GeForce RTX 3080 Ti, RTX 3060 e RTX 3050 in arrivo, la conferma di AIDA64

GeForce RTX 3080 Ti, RTX 3060 e RTX 3050 in arrivo, la conferma di AIDA64

L'ultima versione beta di AIDA64 indica nelle note di rilascio il supporto a tre nuove schede video desktop di Nvidia - GeForce RTX 3080 Ti, RTX 3060 e 3050 - in arrivo prossimamente e alla gamma di GPU Ampere rivolte al mondo dei notebook.

di pubblicata il , alle 09:31 nel canale Schede Video
NVIDIAGeForceAmpere
 

L'ultima versione beta di AIDA64 Extreme distribuita da FinalWire conferma l'arrivo di nuove GPU in casa Nvidia, sia per il settore desktop che quello mobile. Le note di rilascio indicano che l'azienda statunitense è pronta ad ampliare ulteriormente la gamma GeForce RTX 3000 in ambito desktop con modelli sia di fascia alta che bassa. Ad esempio, aspettiamoci la GeForce RTX 3080 Ti, una scheda che si posizionerà tra la RTX 3080 e la RTX 3090 per staccare la Radeon RX 6800 XT, praticamente alla pari con la RTX 3080 nei giochi che non supportano il ray tracing e il DLSS. AIDA64 riporta che la RTX 3080 Ti sarà basata su una GPU GA102, senza però puntualizzare le specifiche.

Le ultime indiscrezioni ci tratteggiano una scheda con 10496 CUDA core come la GeForce RTX 3090, ma di un bus a 320 bit e il medesimo TGP della 3080, ovvero 320W. A bordo dovremmo però trovare non 10 ma 20 GB di memoria GDDR6X, il doppio della 3080. La nuova scheda non avrà un connettore NVLink, prerogativa invece della RTX 3090.

Al di sotto della GeForce RTX 3060 Ti ci sarà spazio invece per i modelli RTX 3060 e RTX 3050, basati su due GPU inedite: GA106 per la RTX 3060 e GA107 per la RTX 3050. Anche in questo caso ricordiamo le voci di corridoio sulle specifiche, da prendere con cautela: la RTX 3060 dovrebbe contare su 3840 CUDA core e 6-12 GB di memoria GDDR6 su bus a 192 bit, mentre la RTX 3050 dovrebbe avere 2304 CUDA core su bus a 128 bit e 4 GB di memoria GDDR6, con un TGP di 90W.

Il software di FinalWire ci conferma anche l'ormai imminente annuncio delle GeForce RTX 3000 Mobile. Si citano in particolare i seguenti modelli: GeForce RTX 3060 Mobile / Max-Q (GA106M), GeForce RTX 3070 Mobile / Max-Q (GA104M) e GeForce RTX 3070 Mobile 16GB (GA104M). Nelle note di rilascio sembra esserci una ripetizione, in quanto si cita la RTX 3070 un'altra volta: non sappiamo se AIDA64 intendesse indicare una RTX 3080 Mobile o semplicemente se Nvidia proporrà molte varianti.

47 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
JoJo12 Dicembre 2020, 09:49 #1
Dai che per Natale la prendo! 2021 o 2022, s'intende.
Ale55andr012 Dicembre 2020, 10:04 #2
manca la più interessante, la 3070ti.......
Dark_Lord12 Dicembre 2020, 10:05 #3
Mah, questi fanno uscire nuove schede, e intanto nessuno ha ancora visto le precedenti...
Cfranco12 Dicembre 2020, 10:34 #4
Quindi produrranno anche UNA GeForce RTX 3080 Ti, UNA RTX 3060 e UNA 3050
nickname8812 Dicembre 2020, 10:36 #5
Cominciamo a tirare fuori le 3080 lisce prima.

Detto questo però potrebbe voler dire dare di nuovo il via ad un secondo stock di FE dal sito.
mattxx8812 Dicembre 2020, 11:00 #6
Originariamente inviato da: nickname88
Cominciamo a tirare fuori le 3080 lisce prima.

Detto questo però potrebbe voler dire dare di nuovo il via ad un secondo stock di FE dal sito.


In Italia la vedo dura
Avevo letto che nvidia ha delocalizzato la vendita di FE dai propri siti (a livello globale) verso partner selezionati
a quanto pare in Italia non ce n'è manco 1

infatti all'estero ci sono stati drop di FE regolarmente, anche ieri per dire in Germania (la nazione che stalkerizzo)
nickname8812 Dicembre 2020, 11:13 #7
Originariamente inviato da: mattxx88
In Italia la vedo dura
Avevo letto che nvidia ha delocalizzato la vendita di FE dai propri siti (a livello globale) verso partner selezionati
a quanto pare in Italia non ce n'è manco 1

infatti all'estero ci sono stati drop di FE regolarmente, anche ieri per dire in Germania (la nazione che stalkerizzo)


Io guardo regolamente lo store Nvidia italiano, francesce, UK e tedesco e non ho mai trovato mezza FE nemmeno per mezzo secondo.
Dicono che quando una FE torni disponibile compaia il pulsante di aggiunta al carrello, ebbene io quest'ultimo non so proprio come sia fatto graficamente, non l'ho proprio mai visto in nessuno store.

L'unica news di disponibilità mi arrivò dal servizio di coda di EVGA USA, con la mail che mi diceva che una scheda era disponibile per me e che avevo 8 ore per concludere l'acquisto altrimenti sarebbe andata ad un altro, peccato che non si poteva spedire in EU, quindi ho dovuto mollare.

EVGA EU invece sono in coda praticamente da fine settembre per tutti i modelli in catalogo e ancora non è arrivato il mio turno.
Markus Lux12 Dicembre 2020, 11:27 #8
Il primo lancio di schede virtuali, annunci su annunci e zero disponibilità, e ormai non ci crede più nessuno. Dai che torniamo con carta e penna su battaglia navale
ninja75012 Dicembre 2020, 11:34 #9
Originariamente inviato da: Cfranco
Quindi produrranno anche UNA GeForce RTX 3080 Ti, UNA RTX 3060 e UNA 3050


non esagerare, ne produrranno un centinaio per tutti gli iutuber e influenser del globo, tranne hwunboxed che non mostra tutti i raggi nelle reviù
XEV12 Dicembre 2020, 11:44 #10
credo che ci troviamo all'inizio dell'era delle vga virtuali, non vi è altra spiegazione

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^