offerte prime day amazon

Gigabyte sposta il proprio focus verso schede nVidia

Gigabyte sposta il proprio focus verso schede nVidia

Dopo anni di fedele partnership con ATI, Gigabyte ha scelto di avviare la produzione di schede video basate su chip nVidia

di pubblicata il , alle 18:14 nel canale Schede Video
NVIDIAATIGigabyte
 
Che le relazioni tra ATI e Gigabyte non siano più quelle di 1 anno fa è risaputo: il progressivo successo di mercato da parte di ATI ha infatti portato molte aziende produttrici ad utilizzare i chip video del produttore canadese. Questo ha indebolito il legame tra ATI e Gigabyte, con il produttore taiwanese che sino a quel momento era l'indiscusso partner produttivo di ATI.

L'ingresso in campo di Asus quale produttore di schede video ATI non ha fatto che peggiorare il legame tra ATI e Gigabyte, con la logica conseguenza dell'annuncio, poco più di un mese fa, della produzione di schede video Gigabyte basate su chip nVidia.

A questo indirizzo abbiamo pubblicato la recensione della top della gamma Gigabyte basata su chip nVidia, il modello GV-N595U256V, basato su chip nVidia GeForce FX 5950 Ultra e dotato di 256 Mbytes di memoria video.

La mossa di Gigabyte non deve sorprendere: per un produttore di schede video, infatti, non è infrequente cambiare fornitore di chip video, nonché decidere di produrre soluzioni con chip di due distinti produttori, creando per certi versi una concorrenza interna alla propria stessa gamma di prodotti.

Gigabyte, comunque, continua a proporre una completa gamma di schede video basate su chip ATI, anche se verificando sul sito ufficiale non c'è menzione di prodotti basati sui più recenti chip ATI delle serie Radeon XT, come osservabile a questo indirizzo.
L'intenzione del produttore taiwanese quindi è quella di continuare la commercializzazione di prodotti basati su chip ATI, con un progressivo spostamento verso soluzioni basate su chip nVidia.

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione.
Leggi la Privacy Policy per maggiori informazioni sulla gestione dei dati personali

28 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
Dumah Brazorf28 Novembre 2003, 18:51 #1
Beh la Gefo FX5950 Ultra non gli è venuta male!
avvelenato28 Novembre 2003, 19:17 #2
sì ma ciuccia comunque uno slot pci aggiuntivo, personalmente io consiglierò Ati, a meno di esigenze particolari.
gluca7828 Novembre 2003, 19:19 #3
Si ma così spiazza tutti e nessuso sa se effettimente prefrerisce nvidia perchè è o sarà migliore o perchè è o sarà più commerciabile.
lasa28 Novembre 2003, 19:33 #4
Solo il tempo giudicherà tale scelta, personalmente non la condivido......
Fottemberg28 Novembre 2003, 20:12 #5
Se nVdia vende le proprie GPU a Gigabyte a minor costo rispetto il normale, il cambio vien da sé. Non vedo altro motivo per questo matrimonio.
Andreaps7228 Novembre 2003, 20:41 #6
Il discorso è semplice ma molto semplice :

Ogni scheda che vende Ati Nvidia ne vende 4 ;-)
Xfree28 Novembre 2003, 23:32 #7
Originariamente inviato da Andreaps72
Il discorso è semplice ma molto semplice :

Ogni scheda che vende Ati Nvidia ne vende 4 ;-)


come fai a dire questo?
joe4th28 Novembre 2003, 23:43 #8
Quando vedremo le schede NVidia con ventilazione
passiva? I produttori di cloni ATI, hanno
abbassato il clock delle RAM, ridotto il BUS,
e cosi' hanno permesso di rimuovere i ventolini
(come per l'ATI 9200SE), che gia' di per se' non
e' che fossero enormi...
Fottemberg28 Novembre 2003, 23:52 #9
Anche le Ati 9200 (non Se) possono non avere la ventola.
Io ho una Sapphire con dissipazione passiva.
TheRipper29 Novembre 2003, 01:05 #10
Quando vedremo le schede NVidia con ventilazione
passiva? I produttori di cloni ATI, hanno
abbassato il clock delle RAM, ridotto il BUS,
e cosi' hanno permesso di rimuovere i ventolini
(come per l'ATI 9200SE), che gia' di per se' non
e' che fossero enormi...


Se e' per questo l'ATI ha tirato fuori la 9800pro e 9800XT e mi sembra anche 9700pro silenziose, con dissipatore passivo munito di heatpipe con frequenze di default identiche a quelle del sample originario...percio' senza alcun calo di prestazioni.
nVidia puo' dire di poter fare attrettanto?

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^