In calo le vendite di schede video discrete, ma non quelle per gamers

In calo le vendite di schede video discrete, ma non quelle per gamers

La domanda di schede video discrete, montate su slot PCI Express, è in contrazione ma per i produttori continua a restare di particolare interesse il mondo delle soluzioni per videogiocatori

di Paolo Corsini pubblicata il , alle 09:01 nel canale Schede Video
 

Importante calo nelle vendite di schede video di tipo discreto, indicate anche come AIB o add-in-board, quello registrato nel corso del secondo trimestre 2014 secondo i dati resi disponibili da Jon Peddie. Nel corso del periodo di riferimento il mercato ha registrato una contrazione nei volumi del 17,5% rispetto al trimestre precedente, contro una crescita dell'1,3% nelle vendite di PC desktop.

Una contrazione nelle vendite nel corso del Q2 dell'anno è dinamica che storicamente si verifica da sempre ma il calo registrato in questo anno ha una incidenza maggiore rispetto al passato; in totale sono state vendute nel trimestre 11,5 milioni di schede video, con una riduzione che ha interessato sia AMD come NVIDIA ma che ha inciso maggiormente sulla seconda. Per AMD il calo sequenziale è stato pari al 10,7% mentre per NVIDIA la variazione al ribasso ha toccato il 62%.

La quota di mercato detenuta da NVIDIA è pari al 62%, dato in calo rispetto al 64,9% registrato nel trimestre precedente e allineato al 61,9% del secondo trimestre del 2013. Per AMD il dato è pari al 37,9%, in questo caso in crescita rispetto al 35% del trimestre scorso e allineato al 38% dello stesso periodo dello scorso anno.

La contrazione nelle vendite di schede video discrete è evidente ed è causata dall'interesse verso i sistemi con GPU integrata proposta dai vari player del mercato. Ciò nonostante i produttori AIB continuano a restare focalizzati sul settore delle schede video per gaming, prodotti che stanno raccogliendo buoni risultati di vendita nel complesso con una domanda che si mantiene sostenuta. Questa nicchia di mercato è particolarmente interessante per i produttori in quanto il prezzo medio di vendita delle schede video destinate ai videogiocatori è tipicamente ben più elevato degli altri prodotti.

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

38 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
Foglia Morta27 Agosto 2014, 09:12 #1
Per AMD il calo sequenziale è stato pari al 10,7% mentre per NVIDIA la variazione al ribasso ha toccato il 62%.

Le gpu nVidia non sono calate del 62% ma del 21% , 62 è lo share
demon7727 Agosto 2014, 09:23 #2
La ragione mi pare oltremodo scontata.
E' per via delle CPU con gpu integrata.

Se non giochi l'integrata è perfetta, inutile ed insensato prendere una discreta di fascia bassa/mainstream.

Se giochi invece vai diretto su una discreta medio-alta
roccia123427 Agosto 2014, 09:38 #3
Originariamente inviato da: demon77
La ragione mi pare oltremodo scontata.
E' per via delle CPU con gpu integrata.

Se non giochi l'integrata è perfetta, inutile ed insensato prendere una discreta di fascia bassa/mainstream.

Se giochi invece vai diretto su una discreta medio-alta


Quotone, lo stavo per scrivere io.

Se non si ha l'esigenza di giocare, si può stare benissimo con l'integrata senza rinunciare a nulla.
Oramai le gpu integrate sono più che decenti per fare tutto, e questo da qualche anno a 'sta parte, più o meno come una vga di fascia bassa o mediobassa.

Se, invece, si gioca, non ha senso comunque acquistare vga di fasca bassa o mediobassa, si va direttamente su una vga decente, che a circa 150€ ci si porta tranquillamente a casa (r9 270 o equivalente nvidia).

Parlo, ovviamente, di utenza comune, non di esigenze particolari.
laverita27 Agosto 2014, 09:51 #4
In poche parole se ad una persona non serve una scheda discreta allora non la compra. NOTIZIA GENIALE
demon7727 Agosto 2014, 10:12 #5
Originariamente inviato da: roccia1234
Quotone, lo stavo per scrivere io.

Se non si ha l'esigenza di giocare, si può stare benissimo con l'integrata senza rinunciare a nulla.
Oramai le gpu integrate sono più che decenti per fare tutto, e questo da qualche anno a 'sta parte, più o meno come una vga di fascia bassa o mediobassa.

Se, invece, si gioca, non ha senso comunque acquistare vga di fasca bassa o mediobassa, si va direttamente su una vga decente, che a circa 150€ ci si porta tranquillamente a casa (r9 270 o equivalente nvidia).

Parlo, ovviamente, di utenza comune, non di esigenze particolari.


Aggiungerei anche una precisazione.
La discreta serve se si vuole giocare a giochi recenti, di livello e con grafica tosta.
Perchè la intgrata non è più quella delle mobo da ufficio dei tempi andati, gode invece di una buona potenza, più che sufficiente per godersi appineno parecchi titoli tranquillamente disponibili su Steam.

Per dare un ordine di grandezza: Ho un Core i7 2600K che monta una intel hd3000 se non ricordo male.
ho fatto un test ed ho fatto andare in modo più che decente OBLIVION.

Direi che di spazio di manovra ce ne è parecchio.
BrodoDiGhiande27 Agosto 2014, 10:13 #6
Io con la integrata geforce 7025/nforce 630a (Dio mi salvi da questo schifo) nel pc che uso solo per navigare gioco e ogni tanto gioco a San Andreas mi trovo relativamente bene (forse). Pensavo di usare kaveri quando dovrò aggiornare questo catorcio, come integrata è bella potente e mi permettera di mettere altri giochi. Secondo me il calo si deve al periodo che non ha portato grandi novità: tutti stanno aspettando settembre!
SpadaRN27 Agosto 2014, 10:14 #7
scusate la domanda, ma la moda di chiamare le schede video dedicate "discrete" da quando c'è?...ma soprattutto quale sarebbe la motivazione?
no perchè discrete in inglese ha senso, ma in italiano no.
http://www.treccani.it/vocabolario/discreto/
solo curiosità eh...
Krusty27 Agosto 2014, 10:24 #8
Originariamente inviato da: SpadaRN
scusate la domanda, ma la moda di chiamare le schede video dedicate "discrete" da quando c'è?...ma soprattutto quale sarebbe la motivazione?
no perchè discrete in inglese ha senso, ma in italiano no.
http://www.treccani.it/vocabolario/discreto/
solo curiosità eh...


è la stessa cosa che ho chiesto io qualche giorno fa...
usato dalla redazione per un articolo poi...

ps: sia chiaro non vorrei passare per rompima**ni, ma queste traduzioni pari pari dall'inglese mi fanno rabbrividire.
schede video discrete... avere la scimmia... bah...
tmx27 Agosto 2014, 10:34 #9
^^Dalla voce Treccani che hai linkato, punto 5:

Discreto: "In espressioni scientifiche e tecniche, e talora nell’uso letter. e filosofico, diviso, distinto, discontinuo".

E' corretto e l'ho visto usare spesso in questa accezione...
hrossi27 Agosto 2014, 10:46 #10
Credo che il termine discreta sia nato nel momento in cui le schede video cominciarono ad essere disponibili su slot ISA, prima infatti al pari di quasi tutto il resto erano saldate sulla scheda madre, e tale modo di dire sia rimasto fino ai giorni nostri. Ora probabilmente serve a differenziarle da quelle integrate nel processore. E come è già stato detto una integrata va benissimo per la maggior parte delle operazioni quotidiane, anzi van bene anche con alcuni giochi leggeri. Quindi comprare una scheda video che replica le prestazioni di quella integrata, o le supera di poco, è una spesa inutile.

Hermes

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^