In forte crescita il primo trimestre 2006 di NVIDIA

In forte crescita il primo trimestre 2006 di NVIDIA

Il produttore americano fa segnare consistenti crescite sia di fatturato che di utile netto, per i primi 3 mesi del proprio esercizio fiscale

di Paolo Corsini pubblicata il , alle 08:57 nel canale Schede Video
NVIDIA
 

L'americana NVIDIA ha annunciato nella giornata di ieri, con una conferenza stampa, i propri risultati finanziari per il primo trimestre dell'anno fiscale 2007, recentemente conclusosi lo scorso 30 Aprile.

Le cifre fornite sono sicuramente positive: NVIDIA ha chiuso il periodo di riferimento con una crescita del fatturato del 17% rispetto a 12 mesi fa, con un volume d'affari di 682 milioni di dollari USA.

In netta crescita anche l'utile netto del periodo, aumentato del 41% sino alla soglia di 91 milioni di dollari USA. Questi risultati hanno portato ad un incremento del margine lordo, passato al 42,5% che rappresenta il nuovo massimo storico per NVIDIA.

Alla base di questo ottimo risultato troviamo in particolare le vendire delle GPU della famiglia GeForce 7; la quota di mercato nel segmento delle architetture DirectX 9 è passata dal 57 al 60%, mentre per il segmento delle soluzioni DirectX 9 performance, quindi di fascia medio alta, la quota di mercato è aumentata dal 79% all'83%.

Analizzando in dettaglio, si evidenzia come NVIDIA sia stata capace di crescere in termini di maggiore fatturato in tutti i segmenti di mercato, fatta eccezione per quello dell'elettronica di consumo. In questo il ruolo dominante, per NVIDIA, è svolto dai chip per la console Microsoft Xbox, che è stata ovviamente sostituita nel corso degli ultimi mesi dalle vendite della soluzione Xbox 360, basata su chip video ATI.

E' presumibile che nei prossimi mesi il quadro in questo particolare settore possa cambiare per NVIDIA, a motivo del lancio della console Playstation 3 da parte di Sony, basata proprio su GPU RSX sviluppata da NVIDIA.

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

31 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
dwfgerw12 Maggio 2006, 09:05 #1
impressionante che colosso
marcoland12 Maggio 2006, 09:07 #2
Più lavoro per tutti
jp7712 Maggio 2006, 09:18 #3
sono un pò sorpreso...sapevo che Ati vendeva + di Nvidia e ora leggo che la quota Nvidia è al 60% ....cmq ora Nvidia dovrebbe investire tutti questi utili per recuperare quel piccolo gap nell'utilizzo dei filtri...
dwfgerw12 Maggio 2006, 09:26 #4
ati vende molte più schede integrate (notebook) e medio basse.
tmx12 Maggio 2006, 09:34 #5
+17 %. eh, dai, non mi sorprende, han lavorato bene ultimamente
vincino12 Maggio 2006, 09:35 #6
Mi sbaglio o siamo nel 2006?
ThePunisher12 Maggio 2006, 09:38 #7
Ancora con questo gap nei filtri?
Da tutte le comparative fatte da HWU il risultato netto è sembrato sempre equivalente tra ATI e NVIDIA, ci sono differenze certo, ma non qualificabili come assolutamente a favore di ATI.
dwfgerw12 Maggio 2006, 09:45 #8
se consideriamo che le 7900 sono basate su una architettura nV4x debuttata ormai due anni fa, si capisce che è stato un ottimo progetto.
vincente12 Maggio 2006, 10:28 #9
nv 40 . una sigla ,un tormento per i canadesi.
da allora nulla è stato come prima.
amante della concorrenza spero che ati si svegli.
gap nei filtri ? quando si gioca a risoluzioni elevate applicare i filtri è ,nella sostanza, ininfluente ai fini pratici.
anche se spero in una riscossa ati , nvidia forever.
dwfgerw12 Maggio 2006, 10:31 #10
x vincente.

vabbè il tuo commento è abbastanza estremistico, ATi non ha bisogno di svegliarsi dato che ha tra le mani un'architettura più recente di nvidia. Forse questo discorso si poteva fare lo scorso anno, quando R420 tecnologicamente non convinceva quanto nv40.

Comunque l'importante è la concorrenza, questo porterà ad ottimi prodotti anche con dx10

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^