GeForce GTX 680 overcloccata anche da Palit

GeForce GTX 680 overcloccata anche da Palit

Frequenze di clock overcloccate di default tanto per GPU come per memoria video, grazie ad un sistema di raffreddamento a 3 ventole: queste le specifiche della scheda Palit geForce GTX 680 Jetstream

di pubblicata il , alle 09:46 nel canale Schede Video
GeForcePalitNVIDIA
 

Anche Palit entra sul mercato con una nuova scheda video della famiglia GeForce GTX 680, caratterizzata però da costruzione e specifiche di funzionamento differenti rispetto al reference design sviluppato da NVIDIA. Ci riferiamo al modello GeForce GTX 680 Jetstream, per il quale viene utilizzato un sistema di raffreddamento a 3 ventole che riprende per forma e design quanto utilizzato da Gigabyte su alcune schede di fascia alta basate su GPU AMD e NVIDIA.

palit_gtx_680_jetstream.jpg (61707 bytes)

Grazie al nuovo sistema di raffreddamento la frequenza di boost clock massima è pari a 1.150 MHz, superiore di 92 MHz rispetto a quella del reference design; per la frequenza di clock base troviamo un valore di 1.084 MHz, contro i 1.006 MHz delle specifiche NVIDIA. Overclock anche per i 2 Gbytes di memoria video GDDR5, portati dagli originali 6.008 Mhz sino a 6.300 MHz effettivi. Per assicurare funzionamento stabile anche in overclock Palit ha inserito connettori di alimentazione a 6 e a 8 pin, contro i due connettori a 6 pin del reference design, modificando anche la circuiteria di alimentazione con PWM a 6 fasi specifico per la GPU.

Queste le principali caratteristiche tecniche del prodotto:

  • Tripla Ventola
    Il design a tripla ventola offre performance di raffreddamento tre volte maggiore e unito con le ventole Smart 8CM-9CM-8CM, il calore è efficacemente aspirato dalla zona calda
  • Illuminazione a LED
    La sofisticata illuminazione a LED blu sulla soluzione termica della Palit Jetstram permette una maggiore immersione nel mondo dei giochi.
  • TurboFan Blade
    Inspirato dai motori jet, il TurboFan Blade è progettato per migliorare le performance di raffreddamento, generando una potentissima corrente e pressione dell’aria.
  • DrMOS
    DrMOS permette di ottenere funzionamento maggiormente silenzioso, riduce il calore e fornisce quando necessario maggiore corrente alla circuiteria di alimentazione.
  • PWM a 6-Fasi
    Il design originale del PWM a 6 Fasi riduce il carico di corrente, aiuta a stabilizzare il livello di voltaggio e migliorare le performance dell’overclocking.
  • Supporto simultaneo di 3XDVI Monitor
    Con output video ottimizzato, la Palit Jetstream supporta 3 connessioni DVI con l’utilizzo di una sola scheda video, attraverso dongle HDMI-DVI.
  • Flusso d’aria ottimizzato
    Il sistema di ventole Smart 8CM-9CM-8CM consiste di tre ventole a rotazione alternata. Ogni ventola ruota nel verso opposto a quella adiacente, evitando conflitti d’aria durante il flusso e migliorando notevolmente le performance di raffreddamento.

Il prodotto sarà disponibile sul mercato nelle prossime settimane; mancano al momento attuale indicazioni precise su quello che ne sarà il prezzo di listino nel mercato italiano.

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

12 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
Rikardobari29 Marzo 2012, 09:53 #1
se è dual slot è perfetta!
Mparlav29 Marzo 2012, 10:13 #2
La Zotac Extreme Edition è molto più interessante di quella Palit.
Notturnia29 Marzo 2012, 10:31 #3
mai più zotac ..

questa ha di carino i 3 monitor.. finalmente..
roccia123429 Marzo 2012, 10:38 #4
Illuminazione a LED
La sofisticata illuminazione a LED blu sulla soluzione termica della Palit Jetstram permette una maggiore immersione nel mondo dei giochi.




Questa mi è nuova, non male come arrampicata sugli specchi insaponati
s0nnyd3marco29 Marzo 2012, 10:49 #5
Originariamente inviato da: roccia1234


Questa mi è nuova, non male come arrampicata sugli specchi insaponati


HAhahhahah....
unfaced1229 Marzo 2012, 11:39 #6
Ma perché scrivono balle e la redazione le riporta pure?
La 680 gira a 1097. Questo è quello che si è visto nelle review.
Solito marketing ingannevole. Dichiarano 1006 quando sono 1100.
roccia123429 Marzo 2012, 12:38 #7
Originariamente inviato da: unfaced12
Ma perché scrivono balle e la redazione le riporta pure?
La 680 gira a 1097. Questo è quello che si è visto nelle review.
Solito marketing ingannevole. Dichiarano 1006 quando sono 1100.


È il "problema" di tutte le tecnologie turbo. Dichiarano tot ghz, e poi 1,5*tot ghz con il turbo... ma alla fine della fiera, quando serve, la gpu/cpu lavorerà sempre alle frequenze del turbo, che sono le "vere" frequenze di targa.

È in pratica uno speedstep/cool 'n' quiet con uno step in più... ma per qualche strano motivo non si considera mai la frequenza di quello "step in più".
Hulk910329 Marzo 2012, 13:16 #8
Ma adesso per ogni nuova versione di 680 che esce bisogna farci un post? è già il 7° 8° post relativo a nvidia e 680 bha...

Cmq carina sta schedina, anche se preferisco le dualfan.
homoinformatico29 Marzo 2012, 14:05 #9
tanto per essere ripetitivi: come già detto nell'altro thread, ne riparliamo quando la rimarchieranno come gtx 760 e costerà sotto i 200 euro. Sempre che abbia delle prestazioni almeno doppie a quelle della gtx 460 da 768 mb
StyleB29 Marzo 2012, 14:34 #10
ooook, materiali del dissipatore? tipi di ventole? (sperando che la porcata di led si possa spegnere)
perchè a me così sembra estremamente plasticosa e scadente a livello di materiali plastici, e il dissi mi sembra un mix tubi in rame e lamine in alluminio..
se le ventole tengono botta, promette di essere un gran bel giocattolo!

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^