GeForce GTX 1080: nuovi dettagli sulle specifiche e sulle Fouders Edition

GeForce GTX 1080: nuovi dettagli sulle specifiche e sulle Fouders Edition

Dopo l'annuncio delle due nuove schede GeForce GTX destinate agli appassionati di videogiochi emergono nuovi dettagli, in particolare con riferimento alle versionij Founders Edition che per prime debutteranno sul mercato

di Paolo Corsini pubblicata il , alle 10:11 nel canale Schede Video
NVIDIAGeForcePascal
 

Nella serata di venerdì 6 maggio NVIDIA ha ufficialmente annunciato le schede GeForce GTX 1080 e GeForce GTX 1070, modelli di fascia alta basati su GPU della famiglia Pascal che debutteranno sul mercato tra alcune settimane. Abbiamo sintetizzato con questa notizia e questa notizia i dettagli iniziali dell'annuncio, in attesa di poter pubblicare la nostra analisi prestazionale nei prossimi giorni alla scadenza dell'embargo.

Ricordiamo come la scheda GeForce GTX 1080 verrà commercializzata a partire dal prossimo 27 Maggio, ad un prezzo retail suggerito ai partner pari a 599 dollari USA tasse escluse. Per la scheda GeForce GTX 1070 il listino suggerito ai partner è pari a 379 dollari USA, con disponibilità sul mercato a partire dal 10 Giugno.

geforce_gtx_1080_2_600.jpg (27443 bytes)

Partendo proprio dai prezzi dobbiamo fare una precisazione: NVIDIA ha parlato per entrambe le schede di Founders Edition, versione che verrà proposta a 699 dollari e a 449 dollari rispettivamente per GeForce GTX 1080 e GeForce GTX 1070. Ma di cosa si tratta? Semplicemente della scheda basata su reference design sviluppato da NVIDIA; caratterizzata quindi dal sistema di raffreddamento visto nei sample mostrati all'evento e non dal design custom sviluppato da alcuni partner.

NVIDIA quindi punta su una strategia che vede la propria scheda reference proposta ad un listino più elevato rispetto a quello che dovrebbe essere il livello di prezzo minimo delle schede dei partner, lasciando in questo modo chiaramente indicare come i listini più convenienti possano quantomeno in teoria arrivare su proposte non basate sul reference design al contrario di quanto è avvenuto sino ad ora.

Al debutto NVIDIA renderà disponibili solo schede GeForce GTX 1080 basate su reference design: questo sembra voler implicare che al lancio avremo solo schede GeForce GTX 1080 proposte a 699 dollari di listino, quindi quelle Founders Edition, e non anche le versioni con prezzo di riferimento suggerito a partire da 599 dollari.

Queste considerazioni sul costo d'acquisto si affiancano anche al confronto con il listino delle schede GeForce GTX 980 praticato al debutto: parliamo in questo caso di 549 dollari tasse escluse di prezzo medio retail suggerito ai partner, una cifra inferiore di 50 dollari rispetto al prezzo indicato per la scheda GeForce GTX 1080 e di 150 dollari più contenuto rispetto alla Founders Edition.

Altro elemento tecnico da segnalare con riferimento alla scheda GeForce GTX 1080 è l'alimentazione, basata su un singolo connettore a 8 pin contro i due connettori a 6 pin della scheda GeForce GTX 980. Questa scelta non ha incidenza in termini di alimentazione massima della scheda, in quanto un singolo connettore a 6 pin fornisce al massimo 75 Watt mentre uno a 8 pin arriva sino a 150 Watt, e lascia capire come il consumo complessivo di GeForce GTX 1080 sia allineato a quello di GeForce GTX 980 pur a dispetto del sensibile incremento prestazionale.

Notiamo infine come la reference board NVIDIA sia dotata di 3 porte DisplayPort, di un connettore HDMI e di un connettore DVI di tipo Dual Link-D. Questo implica che non sia possibile collegare una di queste schede video ad uno schermo provvisto di solo cavo VGA, in quanto il connettore DVI implementato è di tipo solo digitale e non gestisce il segnale analogico della connessione VGA.

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

52 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
Max_R09 Maggio 2016, 10:17 #1
Non converrebbe aggiornare e mettere in rilievo gli articoli precedenti invece di farne decine praticamente tutti identici?
kamon09 Maggio 2016, 10:29 #2
Beh, il contenuto di questo articolo mi pare ben diverso dai precedenti che trattavano questa scheda.
parcher09 Maggio 2016, 10:42 #3
HWpgrade e' in possesso della GTX1080...pagina Facebook docet a breve arriverà' la recensione ...
Goofy Goober09 Maggio 2016, 10:51 #4
quindi la founder è edition è la "limited edition" di una scheda video

o in alternativa la "polli edition" per tutti coloro che non riusciranno ad aspettare di aver delle 1080 normali da comprare.

giusto chi ha un amore spassionato per quel dissipatore può giustificarsi i 100 euro in più per la GPU con pcb base, che solitamente si paga meno di quelle custom
majinbu709 Maggio 2016, 10:52 #5
Ma quando cavolo scade l'NDA su queste schede?
Voglio una recensione come si deve
Lanzus09 Maggio 2016, 11:07 #6
Originariamente inviato da: Goofy Goober
quindi la founder è edition è la "limited edition" di una scheda video

o in alternativa la "polli edition" per tutti coloro che non riusciranno ad aspettare di aver delle 1080 normali da comprare.

giusto chi ha un amore spassionato per quel dissipatore può giustificarsi i 100 euro in più per la GPU con pcb base, che solitamente si paga meno di quelle custom


Della serie ti faccio pagare pure l'aria che respiri. Beh questa volta però (e no per giustificare, è solo un'osservazione) il dissipatore con vapor chamber potrebbe garantire prestazioni decenti anche in OC con in aggiunta la comodità di avere l'aria esausta direttamente fuori dal case, cosa che non guasta mai. Redazione, al lavoroooohhhh !!!!!!! Vogliamo una recensione fatta bene.

Originariamente inviato da: majinbu7
Ma quando cavolo scade l'NDA su queste schede?
Voglio una recensione come si deve


Il 17 maggio.
TigerTank09 Maggio 2016, 11:18 #7
Lol $699(da noi ben 750€ iva inclusa in caso di cambio onesto) per una versione "potenziata" del dissipatore reference. Oltre ad avere ormai delle x80 che come prezzi equivalgono a quelli delle gtx980Ti dello scorso anno...pure questa
Mi auguro che le normali schede con dissipatori custom(evga acx, palit SJS, ecc...) costino meno, altrimenti scaffale ad oltranza...

Originariamente inviato da: Lanzus
Della serie ti faccio pagare pure l'aria che respiri. Beh questa volta però (e no per giustificare, è solo un'osservazione) il dissipatore con vapor chamber potrebbe garantire prestazioni decenti anche in OC con in aggiunta la comodità di avere l'aria esausta direttamente fuori dal case, cosa che non guasta mai. Redazione, al lavoroooohhhh !!!!!!! Vogliamo una recensione fatta bene.

Se vuoi questo, soprattutto con l'arrivo dell'estate, meglio piazzarla direttamente a liquido
Frate09 Maggio 2016, 11:24 #8
probabilmente sono stupido ma ancora non ho capito questi 100 euro in più; ho sempre comprato una msi/asus per avere temperature e rumori minori rispetto alle reference, ora succede il contrario o cosa?
MiKeLezZ09 Maggio 2016, 11:36 #9
Originariamente inviato da: Frate
probabilmente sono stupido ma ancora non ho capito questi 100 euro in più; ho sempre comprato una msi/asus per avere temperature e rumori minori rispetto alle reference, ora succede il contrario o cosa?
Banale strategia di marketing per cui il listino produttore risulta più elevato di quello rivenditore così da non concorrere sulla rete di vendita retail.
Temperatura e rumore sono funzione del solo sistema di raffreddamento e ogni produttore al solito si sbizzarrirà per proporre il suo, più o meno efficace del reference nVidia (che usa una ventolina centrifugale, tipicamente più rumorosa).
DakmorNoland09 Maggio 2016, 11:39 #10
E' tempo di vendere la 970. Se riesco a piazzarla a un buon prezzo, mi fiondo su questa 1070, mi sembra davvero ottima! Così almeno sul mio TV 1080p sto a posto per 5 anni.

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^