GPU desktop nel futuro di Intel

GPU desktop nel futuro di Intel

Un annuncio di lavoro lascia trasparire l'intenzione di Intel di sviluppare nuove GPU per schede video dedicate

di pubblicata il , alle 13:33 nel canale Schede Video
Intel
 

Intel ha aperto varie posizioni per il proprio Visual Computing Group, o VCG, con l'obiettivo di creare un team di sviluppo per una nuova generazione di GPU non integrata in chipset, sviluppate quindi per l'utilizzo su schede PCI Express.

Da tempo si vocifera dell'intenzione di Intel di dedicarsi allo sviluppo di una propria architettura video; il colosso americano figura come il principale produttore di chip video al mondo grazie all'integrazione di video in molti dei propri chipset ma da anni non si dedica a GPU per schede video dedicate.

Quelle attualmente proposte da Intel sono di solizioni destinate tipicamente ai segmenti di fascia entry level del mercato, adatte per applicazioni 3D base e non di certo in grado di garantire riproduzione fluida con i giochi 3D di ultima generazione, anche a risoluzioni video ridotte.

Questa in dettaglio la descrizione della posizione di lavoro offerta in Intel:

Intel's Visual Computing Group (VCG) has the mission to establish the future of computing for high-throughput workloads. We are focused on developing discrete graphics products based on a many-core architecture targeting high-end client platforms. Our vision is that the resulting ingredients and technology will extend to mobile clients, servers, and embedded platforms over time. VCG will initially focus on discrete graphics products but will also expand the previous charter to include developing plans for accelerated CPU integration.

E' estremamente interessante segnalare come l'obiettivo sia quello di costruire una GPU discreta che sia basata su architettura multicore; nel contesto delle GPU un approccio multicore ha in senso generale poco senso, essendo di fatto le GPU dotate per loro natura di architettura altamente parallela.

Ricordiamo come AMD abbia acquistato, nel corso della seconda metà del 2006, la canadese ATI, entrando quindi in possesso di un team di sviluppo di GPU particolarmente brillante e avviato da tempo. AMD ha già anticipato di voler continuare lo sviluppo delle soluzioni video predisposte da ATI per i prossimi anni, oltre a sviluppare una soluzione integrata tra GPU e CPU nota al momento attuale con il nome in codice di Fusion.

Sul sito web Intel, a questo indirizzo, sono disponibili informazioni sul Visual Computing Group e sulle posizioni lavorative ricercate.

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione.
Leggi la Privacy Policy per maggiori informazioni sulla gestione dei dati personali

42 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
KinKlod23 Gennaio 2007, 13:37 #1
Un terzo concorrente del calibro di Intel potrebbe portare un po' di aria nuova nel settore.
prova23 Gennaio 2007, 13:45 #2
Evidentemente la torta è appetitosa.
Crisidelm23 Gennaio 2007, 13:47 #3
Uhm..."discrete" in Inglese sta per "distinto", "separato", "individuale", "a sé stante". In matematica inoltre ha altri significati ben specifici...
Arrex223 Gennaio 2007, 13:55 #4
"discrete" nel senso di "not embedded" chiaramente...
prova23 Gennaio 2007, 13:57 #5
Originariamente inviato da: Crisidelm
Uhm..."discrete" in Inglese sta per "distinto", "separato", "individuale", "a sé stante". In matematica inoltre ha altri significati ben specifici...



E questo che c'entra? Si sono sempre chiamate "soluzioni discrete".

In matematica anche "integrale" è il metodo per calcolare l'area sottesa ad una curva, mentre per la mia vicina di casa è un tipo di pasta ...
Crisidelm23 Gennaio 2007, 13:57 #6
Appunto: non vorrei che qualcuno intendesse "una GPU dalla discreta potenza"
prova23 Gennaio 2007, 13:58 #7
Questa non l'avevo mai sentita
MiKeLezZ23 Gennaio 2007, 13:59 #8
Originariamente inviato da: Crisidelm
Uhm..."discrete" in Inglese sta per "distinto", "separato", "individuale", "a sé stante". In matematica inoltre ha altri significati ben specifici...

Sì penso che quel termine stia a indicare il fatto che la GPU non è integrata nel chipset ma abbia una propria, distinta, personalità.
Crisidelm23 Gennaio 2007, 14:02 #9
Comunque faccio notare che in Italiano corrente l'aggettivo "discreto" non ha questo significato specifico di "a sé stante". Forse sarebbe meglio usare un'altra parola, o perifrasi, per rendere chiaro il significato...tutto qui.
jappilas23 Gennaio 2007, 14:07 #10
Originariamente inviato da: Crisidelm
Comunque faccio notare che in Italiano corrente l'aggettivo "discreto" non ha questo significato specifico di "a sé stante". Forse sarebbe meglio usare un'altra parola, o perifrasi, per rendere chiaro il significato...tutto qui.
in campo numerico, o di studio di funzioni o segnali, "discreto" è contrario di "continuo"

per quanto riguarda la news...
secondo me, con l' acquisizione di Ati da parte di AMD, nonchè con l' uscita di scena di 3DLabs dalla grafica di alto livello ... che intel decidesse di (ri)entrare nel mercato delle schede grafiche, era prevedibile nonchè solo questione di tempo...

resta da vedere quanto impiegherà a creare da zero o quasi una gamma di gpu con il livello di prestazioni, scalabilità (sul numero di unità shader, o di ROPs), ottimizzazione architetturale, nonchè rifinitura dell' insieme(*), raggiunto dai due principali concorrenti
*: sia per quanto riguarda l' aspetto dell' HW (basta vedere il livello e il tipo di ingegnerizzazione del reference pcb dei modelli di fascia alta sia ati che nvidia ) sia per la parte SW (con "suite" complete dal pannello di controllo customizzato ed esteticamente accattivante a serie di codec e tool ottimizzati per la transcodifica video - per non parlare dei tool di sviluppo in shader language per l' emergente general purpose GPU computing)

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^