime stime delle dimensioni complessive della GPU Intel nota con il nome in codice di Larrabee. Pat Gelsinger, Senior VP di Intel, ha infatti mostrato un wafer contenente queste GPU: grazie all'immagine pubblicata da Hardware.fr è possibile stimare la die area di una GPU Larrabee tra i 600 e i 700 millimetri quadrati, con un numero previsto di transistor variabile tra 1,6 e 1,7 miliardi che tuttavia non è stato confermato da Intel.

larrabee_gelsinger.jpg (48322 bytes)

A titolo di confronto le GPU NVIDIA GT200 occupano una superficie di 576 millimetri quadrati, con tecnologia produttiva a 65 nanometri, per un totale di circa 1,4 miliardi di transistor; ben più ridotte le dimensioni delle GPU RV770 di ATI, con circa 950 milioni di transistor e una die area di circa 270 millimetri quadrati con tecnologia produttiva a 55 nanometri.

Le dimensioni di Larrabee, immaginando l'utilizzo di tecnologia produttiva a 45 nanometri con High-K Metal Gate, sembrano essere molto elevate; anche immaginando una resa produttiva eccellente per ogni wafer ne emergono livelli di costo che paiono tutt'altro che ridotti per questo tipo di architettura. Intel potrebbe anche attendere la disponibilità della tecnologia produttiva a 32 nanometri, che dovrebbe entrare in produzione tra fine 2009 e inizio 2010, per questa propria nuova architettura. Utilizzando quest'ultima tecnologia produttiva Larrabee potrebbe integrare al proprio interno 64 core AI, numero che potrebbe invece dover scendere a 48 nel caso in cui venisse adottata tecnologia produttiva a 45 nanometri.

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

48 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
Darkon14 Aprile 2009, 10:45 #1
Si ma a parte il numero di transistor bisogna vedere quanto sarà efficiente come GPU perchè tanto se alla fine come GPU rende in quantità inferiore a una VGA media giusto giusto nei portatili li piazzi o nei sistemi con VGA integrata che per quanto vendano boh... ce li riprendono i costi?

Non dimentichiamoci che come detto in articolo questa CPU-GPU avrà costi altini almeno per ora e chi compra un portatile difficilmente sarà disposto a pagare cifre esagerate.
gianni187914 Aprile 2009, 10:50 #2
qualcosa si muove
cignox114 Aprile 2009, 11:06 #3
Spero solo di vedere al piu' presto un prototipo funzionante per valutare effettivamente le prestazioni ottenibili in ambito grafica...
Ratatosk14 Aprile 2009, 11:08 #4
La vedo lunga...
Xeus3214 Aprile 2009, 11:20 #5
Originariamente inviato da: Darkon
Si ma a parte il numero di transistor bisogna vedere quanto sarà efficiente come GPU perchè tanto se alla fine come GPU rende in quantità inferiore a una VGA media giusto giusto nei portatili li piazzi o nei sistemi con VGA integrata che per quanto vendano boh... ce li riprendono i costi?

Non dimentichiamoci che come detto in articolo questa CPU-GPU avrà costi altini almeno per ora e chi compra un portatile difficilmente sarà disposto a pagare cifre esagerate.

Stai errando. Sto chip non è adatto a portatili ma bensì a una VGA discreta! Anche se IMHO è più probabile che venga applicata in ambiti differenti dalla grafica.
homero14 Aprile 2009, 11:24 #6
resta il fatto che quel wafer potrebbe essere qualunque cosa......
...pubblicità alla grande....
tanto ad occhio nudo come si vedono i transistor?
Ratatosk14 Aprile 2009, 11:31 #7
Originariamente inviato da: homero
resta il fatto che quel wafer potrebbe essere qualunque cosa......
...pubblicità alla grande....
tanto ad occhio nudo come si vedono i transistor?


Più che altro quei chip son grossi come padelle, cosa che apre problematiche di ogni tipo, direi che sono ben lungi dall'essere pronti alla produzione e commercializzazione...
Mercuri014 Aprile 2009, 11:43 #8
Yep, altro che portatili!
Ma magari sono prototipi a 65nm.

Nonstante la padella difficilmente competeranno con le GPU ATI & nVidia, ma se hanno prestazioni appena decenti lntel un modo per venderli lo trova comunque.
II ARROWS14 Aprile 2009, 11:44 #9
Ma perchè continuate a parlare di GPU?

Larrabee è comunque una CPU.
Mercuri014 Aprile 2009, 11:45 #10
Originariamente inviato da: II ARROWS
Larrabee è comunque una CPU.

Nah, in ambito consumer o accelera i giochi o non serve a niente.
Cioé, come "CPU" le prende da un Atom.

(tra l'altro non sono affatto sicuro possa essere usato come "Central Processing Unit" di un computer. Cioé, anche se i core che usa sono da "CPU", non lo si può chiamare CPU)

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^