GeForce GTX 260 nuova e overcloccata per Zotac

GeForce GTX 260 nuova e overcloccata per Zotac

GeForce GTX 260 AMP2! Edition: questo il nome della nuova proposta Zotac basata sull'ultima revision della GPU NVIDIA geForce GTX 260

di pubblicata il , alle 09:33 nel canale Schede Video
NVIDIAGeForceZotac
 

Abbiamo segnalato con precedenti notizie il debutto delle schede video NVIDIA GeForce GTX 260 dotate di una nuova release di GPU, caratterizzata dall'incremento nel numero degli stream processors. NVIDIA ha mantenuto lo stesso nome commerciale per queste schede, distinguibili solo analizzando le specifiche tecniche fornite dai vari produttori rispetto ai modelli precedenti.

Nella GPU è stato integrato un TPC, Thread Processing Cluster, in più rispetto a quanto precedentemente presente da NVIDIA: troveremo quindi 9 TPC al posto dei precedenti 8, per un incremento degli stream processors da 192 a 216. Le frequenze di clock della nuova serie di schede GeForce GTX 260 sono identiche rispetto a quelle delle soluzioni sino ad ora in commercio: la GPU, pertanto, continuerà ad operare a 576 MHz di clock, con una frequenza di 1.242 MHz per i 216 stream processors e di 999 MHz (1.998 MHz effettivi) per la memoria video GDDR3.

Il numero di Texture Memory Unit è passato dai precedenti 64 a 72, contro le 80 implementate nelle GPU GeForce GTX 280; variazioni identiche anche per le texture addressing unit, mentre le ROPs continuano a venir integrate in numero complessivo di 28 all'interno di questa nuova GPU. Per poter riconoscere la presenza di una di queste GPU nella propria scheda video è indispensabile osservare le sigle serigrafate sul chip: per il modello con 192 stream processors il nome è G200-100, mentre per quello con 216 stream processors troviamo la sigla G200-103.

zotac_gtx_260_new.jpg (28107 bytes)

Nell'immagine è raffigurata la scheda Zotac GeForce GTX 260 AMP2! Edition, nuova evoluzione di scheda GeForce GTX 260 basata sulla nuova versione di GPU. Il produttore asiatico ha portato la frequenza di clock di questa scheda sino a 650 MHz, contro i 576 MHz di default; per la memoria video l'incremento complessivo è stato inferiore, passando dai 999 MHz di default sino a 1.050 MHz (2.100 Mhz effettivi) fermo restando ovviamente il bus da 448 bit di ampiezza. Per gli stream processors la frequenza di clock è stata portata a 1.400 MHz contro i 1.242 di default.

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione.
Leggi la Privacy Policy per maggiori informazioni sulla gestione dei dati personali

77 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
faber8018 Settembre 2008, 09:49 #1
tralasciando che ancora nn ci siamo con i prezzi Nvidia (la 4850 è troppo appetibile, ma anche la 4670 nn è male per 70 euro), questa "260 bis" a 216 sp mi sa fa più danni alla 280 che all a serie 4xxx


Come fu per G80 (bellissima serie Imho) anche stavolta Nvidia comincia a riciclare sigle e gpu....niente di meglio all'orizzonte ?
Pikitano18 Settembre 2008, 09:52 #2
"Per poter riconoscere la presenza di una di queste GPU nella propria scheda video è indispensabile osservare le sigle serigrafate sul chip"

Come scusa?!?!?!? cioè, se io voglio comprarne una, di quelle nuove, non posso scegliere perchè da fuori, dalla scatola, non si capisce qual'è una e qual'è l'altra?
Non solo hanno lo stesso nome ma non posso nemmeno basarmi sul numero di serie o altro, devo aprirla, togliere il dissipatore, e leggere il codice sul chip?
Ma che gli facessero una bella class-action....
sandrixroma18 Settembre 2008, 10:00 #3
....nvidia?......TIENITELA!
PhoEniX-VooDoo18 Settembre 2008, 10:01 #4
in realta sono convinto che molti prduttori segnaleranno la cosa sulla scatola o con un modello specifico che si sa essere unicamente a 216sp.

Il loro (unico) problema al momento è riuscire a vendere le 260-192sp, poichè se si sparge troppo presto la voce di quella a 216 c'e il rischio che nn riescano piu a piazzarle.

Ad ogni modo si puo vedere anche da GPU-Z / RivaTuner
kliffoth18 Settembre 2008, 10:03 #5
Originariamente inviato da: Pikitano
"Per poter riconoscere la presenza di una di queste GPU nella propria scheda video è indispensabile osservare le sigle serigrafate sul chip"

Come scusa?!?!?!? cioè, se io voglio comprarne una, di quelle nuove, non posso scegliere perchè da fuori, dalla scatola, non si capisce qual'è una e qual'è l'altra?
Non solo hanno lo stesso nome ma non posso nemmeno basarmi sul numero di serie o altro, devo aprirla, togliere il dissipatore, e leggere il codice sul chip?
Ma che gli facessero una bella class-action....



Tra poco si andra' a fare spesa con un sensitivo o un medium
lzeppelin18 Settembre 2008, 10:03 #6
Originariamente inviato da: Pikitano
"Per poter riconoscere la presenza di una di queste GPU nella propria scheda video è indispensabile osservare le sigle serigrafate sul chip"

Come scusa?!?!?!? cioè, se io voglio comprarne una, di quelle nuove, non posso scegliere perchè da fuori, dalla scatola, non si capisce qual'è una e qual'è l'altra?
Non solo hanno lo stesso nome ma non posso nemmeno basarmi sul numero di serie o altro, devo aprirla, togliere il dissipatore, e leggere il codice sul chip?
Ma che gli facessero una bella class-action....



ma no,
intende che le sigle stampigliate nella superficie delle 2 GPU sono diverse.

Vedrai che, come lo ha fatto zotac,
anche gli altri costruttori faranno capire già dalla scatola che scheda stai comprando.

Zotac ha aggiunto il "2" piccolino in apice al suffiso AMP...


Questa è una bella scheda comunque, ed è vero, fa molta più competizione alla sorella GTX280 che alla 4870
Dexther18 Settembre 2008, 10:04 #7
Originariamente inviato da: PhoEniX-VooDoo
in realta sono convinto che molti prduttori segnaleranno la cosa sulla scatola o con un modello specifico che si sa essere unicamente a 216sp.


Originariamente inviato da: lzeppelin
Vedrai che, come lo ha fatto zotac,
anche gli altri costruttori faranno capire già dalla scatola che scheda stai comprando.

Zotac ha aggiunto il "2" piccolino in apice al suffiso AMP...


concordo
Mparlav18 Settembre 2008, 10:06 #8
Sulla scatola c'è la stessa serigrafia della scheda, quindi è riconoscibile:
http://www.vr-zone.com/articles/ZOT...ition/6053.html

ed i nomi sono diversi per le 216SU rispetto alle 192SU.
Mparlav18 Settembre 2008, 10:17 #10
No cosa?
E' riconoscibile, la digitura sul dissipatore è la stessa della scatola.

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^