In aumento i prezzi delle schede video, la colpa è delle memorie

In aumento i prezzi delle schede video, la colpa è delle memorie

La scarsa fornitura di DRAM potrebbe portare i produttori di schede video ad alzare i prezzi dei prodotti. Toccato anche il mercato delle schede madri con riduzione degli ASP

di Andrea Bai pubblicata il , alle 14:18 nel canale Schede Video
 

Le limitate forniture di memorie DRAM stanno spingendo i produttori di schede video ad alzare i prezzi dei prodotti oltre a causare un leggero declino degli ASP (average selling price - prezzo medio di vendita) dei produttori di schede madri.

CP Technology, produttore taiwanese di schede video, vede le forniture di memorie DRAM come un fattore critico per i propri affari. La compagnia pianifica di contrastare l'aumento dei prezzi cercando soluzioni alternative e componenti a basso costo. Non è previsto alcun ritocco almeno nell'immediato, poiché la compagnia dispone di scorte sufficienti per poter assorbire le fluttuazioni dei prezzi.

Fonti vicine al produttore tedesco Elsa Technology, indicano che alcune compagnie stanno già considerando di aumentare i prezzi a partire dal mese di Maggio.

Per quanto riguarda i produttori di schede madri sarà invece possibile assistere ad una flessione negli ASP poiché gli utenti preferiranno volgersi verso soluzioni low-price per controbilanciare l'elevata spesa delle memorie. Secono Gigabyte Technology questa situazione potrebbe avere anche una lieve ripercussione negativa sui profitti delle compagnie.

Fonte: Digitimes

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

18 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
gendeath7908 Aprile 2004, 15:01 #1

ma che strano!

A me sta storia sa tanto di"ritocco"!!!! E' senzadubbio vero che le ram hanno subito un incremento del 10 / 15 % ma che i produttori di schede arrivassero a questo tempismo mi fa pensare! Vedremo se gli incrementi saranno ragionevolmente equiparati al rincaro delle memorie, anche perchè bisogna calcolare che i produttori di schede non comprano 2 banchi ma BANCALI di memorie!!! Il prezzo a loro riservato non è quanto l'end consumer o mi sbaglio!!! VEDREMO. Ciao belle persone e buona pasqua a tutti! andrea
Gildor08 Aprile 2004, 15:03 #2
Che palle con sti aumenti!...tra qualche mese farò l'up completo e dovrò spendere una caterva di Euro in memorie...tra l'altro li propongono proprio quando la domanda di tali memorie è altissima...poi la cosa che mi fa incaxxare è che tirano fuori la palla (dall'altra news) per cui "la capacità produttiva è prossima alla saturazione"..mavaff..
La verità (correggetemi se sbaglio) è che vogliono spingere verso quelle schifezze di ddr2, che hanno timings talmente alti che non le prenderei neanche se me le tirassero dietro..
sidewinder08 Aprile 2004, 15:16 #3
Da qualche parte avevo letto che Monti ha aperto una inchiesta sul "cartello" delle industrie produttrici di DRAM.


gendeath7908 Aprile 2004, 15:29 #4

mah

più che un cartello mi sembra un insegna con tanto di fari alogeni
DevilsAdvocate08 Aprile 2004, 15:30 #5

Tristezza

quando il prezzo del dollaro e' calato (e siamo circa ad 1.2 dollari x ogni euro) nessun produttore ha abbassato di un fischio i prezzi,che son rimasti gli stessi di quando con un euro si prendeva 0.9 dollari,i prezzi adesso dovrebbero essere + bassi del 25% circa invece aumentano alla minima flessione del costo della ram.... sapete che vi dico? la prossima scheda grafica la ordino dall'america direttamente......
JoJo08 Aprile 2004, 15:45 #6
Io mi tengo la mia 9700@9700PRO per molto tempo... mi stravanza...

Cmq, stì cazzi, le skede video costano un patrimonio e adesso le rincarano pure...
atomo3708 Aprile 2004, 16:02 #7
che buffoni, già il costo industriale di una scheda video sarà si e no il 20% di quello che paghiamo per il prodotto a scaffale, figuriamoci quanto possa influire l'aumento del 15% di un componente che pesa al massimo il 20% sul costo industriale di un prodotto!!!

Mi ricorda quando aumentarono il prezzo del caffè di 200lire perchè era andata a fuoco una grossa piantagione di caffè!!!
Cimmo08 Aprile 2004, 16:09 #8
Ma quale ram...come se gia' non ci guadagnassero abbastanza: su 250 euro di scheda video e' molto se loro ne spendono 30. Ok poi ci sono altre spese (R&D...) pero' mi sa tanto di una bella e propria speculazione...
permaloso08 Aprile 2004, 16:22 #9

Re: Tristezza

Originariamente inviato da DevilsAdvocate
quando il prezzo del dollaro e' calato (e siamo circa ad 1.2 dollari x ogni euro) nessun produttore ha abbassato di un fischio i prezzi,che son rimasti gli stessi di quando con un euro si prendeva 0.9 dollari,i prezzi adesso dovrebbero essere + bassi del 25% circa invece aumentano alla minima flessione del costo della ram.... sapete che vi dico? la prossima scheda grafica la ordino dall'america direttamente......


Tu puoi dire solamenete che nessun VENDITORE ha abbassato i prezzi... poichè è il venditore europeo che si è avvalso e si sta avvalendo della forza dell'euro...
MaxP408 Aprile 2004, 16:39 #10
Originariamente inviato da sidewinder
Da qualche parte avevo letto che Monti ha aperto una inchiesta sul "cartello" delle industrie produttrici di DRAM.


Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^