GTX 980 ROG Matrix Platinum: overclock spinto da Asus

GTX 980 ROG Matrix Platinum: overclock spinto da Asus

Ultima proposta della famiglia Republic of Gamers di Asus, la scheda GTX 980 ROG Matrix Platinum è caratterizzata da un overclock di serie e da varie funzionalità specifiche per chi vuole spingere i componenti al massimo delle prestazioni

di pubblicata il , alle 12:21 nel canale Schede Video
ASUS
 

GTX 980 ROG Matrix Platinum è il nome della più recente proposta Asus per i videogiocatori appassionati e per coloro che vogliono spingere la propria scheda video ben oltre le specifiche di default. Basata su GPU GTX 980 con architettura Maxwell, questo prodotto punta a diventare un riferimento non solo tra gli appassionati di videogiochi ma anche per chi si dedica abitualmente all'overclock spinto abbinando sistemi di raffreddamento sub zero.

asus_rog_gtx_980_1.jpg (58077 bytes)

Queste le specifiche tecniche evidenziate da Asus sul proprio sito web:

  • Nvidia GTX 980 GPU with 1342 MHz GPU Boost Clock
  • 4GB, 7010 MHz (effective) GDDR5
  • 3 x DisplayPort, 1x HDMI, 1x dual-link DVI-I display outputs
  • ROG color-coded load Indicator
  • ROG Edition GPU Tweak
  • DirectCU II cooler with CoolTech fan, 10mm matt-black heatpipes
  • Extreme OC Features: Memory Defroster, Safe Mode,
  • DIGI+ VRM power control with 14-phase Super Alloy Power and Black Metallic capacitors.

La frequenza di clock boost della GPU GTX 980 raggiunge i 1.342 MHz, un valore ben più elevato dei 1.216 MHz di default secondo le specifiche NVIDIA per schede di questo tipo. Nulla cambia invece per quanto riguarda il versante memoria, con una frequenza di clock che rimane quella di default di 7.010 MHz effettivi utilizzando moduli GDDR5 con bus da 256bit di ampiezza.

La costruzione prevede una circuiteria di alimentazione a 14 fasi, abbinata a due connettori di alimentazione da 8 pin ciascuno e sviluppata con l'obiettivo di assicurare la più elevata tolleranza al funzionamento fuori specifica. Il sistema di raffreddamento abbinato è quello DirectCU II, basato su due ventole di elevato diametro abbinate a un voluminoso dissipatore di calore con heatpipes che si sviluppa lungo quasi tutta la superficie del PCB.

asus_rog_gtx_980_2.jpg (78766 bytes)

Una delle peculiarità di questa scheda è la presenza di un connettore ausiliario di tipo Molex a 4 pin, grazie al quale poter operare una funzione di scongelamento dei moduli memoria. Quando si utilizzano sistemi di raffreddamento sub-zero, in tentativi di overclock estremo, è possibile che i moduli memoria possano arrivare ad un congelamento superficiale con conseguente manifestazione del cosiddetto cold bug e impossibilità di funzionare. Questa funzione porta i moduli memoria a mantenere una temperatura leggermente superiore allo zero, così da bypassare questo problema.

Questa scheda è il quarto modello basato su GPU NVIDIA GeForce GTX 980 ad entrare all'interno della famiglia di prodotti Asus, affiancandosi alla proposta standard, al modello Strix GTX 980 con sistema di raffreddamento DirectCU II e alla scheda Poseidon GTX 980 dotata di sistema di raffreddamento ibrido ad aria e acqua.

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

12 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
inited05 Dicembre 2014, 12:32 #1
Dopo 15 anni con ATI/AMD, devo dire che nVidia non fa molto per cercare di attirarmi a tornare da loro, non si vede una ragione tecnologica per cambiare preferenza, praticamente su ogni ambito come quelli illustrati per questo modello si trova più o meno un prodotto equivalente per l'altra parte. Persino le questioni di microstuttering non sono affrontate dai "verdi" in maniera tale da far preferire i propri prodotti a quelli dei "rossi" che pur ne soffrono da tempo. O così a me pare. Prima di arrivare a preoccuparmi di defrosting dovrei essere convinto a saltare la staccionata.
Goofy Goober05 Dicembre 2014, 13:24 #2
La prima scheda video con sbrinatore incluso
marchigiano05 Dicembre 2014, 13:38 #3
Originariamente inviato da: inited
Persino le questioni di microstuttering non sono affrontate dai "verdi" in maniera tale da far preferire i propri prodotti a quelli dei "rossi" che pur ne soffrono da tempo


ma scheda singola o multi?
PietroGiuliani05 Dicembre 2014, 14:06 #4
Ma questi sono fuori...
Che poi a leggere le riviste non c'è tutta questa differenza tra 980 e 780...
con la 780Ti poi si equivale (alcune cose vince una, altre l'altra).
...in attesa dei 20nm (e del raffreddamento a condensatore di flusso)...
mircocatta05 Dicembre 2014, 14:25 #5
Originariamente inviato da: inited
]Dopo 15 anni con ATI/AMD, devo dire che nVidia non fa molto per cercare di attirarmi a tornare da loro[/B], non si vede una ragione tecnologica per cambiare preferenza, praticamente su ogni ambito come quelli illustrati per questo modello si trova più o meno un prodotto equivalente per l'altra parte. Persino le questioni di microstuttering non sono affrontate dai "verdi" in maniera tale da far preferire i propri prodotti a quelli dei "rossi" che pur ne soffrono da tempo. O così a me pare. Prima di arrivare a preoccuparmi di defrosting dovrei essere convinto a saltare la staccionata.


ah beh, mi sembra quasi inutile dirti cosa ti sei perso
quando sono uscite le 8800 dov'eri? con ati e le sue mirabolanti 2900xt che avevano, giustamente, in due o tre

per non parlare dell'uscita della titan e 780, senza concorrenza, e giustamente venduta ad un overprice
quando tu dici che non ti danno motivo per acquistare una verde, non ti rendi conto che se le r9 290 vengono SVENDUTE sotto a 300€ è grazie ad nvidia, visto che all'uscita delle 970 erano ancora sopra ai 300€

a detta di molti la sensazione di microstruttering, me compreso, è meno evidente con nvidia (con uno sli addirittura, non ne soffro) e ben presente in Amd, ma mi riservo di riprovare in futuro una rossa visto che alcuni trucchetti li ho imparati solo ora
inited05 Dicembre 2014, 16:48 #6
Originariamente inviato da: marchigiano
ma scheda singola o multi?

Con AMD ho usato sia dispositivi singoli sia multi, perciò non faccio distinzioni.
Originariamente inviato da: mircocatta
ah beh, mi sembra quasi inutile dirti cosa ti sei perso
quando sono uscite le 8800 dov'eri? con ati e le sue mirabolanti 2900xt che avevano, giustamente, in due o tre

per non parlare dell'uscita della titan e 780, senza concorrenza, e giustamente venduta ad un overprice
quando tu dici che non ti danno motivo per acquistare una verde, non ti rendi conto che se le r9 290 vengono SVENDUTE sotto a 300€ è grazie ad nvidia, visto che all'uscita delle 970 erano ancora sopra ai 300€

a detta di molti la sensazione di microstruttering, me compreso, è meno evidente con nvidia (con uno sli addirittura, non ne soffro) e ben presente in Amd, ma mi riservo di riprovare in futuro una rossa visto che alcuni trucchetti li ho imparati solo ora

Perdona, mircocatta, vedo una nota di foga nella tua risposta quasi te la fossi presa per le mie osservazioni. Se me l'immagino tanto meglio, in ogni caso nel mio commento originale non c'è intento di denigrare nessuno dei produttori, ho illustrato la mia percezione e basta.
Ciò detto. Dov'ero quando uscirono le 8800? Con una 1950Pro che andava, direi, piuttosto bene, anche se ricordo che la serie 8 di nVidia fosse particolarmente ben riuscita.
Titan e altre aberrazioni (come la 295X di AMD) non le considero, intanto perché non sono dimostrazioni di avanzamento tecnologico quanto di esercizio funambolico.
Dire che gli attuali prodotti di AMD sono venduti a basso prezzo perché nVidia li ha costretti a farlo può essere anche vero, e di certo non sarebbe reprensibile per nessuno degli attori coinvolti, è mercato, ma in ogni caso non mi tocca, io ho la mia 7970 Ghz e me la tengo ancora per un po'. Può darsi che non me ne "renda conto" perché non mi interessa, spero non intendessi che io fossi troppo, non so, stupido, cieco o fanatico di AMD, invece. Ad ogni modo non mi pare questa generazione di gpu non sia particolarmente sfortunata, perciò almeno un po' di merito dei prodotti nelle vendite conseguite da AMD ci sarà, no?
Tatsuya05 Dicembre 2014, 21:07 #7
Originariamente inviato da: inited
Con AMD ho usato sia dispositivi singoli sia multi, perciò non faccio distinzioni.

Perdona, mircocatta, vedo una nota di foga nella tua risposta quasi te la fossi presa per le mie osservazioni. Se me l'immagino tanto meglio, in ogni caso nel mio commento originale non c'è intento di denigrare nessuno dei produttori, ho illustrato la mia percezione e basta.
Ciò detto. Dov'ero quando uscirono le 8800? Con una 1950Pro che andava, direi, piuttosto bene, anche se ricordo che la serie 8 di nVidia fosse particolarmente ben riuscita.
Titan e altre aberrazioni (come la 295X di AMD) non le considero, intanto perché non sono dimostrazioni di avanzamento tecnologico quanto di esercizio funambolico.
Dire che gli attuali prodotti di AMD sono venduti a basso prezzo perché nVidia li ha costretti a farlo può essere anche vero, e di certo non sarebbe reprensibile per nessuno degli attori coinvolti, è mercato, ma in ogni caso non mi tocca, io ho la mia 7970 Ghz e me la tengo ancora per un po'. Può darsi che non me ne "renda conto" perché non mi interessa, spero non intendessi che io fossi troppo, non so, stupido, cieco o fanatico di AMD, invece. Ad ogni modo non mi pare questa generazione di gpu non sia particolarmente sfortunata, perciò almeno un po' di merito dei prodotti nelle vendite conseguite da AMD ci sarà, no?


C'è eccome, ad esempio il tanto decantato sli in questa generazione rende peggio del crossfire. Chi ti dice il contrario non è necessariamente un fanboy ma una vittima di chi scrive in continuazione porcherie per sentito dire.
inited05 Dicembre 2014, 21:30 #8
Hmmm, ho messo una doppia negazione dove ne andava una singola e ho cominciato un inciso con "intanto" senza mettere un periodo successivo. Perdo i colpi, oppure sarà microstuttering. :P
tony7305 Dicembre 2014, 21:49 #9
Ma almeno questa Asus da la POSSIBILITà DI ANDARE OLTRE AI MISERI 2,12V (con bios moddato of course) o è come le mie 2 DCU2 780? sono a liquido, ho temperature polari (45° full load a 1200Mhz) e non poter overcloccare più di tanto perchè non ho corrente...

Littlesnitch05 Dicembre 2014, 23:37 #10
Originariamente inviato da: mircocatta
ah beh, mi sembra quasi inutile dirti cosa ti sei perso
quando sono uscite le 8800 dov'eri? con ati e le sue mirabolanti 2900xt che avevano, giustamente, in due o tre

per non parlare dell'uscita della titan e 780, senza concorrenza, e giustamente venduta ad un overprice
quando tu dici che non ti danno motivo per acquistare una verde, non ti rendi conto che se le r9 290 vengono SVENDUTE sotto a 300€ è grazie ad nvidia, visto che all'uscita delle 970 erano ancora sopra ai 300€

a detta di molti la sensazione di microstruttering, me compreso, è meno evidente con nvidia (con uno sli addirittura, non ne soffro) e ben presente in Amd, ma mi riservo di riprovare in futuro una rossa visto che alcuni trucchetti li ho imparati solo ora


Questo post è da inserire nel manuale del fanboy.

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^